William e Kate: nozze il 29 aprile 2011 a Westminster abbey

Embed from Getty Images

William e Kate si sposeranno il 29 aprile 2011 a Westminster Abbey. Adesso che il fidanzamento è ufficiale, l’anello è stato consegnato alla promessa sposa e la data finalmente scelta le domande rimaste, a proposito delle nozze dell’anno, sono due anzi tre. Chi pagherà per tutto l’ambaradan (carrozze, cavalli, sicurezza, abiti, pranzi, cene e via dicendo), resisterà la bella e apparentemente sicura Kate alla pressione mediatica e allo stile di vita dei Windsor e, fermo restando che tutti augurano alla solida Elisabetta II di campare almeno altri 100 anni, chi sarà il prossimo sovrano britannico?

Nozze reali a Westminster Abbey 

Partiamo dalla fine, ma con una premessa. Nei giorni scorsi il principe di Galles ha comunicato, en passant, che si forse sua moglie Camilla duchessa di Cornovaglia sposata nel 2005 con l’impegno solenne di non farla mai diventare regina, potrebbe invece a tempo debito cingere la corona. Gli inglesi non hanno apprezzato fino in fondo e, visto che a partire dalla prossima estate una regina bella e giovane potrebbe essere pronta ai blocchi di partenza, diversi giornali inglesi hanno commissionato i soliti sondaggi per capire se non sia il caso di invitare Carlo e consorte a farsi da parte. Il risultato non è stato una sorpresa, sul trono di Saint James i sudditi di Sua Maestà ci vogliono il giovane William, la cui popolarità già elevatissima è ulteriormente aumentata dopo l’annuncio del fidanzamento.

 Ma vediamo le cifre.

The Sunday Times – il 56%  delle persone selezionate come campione per il sondaggio vorrebbe il principe William sul trono dopo Elisabetta II e solo il 15%  il principe Carlo. Il principe di Galles dovrebbe rinunciare a succedere a sua madre secondo il 44% degli intervistati e dovrebbe salire al trono per il 37%.

The news of the world – successione della regina Elizabeth II: principe William 55%, principe Carlo 35%. Futura coppia reale: principe William e Catherine Middleton 64%, principe Carlo e Camilla 19%, prossima regina: Catherine 57%, Camilla 15%.

Nozze reali a Westminster Abbey

Pure e semplici fantasie, secondo il giornalista francese Marc Roche, corrispondente a Londra per il serissimo Le Monde, nonché autore di molti libri sulla famiglia reale inglese, “Carlo succederà alla madre, perché i Windsor saltano tutto, tranne le generazioni”. “Malgrado gli scandali del passato – prosegue Roche – la regola è intoccabile. La famiglia reale inglese è molto conservatrice. Il principe Carlo è il primo nell’ordine di successione al trono, lui che prenderà il posto della madre e Camilla sarà regina”. In fondo, fa notare Roche, “gli scandali ormai sono relegati al passato e il divorzio da Diana risale al 1996, inoltre la monarchia oggi è più che mai forte e popolare”, certo anche grazie al brillante, affabile e simpatico (e tanto somigliante alla madre) William. Però il figlio maggiore del principe di Galles è, come dire, ancora in fase di allenamento, e “non è assolutamente pronto a regnare”. William attualmente frequenta una scuola militare e non si sta preparando a diventare re, ma pilota di elicotteri. Roche è drastico, “adesso solo Carlo è pronto per il trono e ha già assunto diversi incarichi da quando sua madre, ormai 84enne, ha alleggerito la sua agenda”.

Nozze reali a Westminster Abbey 

Insomma, al momento soltanto Carlo può assicurare la continuità della monarchia anche se, in effetti, si avvicina all’età in cui la maggioranza delle persone va in pensione. La vita ed il percorso di Carlo assomigliano molto a quelli del suo trisavolo Edoardo VIII, il figlio della regina Vittoria che succede alla madre a 60 anni dopo una esistenza passata a fare il principe di Galles. “D’altronde – ricorda il giornalista de Le Monde – in Gran Bretagna il giuramento dell’incoronazione è una solenne promessa religiosa nella quale il sovrano si impegna a servire fino alla morte. E’ escluso che Elisabetta II possa abdicare e i Windsor sono longevi”. Resta il fatto che il principe Carlo, regalato ad un eterno secondo piano, frustrato dal suo ruolo marginale e bloccato dalla madre, ogni tanto fa dichiarazioni lievemente fuori luogo, inopinate e molto drastiche. Il che non è sempre gradito, visto che la monarchia dovrebbe essere sopra le parti, ma fino ad oggi questo ha solo provocato qualche critica e un po’ di polemiche. Niente di grave, la corona di principe ereditario è ancora nel salda sulla testa di Carlo.

 I – segue

ps 1 il 29 aprile è la festa di santa Caterina da Siena, ma come fa notare un giornale inglese anche il giorno in cui si sono sposati Hitler ed Eva Braun;

ps 2 mentre scrivevo questo post è arrivata la risposta alla prima domanda: la Casa Reale e i Middleton pagheranno tutte le spese delle nozze, cioè dalle feste alla luna di miele, il contribuente inglese avrà in carico “solo” la spesa per la sicurezza.

Per conoscere la sua storia e organizzare una visita a Westminster Abbey –> il sito è qui

Previous Post

Annemarie di Borbone-Parma: la sposa con il velo di carta

Next Post

Elisabetta d'Assia-Darmstadt, la granduchessa martire

error: Content is protected !!