Alberto & Charlene: news, vacanze e vecchie foto

Grace3

Allora ci siamo quasi. Domani alle 17 Charlene Wittstock diventerà, per la legge monegasca, Sua Altezza Serenissima la principessa Charlene. Nella sala del trono del palazzo dei principi di Monaco, M. Philippe Narmino, Presidente del Consiglio di Stato ed ufficiale di Stato civile della famiglia Grimaldi, celebrerà le nozze civili alla presenza di pochi intimi, poi la coppia apparirà al balcone per i saluti di rito. Sabato l’attesissimo matrimonio religioso con tutti gli interrogativi del caso, diadema, abito (Armani, ma siamo proprio sicuri?), outfit delle sorelle e delle nipoti dello sposo, ospiti eccellenti ed assenze di rilievo (Felipe e Letizia, per esempio senza un motivo apparente).

Grace4

La settimana appena trascorsa è stata molto meno eccitante di quella che ha preceduto le nozze di William & Kate, vuoi perché Londra, anche con il tempo incerto di aprile, ha tutt’altro fascino di Monaco – e ve lo dice  una che si trasferirebbe nel su della Francia, ma la storia è la storia non c’è niente da fare – vuoi per il peso specifico del futuro sposo che regna, si lui regna, ma su un fazzoletto di terra, mica su un’isola con annesso Commonwealth. Vuoi per la spontaneità di William che ride con gli occhi e di Kate che è proprio felice di essersi sposata il suo ragazzo reale e pure con Elisabetta in fondo si trova bene. A poco, a molto poco – sempre a proposito di interesse e adrenalina – è servita anche la storia della presunta fuga della futura sposa, sconvolta da una scoperta dell’ultim’ora (un altro figlio illegittimo si vocifera) e decisa a mandare a monte tutto quanto, nonostante gadget, francobolli e cachet di Jean Maurice Jarre già presumibilmente ed abbondamemente pagato. E lo ripeto se è vero amen, ma se è falso e se la sono inventata i geni delle pr, allora Alberto ti prego, cambia agenzia perché con questo, dopo le immagini ritoccate di Lagerfeld, hanno veramente toccato il fondo.

Grace12

Detto ciò, nel mio piccolo anche io sono in fase di grandi preparativi, sabato come annunciato commenterò il matrimonio in diretta per la Radiotelevisione Svizzera. Speriamo bene. Si insomma non c’è molto da essere preoccupati nella terra degli orologi e della precisione. E poi la mia compagna di viaggio è davvero speciale, quindi sono in una botte di ferro. Nella giornata di sabato cercherò di aggiornare il sito ed approvare i commenti, nel caso non fossi velocissima portate pazienza, poi spettegoliamo sabato sera e domenica. Intanto vi ricordo la diretta in streaming sul sito ufficiale che trovate qua (colonna a destra) e anche quella della televisione belga con Régine Salens del blog Noblesses et Royautées

Grace11

Vi lascio con qualche immagine storica di un matrimonio che ancora ci fa sognare, quello fra i genitori dello sposo di domani, Ranieri III e Grace Kelly.

Ah poi vi volevo dire di stare tranquilli, in Svezia tutto a posto, ci siamo preoccupati per nulla. La regina Silvia ha ingoiato il rospo (in fondo “Parigi val bene una Messa”) e Sofia la spogliarellista ha fatto il suo ingresso ufficiale in famiglia. I quattro sono stati avvistati e fotografati in barca nei pressi di Saint Tropez (la famiglia reale ha una villa a Saint Maxime), pronti per le nozze monegasche dove si presenteranno in massa.

Svezia

William e Kate invece sono partiti proprio oggi per il Canada, lui sempre sorridente e lei sempre felice, vestita di blu (che sfina, è chic, ma meno tetro del nero) e pronta per affrontare il primo vero grande impegno ufficiale della sua carriera come duchessa di Cambridge e moglie dell’erede in seconda.

117705381

117705385

CANADA/

 

Ed eccoli qua appena arrivati. Kate ha deciso che il blu è il suo colore. 

 aggiornamento del 1 luglio

sono a Lugano, per il momento davanti al pc e:

– mi sono dimenticata che oggi lady Diana avrebbe compiuto 50 anni, ma c’è un bellissimo post su N&R che vi linko con piacere perché Régine Salens sa stare davvero sulla notizia;

– il viaggio di William & Kate procede a spron battuto, hanno un’agenda abbastanza intensa e ho la sensazione che anche i cambi d’abito saranno vertiginosi, quindi niente foto in progress ma un post finale, per un commento/pettegolezzo tutto in una volta.

 

   

Previous Post

Alberto & Charlene: per le nozze dietro ai fornelli c'è Ducasse

Next Post

Alberto & Charlene: il matrimonio civile e le lacrime di Stéphanie

error: Content is protected !!