Il fidanzamento di Amedeo del Belgio

Amedeo

Fra giugno e settembre non prendete impegni. E’ in arrivo un altro royal wedding e se lei è “solo” di ottima famiglia e titolata, nelle vene di lui scorre il sangue più blu di tutta l’Europa reale. Il principe/arciduca Amedeo d’Austria-Este discende da tutte le grandi dinastie cattoliche; il figlio di Lorenz d’Asburgo e Astrid del Belgio è legato ai Savoia, ai Borbone-Parma, agli Orléans, ai Sassonia-Coburgo-Gotha e ai Willelsbach. Meglio di cosi non è possibile. Il che fa pensare a un grande matrimonio – in Belgio? – con cugini, zii e prozii in grande spolvero. Ma veniamo alle notizie concrete, lui fa 28 anni il prossimo 21 febbraio, lei si chiama Elisabetta Maria Rosboch von Wolkenstein è nata a Roma il 9 settembre 1987 ed è la figlia di Ettore e della contessa Lilia di Smecchia. Amedeo che si chiama così in onore del bisnonno, il duca di Aosta morto prigioniero in Kenya, lavora nella finanza a New York e anche la fidanzata vive nella grande mela dove fa la giornalista per Bloomberg Muse.

grazie ai lettori che mi hanno avvisata e in particolare a Chloe che mi ha mandato il link dal sito della casa reale belga.   

 

Comments ( 153 )

  • Dora

    Febbraio 15, 2014 at 3:47 pm

    come ho già detto, per l’erede del ducato di modena mi aspettavo una sposa del gotha… ma vabbè…

  • elettra/cristina palliola

    Febbraio 15, 2014 at 3:51 pm

    Dovremmmmmmmmo….potremmmmmmmo vedere gli Aosta tra gli invitati, come parenti abbastanza stretti, per parte paterna del giovane principe……

    Dovremmmmmmmmo…potremmmmmmmo vedere i Savoia tra gli invitati, come parenti abbastanza stretti, per parte materna del giovane principe….
    come sarà, sarà!…intanto tanti auguri ai piccioncini!

  • paola (baldanzi)

    Febbraio 15, 2014 at 4:05 pm

    felicitazioni, sono entrambi dei bei ragazzi

  • Alex

    Febbraio 15, 2014 at 4:09 pm

    Speriamo in un evento in grande stile, lui ha davvero un sangue così blu che tende al nero ed è legato anche all’aristocrazia belga, a quella francese (Lafayette e Noailles) e a quella italiana grazie alla nonna materna; e di nuovo un’altra italiana (l’italiano è la lingua madre della sposa) in Belgio! Auguri!

  • Matteo

    Febbraio 15, 2014 at 4:18 pm

    Nonchè Principe Ereditario del Ducato di Modena e Reggio, spacciamolo per italiano (come la nonna) 🙂

  • Matteo

    Febbraio 15, 2014 at 4:18 pm

    (come le nonne)

  • LadyJane

    Febbraio 15, 2014 at 4:19 pm

    Così à première vue mi sembra una bella coppia!! Speriamo in un matrimonio estivo in grande, abbiamo un disperato bisogno di veder scintillare tiare e gioielli 🙂

  • Matteo

    Febbraio 15, 2014 at 4:20 pm

    Il padre Ettore è un fratellastro di Marella Caracciolo Agnelli.

  • Chloe

    Febbraio 15, 2014 at 7:49 pm

    Si vociferava da un po’ sul loro prossimo fidanzamento e finalmente ecco l’annuncio! Una coppia felice e innamorata, cosa possiamo volere di più? … ma un matrimonio con tutti gli invitati del gotha 😀 (@elettra – e sì, Savoia compresi naturalmente)!
    Le indiscrezioni indiscrete parlerebbero di luglio. Ho letto che ieri erano presenti in Vaticano per l’incontro del Papa con migliaia di coppie di fidanzati e domani dovrebbero festeggiare il fidanzamento in famiglia a Bruxelles.
    Un concentrato di italianità … magari un matrimonio nel Bel Paese?
    @Marina, grazie come sempre!

    1. marina

      Febbraio 15, 2014 at 11:40 pm

      ho visto adesso il servizio di Place Royale sul principe Amedeo, ebbene siete pronti?!?! si vocifera che le nozze saranno celebrate e Roma, la città della sposa.

  • Laura

    Febbraio 15, 2014 at 9:48 pm

    Non vorrei essere una guastafesta ma nemmeno le nozze di Filippo e Matilde furono con diademi e lungo (escludendo ovviamente la sposa) …figuriamoci queste ! Magari ci sara’ qualche ballo in lungo la sera prima ma non credo proprio che ci siano i presupposti per vedere diademi e gioielli storici in quantita’.

    1. marina

      Febbraio 15, 2014 at 11:40 pm

      si è vero magari niente diademi ma una bella sfilata dio ospiti reali si 🙂

  • elettra/cristina palliola

    Febbraio 16, 2014 at 10:39 am

    @Laura…temo che tu abbia ragione!!!… i belgi sono molto poco festaioli e piuttosto di braccino corto, per quanto riguarda i gioielli, che, credo, ne abbiano molti più di quelli che vediamo…
    Tanto per confermare quello che dico…ma l’anello di fidanzamento?è stato dato a questa ragazza?….non esistono foto, in cui, almeno si intravede?…se tanto mi dà tanto!..resta , come dice @Marina, che molti inviti, non potranno cancellarli…leggevo ora che sono anche imparentati con i Caracciolo/ Agnelli, per via di figli illegittimi…
    @Chloe…pensa se tra gli invitati ci fossero pure John e Lavinia (Borromeo)!

    1. Laura

      Febbraio 16, 2014 at 7:45 pm

      Ahahah ! @ Elettra , sei terribile ma e’ proprio vero : “braccino corto” descrive alla perfezione la situazione. In Belgio sempre parchi di tiare furono ! Nemmeno la mamma dello sposo, Astrid, alle nozze aveva un diadema e non siamo mai riusciti a vedere, causa la qualita’ delle foto, se Paola lo indossasse. Speriamo che almeno la sposa questa volta lo indossi. Certamente dal lato belga di diademi ce ne sono veramente pochini (anche se una volta non era cosi’) ma magari qualcosa dal lato Aosta si potrebbe rimediare per la fanciulla o forse dal lato Wolkenstein-Smecchia. Certe volte queste antiche famiglie italiane conservano dei veri tesori : ricordo ancora la bellissima tiara antica di corallo della famiglia del marito di Ines di Borbone 2 Sicilie.

  • annarita fantozzi

    Febbraio 16, 2014 at 10:52 am

    Intanto auguri agli sposi, ancora Italia in Belgio: spero che Astrid si vesta e si pettini meglio di ora, perchè dalle ultime foto mi pare che il parrucchiere lo veda poco. Non credo che siano nozze con balli e grandi feste perchè la vita dei genitori dei due fidanzati è molto semplice.

  • Sissi

    Febbraio 16, 2014 at 2:28 pm

    Ecco le foto del fidanzamento con le famiglie dei due sposi
    http://picture.belga.be/belgapicture/editorial/royals/coverage/4556623.html
    Manca solo Laurentin e famiglia ma visto cosa è successo recentemente credo che non parteciperanno più a nessun avvenimento della famiglia reale belga. Chissà se ci saranno almeno al matrimonio.
    Ma una foto con l’anello in primo piano no ???
    Speriamo in un bel ballo serale con abiti e gioielli per lustrarci un pò gli occhi!

  • Sissi

    Febbraio 16, 2014 at 2:41 pm

    Ops scusate non ho visto bene.
    Claire e figli ci sono manca Laurentin.

  • Caterina

    Febbraio 16, 2014 at 4:49 pm

    Belli questi giovani lei mi da un po’ l’ idea alle sorelle Borromeo! Comunque auguri a questi promessi sposi. Speriamo a Roma.

    1. Chloe

      Febbraio 16, 2014 at 10:56 pm

      In effetti potrebbe essere una 5° sorella Borromeo (le mancano gli occhi azzurri/verdi per essere perfetta), e in certe foto quasi di profilo o sorridente assomiglia un po’ alla maggiore, Isabella.

  • Dinora

    Febbraio 16, 2014 at 6:05 pm

    http://soirmag.lesoir.be/sites/default/files/imagecache/sm_main_article/1819984377_ID3684464_04078866_02CA0Z_0.JPG

    Questa è la foto ufficiale dei due fidanzati!! Sinceramente non so se si aprirà non sono molto pratica!!
    L’apporto della bellezza in famiglia mi sa che non sarà molto incisivo ma ha un bel sorriso molto naturale e simpatico!!
    Auguri!!

    P.S. Laura mi associo. Non si vedranno diademi ecc. durante la cerimonia ma sicuramente alla serata di gala che precede ogni matrimonio regale, principesco, granducale ecc. Solo le monarchie nordiche hanno tradizione dei matrimoni pomeridiani per cui gli abiti degli invitati devono essere tutti da sera, come vuole il galateo d’altronde!!!

    1. Dinora

      Febbraio 16, 2014 at 6:11 pm

      Almeno Astrid si per l’altra signora non so sinceramente!!

  • Dora

    Febbraio 16, 2014 at 6:15 pm

    sono uscite le foto ufficiali (la mia netta sensazione è che i loro figli avranno il naso un pò… …importante, ecco): ma figli miei, l’anello dov’è??? e si vole l’anello!!!

  • Chloe

    Febbraio 16, 2014 at 10:44 pm

    Nozze a Roma? Chissà, è una possibilità, speriamo.
    E avete ragione, del brillocco di fidanzamento per ora nessuna traccia 😉
    @elettra – Sì, il padre di Elisabetta, Ettore Rosboch, è figlio naturale di Filippo Caracciolo, dunque fratellastro di Carlo, Marella e Nicola, per cui con John c’è una certa cuginanza … e hai pensato a me! 🙂
    @sissi e @dinora – Grazie dei link alle immagini della giornata, hanno avuto tutti un bel da fare per le foto! Vedo se trovo anche qualche video.

  • paola (baldanzi)

    Febbraio 17, 2014 at 9:44 am

    in queste foto del fidanzamento mi ci è voluto un po’ per riconoscere la ex regina Paola
    http://www.newmyroyals.com/2014/02/official-engagement-photos-of-prince.html

  • valeria b

    Febbraio 17, 2014 at 11:53 am

    Anche su Hola.com è appena stato pubblicato un articolo con belle foto della giovane coppia. Concordo,Lei ricorda proprio le Borromeo. Curiosità: anche la Letizia Ortiz lavorò per Bloomberg prima di conoscere Felipe come la futura sposina belga Lili. Comunque la coppia è veramente ben assortita, giovani e belli…cosa chiedere di più?
    Se le nozze fossero celebrate proprio a Roma, facciamo tutti una capatina amici di AR? Corn Marina apri-fila naturalmente.

    Valeria B.

  • annarita fantozzi

    Febbraio 17, 2014 at 12:12 pm

    Paola non si riconosce, purtroppo da alcune voci è stato detto che ha un tumore e sta facendo la chemio. La sorella grande di Amedeo è bruttina, ha l’effige degli Asburgo: meglio il fratello e le sorelle. E l’anello dov’è? Paola, quando sposò, portava un piccolo diadema appartenente alla sua famiglia; mi ricordo che durante la diretta della tv luccicava e la giornalista televisiva disse che l’aveva portato anche sua madre il giorno delle nozze. Io Paola la ricordo, incinta del terzo figlio, al mercato di Viareggio in quanto in quel periodo era nella sua villa di Forte dei Marmi, dove è nata, e che ora appartiene ad Andrea Bocelli. Era bellissima pur appesantita dalla gravidanza.

    1. elettra/cristina palliola

      Febbraio 17, 2014 at 3:55 pm

      Ammetto che anch’io ho nutrito dei dubbi sullo stato di salute della ex regina quando un mese fa la vidi, molto dimagrita a solo poco tempo dopo, estremamente gonfia, quasi irriconoscibile..mi dispiacerebbe molto se tutte quelle voci avessero un fondamento…ho persino pensato che nella decisione di abdicare di Alberto,non abbia pesato anche l’incerto stato di salute della regina

  • Alex

    Febbraio 17, 2014 at 1:56 pm

    A Roma? Speriamo! La sposa imparentata con il gotha lo è comunque tramite entrambi i genotori. La sposa non è bellissima ma carina nel sorriso e nell’atteggiamento, sono comunque una bella coppia.
    Che cambiamento di colore di capelli per la regina Paola!

  • Ale

    Febbraio 17, 2014 at 3:37 pm

    ogni anno ha il suo matrimonio. lui mamma mia che albero genealogico che ha! se invita tutti i parenti non basterà una cattedrale. lei se posso dire non la trovo così bella, l’anello sempre che sia quello di fidanzamento si intravede di sfuggita in un paio di foto.
    speriamo che le nozze le facciano a roma, sono molto curioso di vedere la lista degli invitati …

    1. Mau

      Febbraio 26, 2014 at 5:55 pm

      Buonasera a tutti!!! Io spero in un matrimonio italiano, spero in Modena. Ma io pure se è a Roma ci vado, realizzo un sogno

  • Dora

    Febbraio 17, 2014 at 3:46 pm

    ovvia, se ne è accorta anche Repubblica (ma solo perchè lei è una giornalista italiana -_-)
    http://www.repubblica.it/esteri/2014/02/16/foto/belgio_il_principe_e_la_giornalista_italiana_nozze_in_vista-78748321/1/?ref=fbpr#1

  • Alex

    Febbraio 17, 2014 at 4:19 pm

    @ Annarita fantozzi non sapevo di questo problema di salute di cui si parla, me ne dispiaccio e spero per il meglio. Non sapevo nemmeno che la villa al Forte ora appartiene a Bocelli. E’ questa?
    http://www.thetimes.co.uk/tto/magazine/article3787603.ece

  • Alex

    Febbraio 17, 2014 at 4:35 pm

    @ Chloe grazie per questi link che mostrano una bella famiglia unita; Paola e Alberto dimostrano sempre tenerezza l’uno con l’altra. Si nota l’assenza di Lorenz, erano vere le voci riguardo al dissidio con il padre e con il fratello che ha diminuito notevolmente gli impegni pubblici di Claire? Lorenz è una figura che non mi ha mai suscitato simpatia e mi domando se è affetto da estrema timidezza o da altri limiti comportamentali. Cosa ne pensate?

    1. Dora

      Febbraio 17, 2014 at 9:26 pm

      @ alex
      presumo che tu stia parlando di laurent, lorenz è il padre dello sposo!!! XD
      cmq mi sa che laurent dev’essere un pò una testa vuota e calda…

    2. Marta

      Febbraio 19, 2014 at 8:35 am

      Point de Vue ci dice che Laurent ha avuto un incidente mentre sciava in Tirolo, qualche giorno fa. Probabilmente è questa la causa della sua assenza. Infatti, anche se le voci di dissidi con il padre sembrano fondate, la famiglia reale belga è sempre attenta alle apparenze, e la moglie Claire ha presenziato con i figli.

      http://www.pointdevue.fr/breves_du_palais
      http://lci.tf1.fr/people/le-prince-laurent-de-belgique-victime-d-un-accident-de-ski-7836900.html

      Laurent mi è sempre sembrato la pecora nera della famiglia, con due fratelli così perfetti ed amati come Astrid e Philippe dev”essere difficile competere !

  • LadyJane

    Febbraio 17, 2014 at 5:02 pm

    Non ci credo: guardate cosa hanno scritto su un quotidiano!!

    sono senza parole!!!

  • LadyJane

    Febbraio 17, 2014 at 5:04 pm

    scusate, avevo copiato il testo ma non è uscito.
    In sintesi indicavano Amedeo come il figlio del principe Lorenz del Belgio, figlio a sua volta del re Baldovino!!!

    1. marina

      Febbraio 17, 2014 at 5:17 pm

      🙁

      1. E.

        Febbraio 17, 2014 at 6:36 pm

        Ho letto anch’io

        http://www.corriere.it/foto-gallery/esteri/14_febbraio_17/reali-amedeo-belgio-si-fidanza-un-italiana-3f4cf96c-97e6-11e3-910c-771d54eec810.shtml#1

        Descrizione della seconda e della quinta

        Nel caso correggano

        seconda foto: “Amedeo, 27 anni, è il figlio maggiore dei principi Lorenzo del Belgio, figlio del re Baldovino, e Astrid. Elisabetta, 26 anni, lavora per la redazione culturale di Bloomberg News a New York”

        Quinta foto:”Il principe Amedeo e la sua fidanzata Elisabetta Maria Robosch Von Wolkenstein posano con il re Alberto II e la regina Paola, i nonni di Amedeo ” ( nella foto Paola neanche c’è)

        1. E.

          Febbraio 17, 2014 at 6:42 pm

          Scusatemi Paola c’è, non mi sembrava lei

        2. marina

          Febbraio 17, 2014 at 6:45 pm

          ci vuole tanta, ma tanta pazienza. e ci vuole anche di non sapere le lingue perché le foto le hanno prese sicuramente da un’agenzia e le dide delle agenzie sono sempre discretamente precise.

  • annarita fantozzi

    Febbraio 17, 2014 at 7:21 pm

    @Alex la villa di Bocelli è quella della foto, lì è nata Paola. Nella mia città era abbastanza facile vedere Paola durante l’estate, prima del matrimonio, poi bastava frequentare Forte dei Marmi per vedere Paola e Alberto a passeggio. In seguito la villa diventò proprietà del fratello di Paola Fabrizio; alla sua morte fu venduta al famoso tenore.

  • paola (baldanzi)

    Febbraio 18, 2014 at 4:47 pm

    nelle foto del fidanzamento non c’era la (ex) regina Fabiola, anche se è molto anziana finora si era sempre vista nelle occasioni ufficiali

  • GIUSEPPE POLITO

    Febbraio 19, 2014 at 5:03 pm

    FRATELLI D’ITALIA (2)
    Bello, buono, intelligente, educato, con un albero genealogico da far “impallidire” qualsiasi altro Principe, questo ed altro ancora è S.A.R.e I. Amedeo Maria Giuseppe Carlo Pietro Filippo Paola Marco d’Aviano, nato 21 febbraio 1986 nella clinica universitaria di St.Luc, Woluwe Saint-Lambert presso Bruxelles, Arciduca ereditario d’Austria-Este, Principe Reale di Ungheria e Boemia, in virtù del Decreto Reale del 2 dicembre 1991 elevato anche al rango di Principe del Belgio. Figlio primogenito di Lorenzo d’Absburgo-Lorena-Este duca di Modena e di SAR Astrid Principessa Reale dei Belgi. Il 22enne Amedeo ha un’altra particolarità genetica: nelle sue vene “scorre” molto sangue italiano, caratteristica che lo fa amare in particolare dai cittadini belgi di origine italiana. La madre Astrid è figlia dell’attuale sovrano belga, Alberto II v.Saxe-Coburg u.Gotha e della Regina Paola Ruffo di Calabria, il padre Lorenz, appartenente al grande casato d’Absburgo-Lorena è “duca di Modena” in qualità di erede della “tertur-genitur” d’Austria-Este, figlio a sua volta dello scomparso Arciduca Roberto (m.1996) e della Principessa Margherita di Savoia (n.1930). Quindi sia la nonna materna che quella paterna sono italiane a tutti gli effetti!, la Regina Paola è figlia del Principe Fulco (1884-1946), 18° conte di Sinopoli e 6° duca di Guardialombarda asso e medaglia d’oro dell’aviazione italiana durante la Prima Guerra Mondiale, amico e successore a capo della famosa “91a Squadriglia ” di Francesco Baracca e della contessa Luisa Gazelli di Rossana e Sebastiano (1896-1989). La nonna paterna, Margherita, è figlia di Amedeo II di Savoia 3° duca d’Aosta e Vicerè d’Etiopia ( 1898-1942) e della Principessa Anne d’Orléans (1906-86).
    Il giovane Amedeo ha studiato con profitto presso il “Sint Jan Barchmans College” nella capitale belga, proseguendo gli studi superiori in Gran Bretagna al “Sevenoaks College” nel Kent tra il 2001 ed il 2004, ritornato in Belgio ha frequentato l’Accademia Militare fino al 2005 per poi iscriversi alla prestigiosa “London Scholl of Economics” terminando gli studi nel giugno di quest’anno; negli ultimi mesi ha soggiornato in Spagna per alcune esperienze professionali. Grande sportivo, Amedeo è appassionato di rugby ed ha partecipato alla maratona di New York 2008.
    Affezionato alla famiglia ed in particolar modo ai fratelli più piccoli: Joachim, Maria-Laura, Luisa Maria e Laetitia Maria, il Principe Amedeo può altresì vantare la sua discendenza da Ferdinando I di Borbone re delle Due Sicilie, da Vittorio Emanuele I di Savoia re di Sardegna, da Roberto I duca di Parma, da Vittorio Emanuele II di Savoia re d’Italia, da San Carlo I d’Absburgo-Lorena Imperatore d’Austria e Re Apostolico d’Ungheria, da re Luigi XV di Francia, da re Luigi Filippo I d’Orléans, dai sovrani di Svezia, Danimarca, Baviera, Portogallo, Francia, ecc.ecc.
    Grazie ai Ruffo di Calabria egli discende dai maggiori casati meridionali italiani, mentre grazie alla bisnonna materna, la contessa Luisa Gazelli di Rossano e San Sebastiano, Amedeo può vantare l’apparentamento con le maggiori famiglie aristocratiche piemontesi! Suoi celebri Avi, tra gli altri, in quanto l’elenco sarebbe troppo lungo: Gilbert Motier marchese de La Fayette (1757-1834) famoso eroe dell’Indipendenza americana, e Hernan Cortés (1485-1547) marchese de Valle de Oaxaca il “conquistadores” del Messico!
    Auguriamo al giovane Amedeo una vita felice e ricca di traguardi, in quanto un “discendente della storia d’Italia” ed in particolar modo di Casa Savoia possa custodire quei valori tanto cari ai suoi illustri precedessori!
    Viva il Re! Viva l’Italia!
    Il Direttore Giuseppe Polito
    Biblioteca Storica Regina Margherita Pietramelara – CE

  • Angie

    Febbraio 20, 2014 at 12:18 pm

    Anche la visita del Re e della Regina dei belgi in Italia è passata “inosservata”!

  • GIUSEPPE POLITO

    Febbraio 24, 2014 at 2:57 pm

    CI VOLEVA UNA SAVOIA PER FAR RAPPACIFICARE DOPO MEZZO SECOLO QUASI, LA FAMIGLIA DEI BORBONE DUE SICILIE! ORA, A MIO MODESTO AVVISO, TRALASCIANDO REGIE PATENTI, CODICI CIVILI, LEGGI DI SUCCESSIONE, POLEMICHE E QUANT’ALTRO, SAREBBE VERAMENTE AUSPICABILE CHE ANCHE CASA SAVOIA, NEI SUOI RAPPRESENTANTI ATTUALI, SI PONESSE QUALCHE DOMANDA, FACESSE AUTOCRITICA, METTENDO DA PARTE IL PASSATO E SI INTERROGASSE SUL FUTURO DEL CASATO PER MEGLIO CUSTODIRE LA SUA STORIA MILLENARIA! VITTORIO EMANUELE, AMEDEO, EMANUELE FILIBERTO, AIMONE, MARIA PIA, MARIA GABRIELLA, MARIA BEATRICE, ED ISABELLA (DEL RAMO GENOVA) PERCHE’ NON SI RIUNISCONO ATTORNO AD UN TAVOLO? IN QUESTI TEMPI DI CRISI PER L’ITALIA, SAREBBE UN BEL GESTO. IN OGNI FAMIGLIA VI SONO DISCUSSIONI, DIVISIONI, MA DEVE ANCHE ARRIVARE IL TEMPO DI CHIUDERE LE POLEMICHE DI IERI ED OGGI. EMANUELE FILIBERTO HA DUE FIGLIE FEMMINE: VITTORIA E LUISA, CHE IN BASE ALLA LEGGE SALICA VIGENTE IN CASA SAVOIA NON POSSONO EREDITARE NESSUN TITOLO O PRETESA DINASTICA NEL PROSSIMO AVVENIRE.. AIMONE, FIGLIO DI AMEDEO, HA TRE FIGLI, DEI QUALI 2 MASCHIETTI: UMBERTO ED AMEDEO. A QUESTO PUNTO LASCIO A QUESTO BELLISSIMO SITO L’EVENTUALE DIBATTITO….

    GIUSEPPE POLITO
    DIRETTORE BIBLIOTECA STORICA REGINA MARGHERITA
    PIETRAMELARA (CE)

  • Alex

    Febbraio 26, 2014 at 6:44 pm

    @ Dora sì sì intendevo Laurent, anche se hanno lo stesso nome.

    @ annarita fantozzi grazie per la conferma.

  • Natalie

    Marzo 16, 2014 at 9:53 pm

    A quanto pare i due si sposeranno il 3 Luglio e in Italia, meglio di così *_*

  • Dora

    Marzo 16, 2014 at 11:06 pm

  • elettra/cristina palliola

    Marzo 17, 2014 at 6:19 am

    @Dora…certo! se qualcuno di noi, che vive altrove, verrà a roma per le nozze, penso che questa, possa diventare una buona occasione, per incontrarci….chissà in quale chiesa saranno celebrate le nozze!…immagino qualche chiesa “storica” dove ci sono prenotazioni , per matrimoni, di un anno /un anno e mezzo….chissà a chi e a quanti,avranno scombinato la prenotazione!…sicuramente una chiesa abbastanza grande, con una scorrevole circolazione per le vetture, ma anche abbastanza riparata e comoda per la sicurezza e senza, intasare troppo il traffico cittadino, già abbastanza convulso di suo…..attendiamo delucidazioni

    1. Alessandro (Aigrette)

      Marzo 17, 2014 at 2:25 pm

      @ elettra Toto-chiesa?

      – Basilica dei Santi Giovanni e Paolo al Celio (conosciuta anche come chiesa dei Lampadari);
      – S. Maria degli Angeli e dei Martiri a piazza della Repubblica (dove si sono sposati anche Emanuele Filiberto e Clotilde)
      – Santa Maria in Domnica (Navicella)

  • marina

    Marzo 17, 2014 at 2:52 pm

    allora il 3 luglio tutti a Roma. stavo pensando ieri sera che potrei cercare di capire se ci sono degli accrediti per la stampa. cosa che io mio malgrado – e solo per avere il tesserino che mi consente di entrare gratis nei musei – sono a tutti gli effetti. è un giovedì. che facciamo amici romani e vicini a Roma, lo segnamo nell’agenda, ci diamo appuntamento alle nozze reali?

    1. elettra/cristina palliola

      Marzo 17, 2014 at 3:15 pm

      @Marina …io l’ho già scritto in agenda..è giovedì, ma mi libererò, certamente!
      @Alessandro aigrette…mi hai letto nel pensiero!!!!!! ho pensato le stesse chiese, che hai citato, con una preferenza per SS Giovanni e Paolo al Celio, che mi sembra risponda a tutti i requisiti che ho elencato
      Santa Maria degli Angeli è troppo in mezzo al traffico e non offre l’intimità che , credo, sia necessaria a questa celebrazione…Emanuele Filiberto, credo che l’abbia scelta, per lì si era sposato anche il bisnonno VE con Elena del Montenegro…e poi “chiuderebbe” troppo la stazione Termini…
      Anche La Navicella è bella e abbastanza fuori dal traffico…mah!
      Vedo che anche tu non hai pensato alle chiese vicine al Foro, come Santa Francesca Romana…io la vedo un po’ soffocata, per un matrimonio del genere…altrimenti ci sono quelle sull’Appia Antica…San Sebastiano..oppure San Teodoro al Palatino….che dici?

  • Alessandro (Aigrette)

    Marzo 18, 2014 at 9:15 am

    Per me è difficile dire certamente si fin da ora, ma ho ipotecato la data e cercherò di esserci.
    @Elettra, per quanto riguarda le chiese del foro le ho escluse a priori perchè non mi vedo tutte le signore, e spero bene ci sia mezza nobiltà europea, con i loro tacchi camminare in mezzo all’acciotolato dei fori, sarebbero alquanto instabili!
    Penso che comunque sceglieranno qualche chiesa in centro, sarebbe bello sapere se la sposa è particolarmente legata ad una chiesa particolare per vicinanza abitativa o per devozione.
    Staremo a vedere…

    1. marina

      Marzo 18, 2014 at 9:38 am

      Allora mi sa che lo faremo questo incontro 😉
      Peccato che non vedremo diademi come nei paesi scandinavi. Ad ogni modo bisognerebbe capire dove abitano i genitori della sposa perché magari scelgono la parrocchia di lei come si usava una volta

  • elettra/cristina palliola

    Marzo 18, 2014 at 9:38 am

    Ieri ho visto che il Belgio, ha una chiesa tutta sua a Roma…San Giuliano dei Fiamminghi…a parte che i non fiamminghi belgi, potrebbero offendersi e poi è situata ,in via del Sudario,proprio a fianco di corso Vittorio Emanuele e Largo Argentina, due luoghi a grande e veloce scorrimento,senza un parcheggio adeguato…anzi vi metto il link
    http://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_San_Giuliano_dei_Fiamminghi
    se fosse lì saremmo in pieno centro…..chi voleva andare da Pompi a via della Croce, a gustare il tiramisù? qualche centinaio di metri, passando per i più bei vicoli e il Pantheon e si arriva in un baleno….ma ovunque sarà,scarpe comode, però! i sampietrini, non perdonano!

    1. marina

      Marzo 18, 2014 at 3:05 pm

      allora direi che ci stiamo preparando 😉
      per me i sanpietrini sono una tortura cinese, scarpe comode si ma con suola consistente perché sennò ti massacrano la pianta del piede 🙁 edirei che alle nozze del rampollo reale non ci si può presentare in Birkenstock anche se pare siano state sdoganate anche dalle passerelle.

  • Ale

    Marzo 18, 2014 at 6:34 pm

    purtroppo, credo con una certezza quasi assoluta, non potrò esserci, le nozze saranno in pieno periodo di esami estivi, quindi non potrò permettermi di venire fino a roma…

    mi sembra di aver letto su qualche sito scritto in inglese che forse la coppia si stabilirà a roma, dove già abitano i genitori di lei … sinceramente credo sia una bufala.

  • mau

    Marzo 19, 2014 at 1:45 pm

    buongiorno a tutti e auguri a tutti i papà e a tutti i figli….
    Ci starebbe pure San Giovanni in Laterano o Santa Maria Maggiore!
    Io comunque ci vado, in 2 ore di treno e ci sono, grande cosa sarebbe il raduno.

    un salutone a tutti mau

    1. marina

      Marzo 19, 2014 at 3:25 pm

      san giovanni in laternano sarebbe perfetta – bisogna che glielo diciamo – c’è la metro, c’è un grande piazzale davanti. 🙂
      comunque ragazzi e ragazze, romani e non, qua ci stiamo dando tutti appuntamento per il 3 luglio e allora mi sa che ci dobbiamo organizzare.

  • elettra/cristina palliola

    Marzo 19, 2014 at 4:03 pm

    @Marina e @Mau…se il Papa gliele concede, si può fare, ma le chiese/basiliche che avete citato sono, di fatto extra territoriali, cioè, suolo straniero, perchè appartengono al Vaticano, insieme a San Pietro e a San Paolo fuori le Mura, in particolare, San Giovanni in Laterano è proprio la “parrocchia” del Papa, fanno parte delle famose sette chiese, insieme ad altre 4 minori,che si devono visitare negli anni santi..un’altra bella chiesa , isola pedonale,centrale, ma riparata dal grande traffico, che ci si può arrivare agevolmente con le automobili, panoramica, sufficientemente grande e superba potrebbe essere l’Ara Coeli, sul Campidoglio….o fuori da ogni circuito cittadino , c’è il Divino Amore, e quello , per noi, sarebbe quasi impossibile raggiungerlo , se non vogliamo fare come i penitenti che ci vanno di notte per 21 km a piedi, per sciogliere un voto
    Ma, secondo voi, quanti invitati ci saranno?’…perchè quello che a Roma non manca ,state pur certi,sono proprio le chiese, e ce ne sono di bellissime, con chiostri e giardini , aranceti, limoneti, magari piccole, ma da togliere il fiato con sagrestie stupende
    Sono contenta di vedere che questo pensiero assume concretezza
    Romani , cittadini.!..@Alessandro aigrette!, io voto per l’Ara Coeli…tu che dici’? lì si è sposato anche Totti!
    Santa Maria Maggiore è il Pantheon della famiglia Borghese..lì è sepolta la spensierata Paolina

    1. marina

      Marzo 19, 2014 at 5:15 pm

      ah ecco, questo non lo sapevo. però se all’Ara Coeli si è sposato Totti 😉
      comunque dai sono abbastanza ammanicati con il Vaticano e poi lui è anche discendente diretto del beato Carlo d’Asburgo. mi chiedevo chissà se verranno anche il re e la regina? devo controllare chi sono stati i padrini, perché nelle famiglie reali il padrino non manca mai al matrimonio del figlioccio. inoltre è comunque il primo della nuova generazione a sposarsi e mi sa che faranno le cose in grande e visto che gli Asburgo sono dei conigli – quanto a figli, intendo 🙂 – mi sa che ci potrebbe essere una marea di gente.
      ad ogni modo vedo di capire se mi posso accreditare e intanto lancio un appello ai romani o a chi pensa di venire: c’è qualcuno in grado di fare delle belle foto e in tempi rapidi, cioè con apparecchi moderni che ci permettano di metterle subito in rete?

      1. Lulu’

        Marzo 19, 2014 at 7:44 pm

        Il Re Philippe e’ il padrino di Amedeo; mentre Amedeo e’ il padrino di Elisabeth, l’attuale principessa ereditaria…quindi penso proprio che i belgi saranno presenti in massa…

      2. Laura

        Marzo 19, 2014 at 9:30 pm

        Amedeo e’ il figlioccio del re Filippo e della regina Paola ed e’ padrino della duchessa di Brabante. Ora se la tradizione vuole che i padrini siano presenti alle nozze, c’e’ anche la tradizione che vuole i figliocci come paggetti. Elisabetta forse e’ un po’ cresciutella pero’ non si sa mail. Se ricordate alle nozze di Victoria c’erano tre future teste coronate come paggetti (Olanda, Norvegia, Danimarca) perche’ Victoria e’ una specie di super madrina : ha una infinita’ di figliocci fra cui anche la figlia minore di Filippo e Matilde che pero’ non fu “arruolata” come damigella (credo fosse troppo piccola).

  • Chloe

    Marzo 19, 2014 at 7:09 pm

    Dall’annuncio del fidanzamento aspettavamo la data del matrimonio e la nostra speranza era che potesse svolgersi in Italia. Pensiero esaudito! Un matrimonio in Italia, sono proprio contenta di leggere che quest’evento possa essere l’occasione per un vostro incontro tra i romani, dintorni e chi potrà esserci, e @Marina incrocio le dita per il tuo accredito 🙂
    Io sono stata una volta sola a Roma, 5 anni fa in primavera, una vacanza che ci siamo concessi come regalo per il 25° anniversario di matrimonio dei miei genitori. Le chiese sono praticamente ovunque e tutte magnifiche, e ci vorrà una chiesa mooolto capiente! A proposito dell’Ara Coeli, è bellissima e in una posizione strategica e spettacolare, con quella meravigliosa scalinata … ma adesso che mi ci fate pensare, mi sono sempre chiesta dove siano le “scorciatoie” per arrivare alla chiesa (per i matrimoni e non solo) con un numero di gradini un pochino più umano per tutti 😉
    Ho letto che padrino di battesimo di Amedeo è stato zio Philippe e madrina nonna Paola … @Marina, per cui a questo punto i Sovrani non dovrebbero proprio mancare. Mi auguro che la data sia stata scelta con sano criterio, nessun impegno ufficiale in programma per tutti i membri della famiglia.

  • elena

    Marzo 20, 2014 at 9:59 am

    Che bello deve essere un matrimonio a Roma!!! Un matrimonio “reale” poi..magnifico…!!!Ma mi viene da pensare…..chissa’quanto costera’?e in quali termini le famiglie degli sposi si divideranno le spese?E dove alloggeranno gli illustri ospiti?…e certamente l’aristocrazia romana non puo’ non essere presa in considerazione,non dimentichiamoci che la Regina Paola e’italiana!!!E il servizio d’ordine?Certamente il governo italiano si mettera’ a disposizione….e anche il Vaticano dara’una mano visto che gia’ i fidanzati in questione hanno avuto un contatto con il nostro Papa……Ma cosa sto scrivendo….ma dov’e’ finito il mio romanticismo?…..Roma….l’aria del Ponentino….il tramonto sui Fori Imperiali…..due ragazzi innamorati che coronano il loro sogno d’amore….!!!
    Mi dispiace solamente che il 3 di luglio non potro’esserci “sotto il cielo di questa estate romana”…..mi accontentero’ di rimanere attaccata al meraviglioso blog e alla super Marina per avere tutte le “chicche “di questo ben augurante evento!!!
    Baci affettuosi e saluti a tutte le amiche del blog!
    Elena da palermo!!!

  • elettra/cristina palliola

    Marzo 20, 2014 at 10:15 am

    @Chloe…alla chiesa o si sale per le scale oppure bisogna aggirarla in auto, passando da dietro è la stessa strada che porta al Campidoglio , dove si svolgono i matrimoni civili della capitale, quindi proprio idonea a ricevere tutto quello che un matrimonio si porta dietro

    Io credo che sì! la paretela stretta dovrebbe venire tutta, con seguito anche di qualcuno del Lux…e il duca Amedeo Savoia-Aosta, stavolta, ci sarà?…e il bis cugino Vittorio Emanuele?

    1. Chloe

      Marzo 21, 2014 at 10:45 pm

      @elettra – Grazie! Era una mia curiosità che è riaffiorata quando hai nominato l’Ara Coeli.

  • Alessandro (Aigrette)

    Marzo 21, 2014 at 12:10 pm

    @ Elettra non so, l’Ara Coeli, potrebbe essere una di quelle “papabili” ma voglio sperare che scelgano qualcosa di più originale, oltre a Totti si è sposata li anche Valeria Marini a maggio dell’anno scorso.
    Insommma, sono dei reali, qualcosa di più da loro me lo aspetto!
    Le due basiliche patriarcali, o papali che dir si voglia, tirate in ballo @mau, non sarebbero male come scelta e non credo i futuri sposi abbiano problemi di permessi. Con il tempo avremo sicuramente maggiori informazioni.

    Per il ricevimento nuziale io punterei su una bella villa sull’appia antica o anche qualche famoso palazzo nobiliare in centro. I soldi certo non sono un loro problema, spero si affidino ad un buon wedding planner e se non ne hanno uno mi candido! 🙂

    p.s. …e spero vivamnete che le futura sposa fermi il velo nuziale con una bella tiara!!!!

    1. marina

      Marzo 21, 2014 at 2:16 pm

      facciamo un toto tiara? Astrid ne ha una Savoia-Aosta e mi pare anche qualcos’altro, sennò una prestata da Paola tipo quella déco che ha portato Mathilde. certo im Belgio non è che scialano quanto a tiare.

  • elettra/cristina palliola

    Marzo 21, 2014 at 4:10 pm

    il principe Laurent è stato ricoverato in ospedale, a Bruxelles, per STANCHEZZA…ma che malattia , è?
    gli ultimi comportamenti del terzogenito degli ex sovrani, ha posto qualche interrogativo….qualcosa c’è che non va, anche se è stata chiesta la massima discrezione..è anche molto invecchiato sembra il più grande, e di parecchio, dei due fratelli
    @Marina…toto-tiara?…io credo in qualcosa che sia più vicino al ramo Asburgo o Savoia-Aosta…sempre che la sposa, non abbia qualcosa di suo! non dimentichiamo , però che la futura suocera Astrid, per le sue nozze, si acconciò, solo con dei fiori, grandi come trombe, e che ricordo ancora con orrore

    1. Angie

      Marzo 21, 2014 at 5:37 pm

      Ma Elettra!! Cos’hai mangiato oggi!!

    2. Nicole

      Marzo 21, 2014 at 5:54 pm

      La così detta stanchezza( astenia) è sintomo di varie malattie…. Ma tante!

    3. marina

      Marzo 21, 2014 at 6:03 pm

      è vero, hai ragione grandi come trombe. c’è anche un post in merito. uno dei primi del blog sui matrimoni reali. 🙂

  • elettra/cristina palliola

    Marzo 21, 2014 at 6:23 pm

    Ecco il il post sulle nozze di Astrid
    http://www.altezzareale.com/2009/09/22/matrimoni-reali-2/matrimoni-reali-di-ieri/ieri-sposi-25-anni-fa-le-nozze-di-astrid-del-belgio-e-lorenz-dasburgo-lorena-2/ anche il vestito non mi piaceva per niente..Astrid è migliorata con l’età ma non era nè bella, nè elegante…lontanissima dalla mamma!
    @Angie…perchè ,cosa ho detto?
    @Nicole…non so se è la stessa cosa, a volte questi termini si usano in modo improprio, ma io credo che Laurent soffra di una forma di depressione e , scusate se forse maligno un pochetto, ma credo che soffra anche di invidia, nei confronti del fratello diventato re e della sorella promossa a sua collaboratrice…è il terzo, è poco considerato, è il più bruttino…insomma il brutto anatroccolo e ,qualche cosa dentro di lui ha cominciato a girare male…può darsi che soffra pure, però in certi momenti ha avuto atteggiamenti antipatici

    1. nicole

      Marzo 21, 2014 at 8:58 pm

      La depressione ha come compagna la “stanchezza”, quando dicevo tante malattie intendevo fisiche e non solo.
      Credo che dal giono in cui è nato abbia messo in conto che re sarebbe stato il fratello…senz’altro è un poco messo da parte, ma ci son state cosette varie mi pare.
      nOn so cosa dire, non entro nel merito perchè non ricordo(qualche scandaletto finanziario forse?)
      La moglie mi pare una molto con piedi per terra, all’altezza, è il caso di dire, della situazione più di lui.

    2. Laura

      Marzo 22, 2014 at 7:38 pm

      @ Elettra …tu ricordi con orrore i fiori di Astrid io invece le sua maniche fra le peggiori degli Anni Ottanta che pure di maniche orrende ne hanno viste tante!
      Anche io penso che Laurent abbia qualche problema depressivo e nel passato ha creato una montagna di problemi. Fra le tante sparate .. come quella di offrirsi (senza che nessuno lo avesse tirato in gioco …) per le analisi genetiche della presunta figlia illegittima di Alberto … ricordo un viaggio in aereo che lui e consorte pretendevano di fare in prima classe pur non avendone il biglietto, solo in quanto componenti della famiglia reale, con seguito di insulti alla hostess che si era permessa di obiettare e le espressioni di insofferenza esibite ostentatamente durante l’investitura reale del fratello Filippo. Laurent era stato anche formalmente richiamato dalla corona e sospeso dal servizio qualche anno fa per avere fatto dei viaggi “ufficiali” all’estero senza esserne stato incaricato. Insomma un problema dietro l’altro. Nonostante questo curriculum poco promettente Laurent voleva prendere il posto che era di Filippo come incaricato per il commercio estero e che invece e’ andato ad Astrid : e’ anche possibile che la eventuale depressione sia dovuta a questo.

    3. Angie

      Marzo 24, 2014 at 2:51 pm

      Perché con le “trombe” mi hai fatto morire dal ridere!!

      1. Angie

        Marzo 24, 2014 at 2:55 pm

        Il mio commento precedente è in risposta @ Elettra.

  • elettra/cristina palliola

    Marzo 23, 2014 at 6:57 am

    @Laura…hai ragione ! anche le maniche del vestito da sposa di Astrid, erano orrende! evidentemente non si fece consigliare dalla madre che in fatto di bellezza e gusto, non è stata seconda a nessuno. Ora mi sembra alquanto cambiata:veste e si pettina con più cura e mi sembra persino più carina.
    Hai ricordato molti episodi, in cui il principe Laurent, è stato protagonista a dir poco scomodo …ultimamente ha addirittura vietato alla moglie di partecipare ad eventi di rappresentanza, lamentando, che, siccome, gli è diminuito l’appannaggio, non si può più permettere vestiti nuovi e parrucchiere….mi sembra anche molto polemico e velenoso nei confronti della famiglia…..del resto, più lui si accanisce, più diventa inaffidabile …più diventa inaffidabile e più viene emarginato…..è un po’ come il cane che si morde la coda!..già altre volte, però, abbiamo sottolineato come nella famiglia reale belga, ci siano stati personaggi, con caratteri a dir poco, singolari ,prepotenti e di ambizione talvolta, sfrenata, anche nelle generazioni precedenti…basta ricordare cosa fece Leopoldo II , in Congo! …e l’ambizione sfrenata di Carlotta che spinse (non solo lei, per la verità) il marito Massimiliano ad accettare la corona messicana , perchè pure lei voleva diventare imperatrice come la cognata Sissi?e la conseguente follia?
    Senza arrivare a questi estremi, ma tante volte, abbiamo anche parlato del carattere piuttosto reattivo, della nostra regina M.Josè e di quanto filo da torcere abbia dato la granduchessa Josephine-Charlotte, alla giovane nuora M.Teresa….insomma di esempi, non proprio di specchiata bontà, ce ne sono stati tanti!

  • nicole

    Marzo 23, 2014 at 1:34 pm

    NOn sapevo di tutte queste ..bizzarrie..certo che la moglie deve aver anche pazienza con uno da prendere così con molle!

  • elettra/cristina palliola

    Marzo 24, 2014 at 4:37 pm

    @Angie… chissà , se vedremo davvero qualcosa di prezioso, sulla testa della futura sposa ….se vogliamo andare un po’ indietro nel tempo, anche la “nostra ” ex regina Paola, si sposò senza una tiara, ma con una coroncina di fiori …chissà poi quale fu il vero motivo…evidentemente la famiglia Ruffo, non possedeva una tiara di famiglia,con la quale accompagnarla all’altare……qualcuno dice che la principessa Liliana, moglie, di Leopoldo, non gliene concesse una, tra quelle della famiglia reale belga, per rabbia e invidia, poichè la giovane Paola ,sposava l’erede al trono e la scalzava dal posto di prima signora della monarchia Sicuramente, tra le due donne, non ci fu un bel rapporto, neanche dopo il matrimonio…il comportamento di Liliana deve essere stato piuttosto antipatico, se cominciò in questo modo! forse sarebbe dovuto intervenire Baldovino che era il re e fare in modo che la cognata avesse un degno ingresso nella famiglia reale…forse sarebbe dovuta intervenire la regina Elisabetta, ancora viva nel 1959, e mettere tutti a tacere…….insomma fu, come fu, ancora oggi ,quello tra Alberto e Paola, è stato uno dei pochi matrimoni reali, in cui la sposa non trattiene il bel velo, con una tiara degna di una futura regina
    Io non capisco perchè Astrid, si sia acconciata in quel modo, per le sue nozze, con quei grandi fiori, quando aveva a disposizione la tiara piccola, semplice di Cartier, che sua madre ha sfoggiato in tutte le salse, con grande successo e che era, in precedenza di sua nonna di cui porta anche il nome!…e mi rifiuto di pensare che le sia stata negata, non ne vedo il motivo! penso che abbia fatto una scelta, non solo discutibile da un punto di vista dinastico, per così dire, ma anche per mancanza di buon gusto…se proprio voleva dei fiori ,una coroncina di fiori piccoli, magari d’arancio, profumati,come si usava una volta, fatta venire di proposito, dalla Calabria, per onorare le origini materne, sarebbe stata tanto più bella!

    1. Angie

      Marzo 25, 2014 at 8:58 am

      @ Elettra, concordo pienamente per Astrid: non era una bella sposa. Però negli anni 80 le spose erano tutte molto pompose. Forse non ha indossato una tiara perchè anche sua madre non l’ha fatto.
      Devo dire però che anche Paola come sposa non mi piace un gran ché, anche se gli abiti del periodo in cui si è sposata lei sono diventati dei classici. Il suo non mi piace, con quel fiocchetto li davanti che non dice nulla e anche lei nel complesso la trovo insignificante: non ha niente a che vedere con la classe che ha mostrato dopo.
      Non sapevo che tra Paola e Liliana non corresse buon sangue. Potrebbe essere l’idea per un post. Vero Marina??

  • Chloe

    Marzo 25, 2014 at 8:41 pm

    Ho appena letto che il principe Laurent, in ospedale da martedì scorso, è tenuto in coma farmacologico per ottimizzare l’efficacia delle cure antibiotiche necessarie per una polmonite. Le sue condizioni fortunatamente sarebbero stabili e speriamo che tutto si risolva presto e per il meglio.

  • mau

    Aprile 1, 2014 at 2:14 pm

    Buon aprile e tutti noi……….aspettando il raduno al matrimonio reale in Roma!!!
    Astrid era moto fiocchettosa e bomboniera, ma era la moda anni 80, Diana e Sarah Ferguson erano molto meringose.

  • mau

    Aprile 1, 2014 at 2:25 pm

    Non trovate che Amedeo e Cristophe D’Asburgo assomiglino alla bisnonna Astrid, anche Elisabeth la ricorda un pò. Invece i ragazzi lussemburghesi assomigliano molto a Roberto di Parma.
    Comunque la famiglia reale belga ha prodotto donne piuttosto singolari, e comunque molti personaggi avevano una vena di cattiveria piuttosto spiccata.
    speriamo sia un bel matrimonio, che ci sia il sole e che sognamo tutti un pò

    1. marina

      Aprile 1, 2014 at 3:17 pm

      si cattivi di animo e di carattere, Leopoldo II in particolare, ma anche altri non hanno scherzato. mahhhhh

  • Matteo

    Aprile 2, 2014 at 7:36 am

    Ciao! Confermatemi o smentitemi….la principessa delle Asturie e’ incinta?????

  • Matteo

    Aprile 2, 2014 at 12:40 pm

    Pesce D’aprile??-.-“

  • sabrina

    Aprile 30, 2014 at 12:23 pm

    Ci sono novità in merito a questo matrimonio? Chiesa, ricevimento, abito invitati …aspettiamo notizie …anche sulle vite dei fidanzati virtualmente sconosciuti (soprattutto lei) in quanto ritengo lontani dai circoli mondani di altri loro coetanei coronati come i Casiraghi e i Windsor ma insomma soprattutto Amedeo è la sintesi di millenni di nobiltà europea …
    Avete notato che spesso i figli cadetti (non eredi al trono) contraggono matrimoni di maggior prestigio dell’erede al trono penso al Belgio (anche se adoro Matilde che si è sposata l’anno prima di me e che mi era piaciuta tantissimo con quel viso soave e sorridente) al Lussemburgo ( le due sorelle del Granduca Henry, guidate dalla granduchessa Giuseppina Carlotta hanno sposato un Asburgo ed un componente della famiglia regnante del Liechtenstein, dove l’erede al trono ha sposato una non nobile ed il fratello minore una figlia del granduca del Lussemburgo.
    Monaco è un caso a parte con una serie di matrimoni singolari…
    Scusate la riflessione estemporanea…
    Aspetto notizie

    1. marina

      Aprile 30, 2014 at 1:24 pm

      nada de nada, cioè io non mi sono più interessata, ma se voi avete notizie scrivetele pure

  • Luka

    Maggio 21, 2014 at 1:05 pm

    Buongiorno sig.ra Marina e buongiorno a tutte e tutti.
    E’ la prima volta che sono ospite in questo blog – ma che seguo da un paio d’anni come spettatore – quindi mi presento velocemente: mi chiamo Luca sono un trentasettenne nato e cresciuto IN Ancona ma che, ahimé, vive a Milano.
    Perché mi son deciso a scrivere in questo post? Beh sia perché il matrimonio di Amedeo, praticamente con 2/4 di sangue italiano nelle vene ed erede del Ducato di Modena e Reggio con l’italiana Elisabetta è arrivato al traguardo ma soprattutto perché sono stato stimolato dal messaggio di Ale nel post sui 70 anni di Amedeo di Savoia relativamente al “gioco dei legami dinastici.”

    Amedeo e Elisabetta offrono entrambi molti spunti ludici, inoltre il matrimonio potrebbe ufficializzare altri due legami finora sussurrati tra i possibili ospiti, a loro modo tutti parenti di Amedeo:
    la contessa Maria Olympia Arco Zinnemberg in coppia con Giovanni Cristoforo Bonaparte e la coppia Maria Annuciata del Liechtenstein con il principe Lelio Orsini d’Aragona.

    Non voglio tediarvi oltre ma fatemi sapere se a qualcuno interessa conoscere i suddetti “legami parentali”…. inoltre ci sarebbe un interessante legame dinastico tra re Guglielmo Alessandro d’Olanda e l’arciduca ereditario Carlo d’Asburgo Lorena!

    Grazie e un saluto a tutti
    Luca.

    1. sabrina

      Maggio 21, 2014 at 6:15 pm

      Ciao e benvenuto anche se sono una delle ultime arrivate ti dico che sono molto interessata a questi legami dinastici e ludici e aspetto con ansia tutto quello che potrai raccontarci
      Sabrina

    2. marina

      Maggio 22, 2014 at 9:06 am

      ciao Luca,
      finalmente un anconetano anche se trapiantato a Milano, ma che interessanti le tue notizie sui possibili altri legami sussurrati certo che vogliamo sapere di più 😀 e anche il legame Olanda-Asburgo

  • Luka

    Maggio 22, 2014 at 1:13 pm

    Buongiorno,
    grazie del benvenuto e dell’opportunità di poter raccontare: solitamente quando si affrontano questi argomenti ricevi sguardi sbigottiti o perplessi!

    Beh, considerato che qui posso parlare tranquillamente iniziamo con un poco di storia e col legame tra Olanda – Asburgo Lorena.

    Guglielmo Alessandro e Carlo dovrebbero essere cugini di quarto grado in quanto hanno un antenato in comune, il conte Ernesto (1842-1904) di Lippe Biesterfeld, sposato con la contessa Carolina Wartensleben.
    I due hanno avuto diversi figli tra i quali Bernardo (padre del principe Bernardo quindi nonno della regina Beatrice) e la contessa Adelaide coniugata al principe Giorgio di Sassonia Meiningen (nonni della principessa Regina moglie di Otto d’Asburgo): quindi la regina Beatrice, madre di Guglielmo Alessandro, e la principessa Regina, madre dell’arciduca Carlo, sono figlie di due cugini di primo grado.

    Probabilmente non possiamo definirli parenti ma oramai è l’unico modo per legare le varie dinastie, spesso legate tra loro grazie alle famiglie mediatizzate o non più regnanti.

    Alla prossima, Luca.

    1. marina

      Maggio 22, 2014 at 1:20 pm

      magnifico, non ci sarei mai arrivata. una ola per Luca mio conterraneo 😀

  • elettra/cristina palliola

    Maggio 22, 2014 at 1:46 pm

    OLA!…benvenuto @Luka e grazie anche da parte mia! ..non ti preoccupare per gli sguardi perplessi e sbigottiti, ci siamo passati tutti, però ti assicuro, che se uno è davvero ferrato, quando comincia a parlare e spiegare, specialmente su un argomento come questo, dove c’è molta ignoranza, alla fine stanno tutti zitti, ascoltano e hanno anche sguardi di stima , DOPO!…non ti perdere d’ animo! e poi, qui sei tra amici, e puoi parlare finchè vuoi!

  • Chloe

    Maggio 22, 2014 at 4:33 pm

    @Luka – Benvenuto qui su AR da parte di una milanese doc! Siamo tutti qui per commentare, ascoltare, raccontare e imparare sui tanti argomenti di interesse che ci accomunano … e le genealogie, oltre che interessanti, sono anche fonti di sorprese per gli intrecci dinastici a cui si può risalire. Proseguo la ola a cui ha dato il via @Marina! E ignoravo totalmente il possibile prossimo fidanzamento fra Maria Annunciata e Lelio Orsini.

  • Luka

    Maggio 22, 2014 at 6:35 pm

    Ola e hola a tutti,
    e’ un piacere poter condividere conoscenze e informazioni con voi e sopratutto trovare persone entusiaste!
    Ovviamente non ho fonti segrete nel “gotha” nazionale e internazionale ma spulciando in siti piu’ o meno credibili sembra che una relazione tra Maria Annunciata e Lelio vada avanti da diversi anni. Come accennavo il romano Lelio ha un comune antenato con Amedeo , per l’esattezza il piemontese conte Felice di Rignon.
    Purtroppo non ho tempo per reticolare la parentela: domani parto per Parigi e ho mille cosa da preparare, un matrimonio mi aspetta!
    ….ps…magari stasera o domani mattina presto…..

    1. marina

      Maggio 22, 2014 at 8:21 pm

      be’ ti lasciamo andare… un matrimonio a Parigi esige preparazione e bagaglio attento 😉 ti aspettiamo al ritorno

  • Ale

    Maggio 23, 2014 at 7:05 pm

    @luka benvenuto anche da parte mia!!!! aspettiamo ansiosi di leggere le tue conoscenze sugli alberi genealogici 😉
    il sangue rignon deriva dalla nonna di sua nonna paola, quindi dalla sua trisnonna materna. infatti i ruffo di calabria, mi sembra anche la regina paola, avevano o hanno ancora delle proprietà immobiliari a torino (probabilmente frutto della parentela coi rignon)
    tra l’altro la dama d’onore, e grande amica, della regina margherita è stata per tutta la sua vita la marchesa paola pes di Villamarina, sorella di felice rignon.

  • Alex

    Maggio 24, 2014 at 11:58 am

    @ Luka benvenuto! Raccontaci tutti i legami meno noti di cui sei venuto a conoscenza, siamo tutti appassionati di questi intrecci reali e soprattutto aristocratici, che sono i meno conosciuti ma i più forti ed attuali ancora oggi.

  • sabrina

    Maggio 24, 2014 at 6:26 pm

    A proposito di legami meno conosciuti ho letto che i figli di Margherita di Connaught che hanno perso il titolo di principi di Svezia per i loro matrimoni borghesi hanno ricevuto un titolo nobiliare dalla granduchessa Carlotta del Lussemburgo loro parente….quale parentela esisteva tra loro?

  • Luka

    Maggio 25, 2014 at 6:02 pm

    Ciao,
    Il legame tra i Nassau e i Bernadotte risale al matrimonio tra re Oscar II e Sofia di Nassau nel 1857. Sofia era la figla del duca Guglielmo III di Nassau e sorella, per solo padre, del granduca Adolfo del Lussemburgo, primo granduca dell’indipendente paese (dopo la morte di re Guglielmo III d’Olanda).
    Dal matrimonio morganatico di uno dei figli di Sofia e Oscar, il cugino Adolfo creo’ il titolo di conte di Wisborg, che e’ stato mantenuto per i successivi matrimoni dei Bernadotte contratti senza consenso o morganatici, titolo comunque assegnato dal Granduca/Granduchessa regnante.

    Giocando un poco, anche la scorbutica Sibilla, madre dell’attuale re di Svezia e’ discendente dei Nassau: Elena, sorella della regina Sofia di Svezia ha sposato un principe Waldeck Pyrmot diventando madre della regina Emma d’Olanda e della principessa Elena d’Albany poi duchessa Sassonia Coburgo Gotha (cognata di Margherita di Connaught, avendo le due sposato i due figli minori della regina Vittoria, Arturo e l’emofiliaco Leopoldo). Elena e’ madre del nazista principe Carlo di Sassonia Coburgo , padre di Sibilla.

    Spero di non aver creato dubbi o confusione: solitamente mi armo di carta e penna, altrimenti mi perdo tra nomi, famiglie e parentela varie…
    Luca, tornato felice dalla sempre affascinante Paris!

  • Chloe

    Maggio 25, 2014 at 9:43 pm

    @sabrina – Mi sono messa sulle tracce della parentela fra Carlotta del Lussemburgo e la coppia Gustavo VI Adolfo di Svezia + Margaret di Connaught …
    Ho dato un’occhiata agli alberi genealogici.
    Carlotta e Gustavo VI Adolfo sono cugini di 2° grado. Il bisnonno comune è Guglielmo di Nassau (1792-1839), che, dal primo matrimonio, ebbe Adolfo del Lussemburgo (nonno paterno di Carlotta), mentre dal secondo matrimonio ebbe Sofia di Nassau, moglie di re Oscar II di Svezia (nonna paterna di Gustavo VI Adolfo). Dovrebbe essere questo il legame più vicino.
    In realtà, anche fra Carlotta e Margaret di Connaught c’è un legame di cuginanza, questa volta di 3° grado, visto che l’antenato comune è il principe Federico di Anhalt-Dessau, nonno paterno sia di Maria Anna (la nonna materna di Margaret) sia di Adelaide (la nonna paterna di Carlotta).

  • Luka

    Maggio 25, 2014 at 10:16 pm

    Ecco qua che mi sono confuso, Elena di Albany,poi di Sassonia Coburgo Gotha non e’ la cognata di Margherita di Connaught ma la zia!
    Pardon !

  • Chloe

    Maggio 26, 2014 at 6:14 pm

    @luka, de retour de Paris … Quindi il titolo di conte di Wisborg (e chissà qual è l’origine della scelta di Wisborg) è stato assegnato più volte dopo la sua creazione (e si trasmette alla discendenza?) e per i due figli di Gustavo VI Adolfo è stato concesso da Carlotta in quanto allora granduchessa regnante del Lussemburgo.

  • Luka

    Maggio 26, 2014 at 8:03 pm

    @Chloe il titolo si trasmette alla discendenza morganatica, almeno per le informazioni che ho trovato in web, considerando che ultimamnete le notizie wikipedia non sembrano sempre esatte e competenti.
    Conti di Wisborg sono tutti i princip che hanno contratto matrimonio morganatico a partire dai figli di Sofia e Oscar II, compresi Sigvard e Carlo Giovanni ma non per Albert e Lilian perche’ sposato col consenso del nipote Carlo XVI. Medesimo titolo all’unico fratello della regina Astrid del Belgio e Marta di Norvegia.
    Credo che Henry del Lussemburgo non avrà questa possibilità, almeno che non venga accomsentito l’eventuale matrimonio tra Carlo Filippo e Sofia la pitonessa!

  • luka

    Maggio 27, 2014 at 12:24 pm

    @Ale come piemontese non potevi sbagliare: i conti Felice e Luisa Rignon, sposati nel 1857, sono gli antenati comuni di Amedeo , tramite la nonna Paola di Lelio Orsini.
    Da Felice Rignon nasce Cristina sposata a Augusto Gazzelli di Rossano dai quali nasce Luisa madre della regina Paola.
    Fratello di Cristina è il conte Edoardo che avrà una figlia, anch’essa Luisa sposata a Lelio Orsini dai quali nasce Raimondo Orsini padre del nostro Lelio: la regina Paola è cugina di seconda del principe Raimondo Orsini di Gravina.
    Inoltre la madre di Lelio è la principessa georgiana Khevetane di Bagration Mukhransky, ambasciatrice in Italia della Georgia e parente di Davit pretendente al trono georgiano.
    Tenere in mente la famiglia Bagration…per quando giocherò con la fidanzata di Lelio, Maria Annunciata del Liechtenstein, cugina di Amedeo!

  • luka

    Maggio 28, 2014 at 8:12 pm

    La corte belga ha annunciato che il matrimonio tra Amedeo e Elisabetta sarà il 5 luglio a Roma….la chiesa dove si terranno le nozze è top secret!

  • luka

    Maggio 28, 2014 at 8:18 pm

    Dimenticavo, mi lancio in un pronostico: il matrimonio potrebbe essere celebrato dal principe Alessandro di Birbone delle due Sicilie, ordinato sacerdote e cugino dell’arciduca Lorenzo!
    Alessandro è figlio del principe Casimiro e di Maria Cristina di Savoia Aosta, sorella di Margherita!
    Molti italiani hanno, o hanno avuto, uno zio o un cugino sacerdote…no?

  • elettra/cristina palliola

    Maggio 28, 2014 at 9:10 pm

    @Luka..sapessi come come raddrizzo le orecchie e sfogli quotidiani, per cercare di capire qualcosa, circa il luogo di culto, in cui verranno celebrate le nozze!!! purtroppo davvero non trapela nulla!..abbiamo , azzardato anche qualche pronostico, qualche tempo fa, su queste pagine, ma comincio a pensare che forse, si potrà svolgere il tutto in qualche posto privato, magari anche in Vaticano…sono molti i nobili che “lavorano” al suo interno ..mi vengono in mente due nomi, imparentatati, con la famiglia dello sposo….i Windisch-Graetz, per esempio, che hanno pure il figlio sepolto al suo interno e la stessa granduchessa del Lussemburgo, molto vicina all’Opus Dei, e che è cugina dei genitori di Amedeo
    In tempi recenti, no, non ho avuto nessuno zio o cugino prete, anzi le posizioni sono molto distanti, distantissime, direi, ma in passato, molti abati e badesse,e, nei primi anni del 1600 ho avuto un antenato addirittura martirizzato nell’isola di Mindanao, sacerdote niente po’ po’ di meno che, della Compagnia di Gesù, padre Francesco Palliola…negli stessi anni, circa, veniva bruciato sul rogo Giordano Bruno, al quale, la mia famiglia è molto più affezionata, pur non essendo parente!

  • mau

    Maggio 29, 2014 at 12:53 pm

    Buongiorno a tutti, il palazzo ha annunciato le nozze per il 5 luglio a roma, altre notizie a seguire………
    io scommetto su santa maria maggiore ( Principessa Jacaranda Borghese è cugina della sposa) oppure san giovanni in laterano.

  • Alessandro (Aigrette)

    Maggio 29, 2014 at 3:47 pm

    Benvenuto Luka e grazie! 😉

  • Chloe

    Maggio 29, 2014 at 7:06 pm

    Finalmente una news sulle nozze romane … habemus datam!
    Per ulteriori news, io farei affidamento su un indizio: visto che sulla pagina del sito della casa reale belga è indicato 28/05/2014 – 01/06/2014 … che questo possa significare che nei prossimi 3 giorni ci diano altre informazioni? 😉 … chissà!

    http://www.monarchie.be/fr/actuel/agenda/archives/mariage-du-prince-amedeo-et-de-mlle-elisabetta-maria-rosboch-von-wolkenstein

  • Luka

    Maggio 29, 2014 at 8:58 pm

    @Elettra
    avevo uno zio paterno sacerdote, marchigiano ruspante, purtroppo deceduto quattro anni fa ed era un punto di riferimento per tutta la famiglia: matrimoni, battesimi, cresime e funerali – ovunque essi erano – lui era presente e concelebrante!
    Piccola deviazione personale, sorry…

  • elettra/cristina palliola

    Maggio 30, 2014 at 5:01 am

    Ahinoi, @Chloe!…un comunicato afferma che il matrimonio sarà familiare e intimo..conferma che sarà il 5 luglio a Roma, ma non solo non dà altre spiegazioni, ma dice che dal palazzo, non arriveranno altri particolari..dice solo che tre giorni prima, i nonni dello sposo , cioè, gli ex sovrani ,festeggeranno i loro 55 anni di matrimonio
    Nel frattempo i due gemelli di Laurent e Claire, hanno ricevuto la loro prima comunione. Erano presenti i due nonni, Alberto e Paola , il re Filippo, con i 4 figli , il duca e la duchessa di Castro con le figlie, Astrid del Lussembugo
    Assenti , perchè impegnati in altre attività: la regina Matilde, la zia Astrid del Belgio, e…………in nessuna foto, compare il padre, Laurent (?????????)

    1. Caterina

      Maggio 30, 2014 at 3:39 pm

      Elettra guarda su the royal order of sartorial splendor e vedrai un Principe Laurent con un vistoso paio di pantaloni rossi. Ciao

  • luka

    Maggio 30, 2014 at 12:55 pm

    @Elettra
    quindi l’unica soluzione è sguinzagliare i romani alla ricerca delle pubblicazioni nelle centinaia di chiese romane!

    In un sito, non ricordo quale, ho visto la foto della comunione dei gemellini con i genitori ed una signora anziana – somigliante alla Maregherita Hack – e Laurent indossava uno spezzato con pantaloni di colore rosso!

    Rimango sempre affascinato dalla duchessa di Castro: sempre sorridente e splendidamente baraccona, una Moira Orfei del Gotha!

    1. marina

      Maggio 30, 2014 at 2:36 pm

      mica male come idea 😉 c’è qualche romano che si offre volontario? magari partendo da quelle maggiormente probabili. anche se … ho la netta sensazione che spenderanno parecchio in sicurezza 😀

  • elettra/cristina palliola

    Maggio 30, 2014 at 3:48 pm

    Le chiese di Roma sono più di 900 e le pubblicazioni non vengono esposte prima dei 15 giorni fatidici, prima delle nozze, quindi dopo il 19/20 di luglio…non conosco la legge in proposito, ma credo che sia obbligatoria l’esposizione, che si chiamano così proprio perchè devono essere visibili a tutti e nessuno se ne può esimere, credo..ma se le nozze avvenissero in luogo privato, dove basta chiedere un nulla osta, per celebrarle, che so?,una grande villa con cappella privata, presso un nunziatura, una casa generalizia, i Cavalieri di Malta, l’Opus Dei, un monastero,oppure proprio come abbiamo detto, in Vaticano, tutti luoghi che non ricadono sotto le leggi italiane, …chi potrebbe saperlo’? già le parole ” cerimonia intima e familiare” mi fa capire che gli invitati saranno pochissimi, per quanto pochi possano essere nelle famiglie numerose, genitori, nonni, fratelli sorelle, zii, e cugini di primo grado…insomma mi sembra un’operazione monumentale,da giornalista di Novella 2000, con tutta la stima, ma che fanno proprio questo, per lavoro e ammesso che ai loro lettori interessi qualcosa dei principi…
    @Luka…sono contenta di sapere che Laurent fosse alla comunione dei figli..io sinceramente ho consultato N&R e lui non l’ho visto! e neanche i duchi di Castro e ti confesso che mi hai fatto morir dal ridere per la definizione della duchessa di Castro..però bisogna ammettere che un sorriso non lo nega a nessuno, come consigliava di fare quell’anonimo che scriveva che…..”un sorriso non costa nulla e produce molto, arricchisce chi lo riceve e non impoverisce chi lo dona..ecc…ecc…….” lei deve aver preso queste parole come stile di vita!

  • Chloe

    Maggio 30, 2014 at 4:21 pm

    @elettra – Rispettiamo il loro desiderio di non rilasciare ulteriori informazioni per una cerimonia discreta e privata. Certo che noi però siamo proprio indiscreti 😉
    @luka, in effetti dovranno pur esserci le pubblicazioni da qualche parte, ma c’è la possibilità per loro che non vengano affisse alla mercè di tutti? Dal momento che può esserci sempre la soffiata di qualche parrocchiano … e la riservatezza svanisce.

    Sì sì, Laurent c’era alla comunione dei gemelli, ho visto anch’io le foto.
    E, sempre a proposito di Laurent, qualche giorno fa avevo letto che aveva accettato l’incarico di ambasciatore speciale della FAO e, se il suo stato di salute glielo consentirà, dovrebbe essere a Roma per un congresso di 4 giorni a partire dal 23 giugno.

  • luka

    Maggio 30, 2014 at 6:34 pm

    http://svenskdam.se/2014/05/prins-laurent-kunde-folja-med-till-sonernas-hogtidsstund/

    ecco il link degli invitati alla comunione….la signora anziana è in realtà il sacerdote: speriamo non venga a Roma!

  • elettra/cristina palliola

    Maggio 30, 2014 at 6:54 pm

    @Luka…ma non è una signora anziana! Quando toglie i paramenti, si vede che è un uomo, con i capelli lunghi e un giubbotto, da motociclista, mi sembra!…scorri tutte le foto!…sono cattolici, come potrebbe essere una donna- prete?…però, hai ragione: speriamo non venga a Roma! Grazie per il link!

    1. Luka

      Maggio 30, 2014 at 8:46 pm

      Confesso,,,,, siccome sono accecato avevo scambiato l’abito talare per un vestito alla Tatiana Santo Domingo…..eppoi un sacerdote coi capelli allo zio Tibia e il giubbotto alla easy rider non e’ di così facile focalizzazione! 😉

  • elettra/cristina palliola

    Giugno 1, 2014 at 8:11 pm

    Sembra e sottolineo sembra che la chiesa delle nozze sia santa Maria in Trastevere (?????????) speriamo , sia così!

  • Chloe

    Giugno 1, 2014 at 10:28 pm

    @elettra – … indiscrezioni di prima mano??? Oppure circola qualche news sul web???

  • elettra/cristina palliola

    Giugno 2, 2014 at 2:22 pm

    @Chole…circola sul web, quindi da prendere con le pinze…però, potrebbe anche essere!

  • mau

    Giugno 3, 2014 at 1:54 pm

    giorno a tutti!!!!!
    un utente di NR ha linkato un sito di una trasmissione, che parla di santa maria in trastevere.
    e da notizie del 5 luglio, senza orari
    aspettiamo ufficialmente

    1. marina

      Giugno 3, 2014 at 2:22 pm

      amici romani me sa che ve tocca!

  • mau

    Giugno 30, 2014 at 11:18 am

    buongiorno a tutti,
    si hanno notizie sull’orario del matrimonio? sicuramente in santa maria in trastevere, ma sia alla chiesa che all’ambascia non forniscono informazioni….

    1. marina

      Giugno 30, 2014 at 1:34 pm

      ce lo stiamo chiedendo tutti, non si sa. certo un il 5 di luglio a Roma di mattina sarebbe proprio una cattiveria per gli invitati 😉 sai che caldo!
      non danno informazioni perché è considerato un evento privato.

  • annarita

    Giugno 30, 2014 at 2:19 pm

    Ho appena visto al telegiornale la visita che i nuovi reali di Spagna hanno fatto al Papa. Come al solito Letizia non ha saputo abbinare i colori. Passi per gonna e giacca bianco panna, ma la camicetta di un bianco diverso poteva anche cercare qualche cosa dello stesso colore dell’abito. Il bianco staccava troppo con l’insieme e poi nessun velo in testa. Va bene che forse non ama la mantiglia ma un velo leggero non stava male.

    1. marina

      Giugno 30, 2014 at 3:03 pm

      ah davvero? io ho visto solo una foto di profilo e la camicetta non si vedeva, però che peccato per la mantilla e la peineta che sono così spagnole. speriamo che non dicano che non se le è messe perché non voleva togliere il protagonismo a Felipe 😉

  • Chloe

    Giugno 30, 2014 at 4:16 pm

    L’unica “indiscrezione” che ho letto oggi sulle nozze romane è relativa alla categoria “paggetti e damigelle” 😉 Pare, con tutti i forse del caso, che ci saranno Elisabeth, l’erede al trono belga (di cui Amedeo è padrino di battesimo), Louise (la figlia di Claire e Laurent) e Laetitia, la sorella undicenne di Amedeo.

  • sabrina

    Luglio 2, 2014 at 8:02 pm

    Ci sono novità su questo matrimonio?
    Sono molto interessata perché è stato grazie alla ricerca di notizi esu questo matrimonio che ho scoperto questo sito e conosciuto tutti voi che mi fate compagnia da qualche mese e soprattutto Marina, la nostra impareggiabile padrona di casa, che anche in questa occasione ci racconterà tante cose interessanti
    Spero di trovare il tuo nuovo libro in edizione economica, venerdì faccio un giro per le librerie di Lucca e vedo se è disponibile poi ti faccio sapere
    Sabrina

  • Chloe

    Luglio 2, 2014 at 10:56 pm

    No, i preparativi si stanno svolgendo con il massimo della discrezione che era stata indicata al momento dell’annuncio della data, cerimonia privata. Già il fatto che si sappia in quale chiesa si celebrerà il matrimonio è molto.
    Forse potrebbe essere il calcio a far uscire qualche indiscrezione in più. Il calcio??? Sì, perché proprio sabato alle 18 ci sarà il quarto di finale fra Belgio e Argentina e re Philippe ha telefonato oggi all’allenatore della squadra belga per complimentarsi per il risultato ottenuto e sostenerli per il prosieguo dei Mondiali. Anche perché non potrà vedere la partita sabato causa nozze … Gli avrà detto anche a che ora inizierà la cerimonia? O almeno se sarà di mattina o pomeriggio? 😉 Lo dico perché farebbe presto a circolare la notizia!
    Anche perché non so poi da dove spunti un orario, ma in qualche sito viene indicato che le nozze saranno alle 17.30, mezz’ora prima del calcio d’inizio della partita … A prescindere dal fatto che l’orario non si sa, sarebbe plausibile un matrimonio alle 17.30?

    1. Chloe

      Luglio 3, 2014 at 7:15 am

      E anche Place Royale parla delle 17.30 come orario delle nozze, e aggiunge che sia i prossimi sposi che Astrid e Lorenz sono già a Roma almeno da ieri.

  • LadyJane

    Luglio 4, 2014 at 1:17 pm

    Il sito ufficiale di Radu di Romania conferma che il principe Nicola, suo nipote, parteciperà alle nozze di Amedeo ed Elisabetta Maria a Roma. Svela, inoltre, che il ricevimento si terrà a Villa Medici..un luogo magnifico che si addice proprio a un “mariage princier”.

    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/5/50/Villa_Medici_Roma_01.jpg/1280px-Villa_Medici_Roma_01.jpg

    1. LadyJane

      Luglio 4, 2014 at 1:22 pm

      Pare anche che Elisabeth del Belgio sarà una delle damigelle d’onore insieme alle sorelle minori dello sposo!
      Non vedo l’ora di vedere delle foto di questo matrimonio e speriamo di poter seguire in diretta almeno l’arrivo degli ospiti e della sposa visto che la celebrazione sarà privata!

  • Alex

    Luglio 4, 2014 at 2:16 pm

    @ Chloe chissà dove alloggiano a Roma, ambasciata belga?

    1. Chloe

      Luglio 4, 2014 at 5:17 pm

      Chissà … magari la famiglia della quasi nuora avrà messo qualcosa a disposizione …

      1. Chloe

        Luglio 4, 2014 at 6:12 pm

        Per parenti e invitati potrebbe anche essere che qualche principe romano abbia offerto ospitalità in qualche splendida dimora cittadina?

  • Chloe

    Luglio 4, 2014 at 5:01 pm

    Quindi pian piano che si avvicina il momento, qualche info arriva. Dopo la chiesa e l’orario della cerimonia, ora il luogo del ricevimento. E la riservatezza??? Perché sul sito della casa reale di Romania avranno inserito il dettaglio di Villa Medici? E’ un’informazione che si poteva tranquillamente omettere nel comunicato … E ho letto l’indiscrezione che dovrebbe essere il cardinale Godfried Danneels, che aveva battezzato Amedeo, a benedire l’unione di Amedeo e Elisabetta.
    Comunque ho appena dato un’occhiata al sito web di Villa Medici e … nella pagina dedicata alle visite guidate, scorrendo tra le indicazioni compare un bel:
    “ATTENZIONE | Sabato 5 luglio, in via eccezionale, le visite guidate del pomeriggio (ore 15.00 | 16.30 | 18.00) sono annullate. Vi ringraziamo per la vostra comprensione” …
    … a questo punto chissà come mai! 😉

    http://www.villamedici.it/it/programma-culturale/programma-culturale/2013/01/visite-guidate/

  • Chloe

    Luglio 4, 2014 at 10:22 pm

    Oggi pomeriggio sopralluogo in Santa Maria in Trastevere per Amedeo, Elisabetta e le rispettive famiglie, con Alberto e Paola. In questo articolo si parla di circa 450 invitati, e di dove dovrebbero alloggiare i membri della famiglia belga. Philippe, Mathilde, Laurent, Claire e tutti i figli arriveranno a Roma domani e alloggeranno nell’ambasciata belga presso la Santa Sede, mentre la famiglia di Astrid e Lorenz dovrebbe essere ospitata dalla famiglia della sposa.

    http://blog.soirmag.lesoir.be/rue-royale/2014/07/04/amedeo-et-lili-les-futurs-maries-en-reperages-dans-leglise/

  • Chloe

    Luglio 4, 2014 at 10:43 pm

    Continuiamo con il reportage pre-nozze 😉 E’ il turno delle immagini di oggi.
    Qui un po’ di foto del sopralluogo in chiesa dei prossimi sposi e famiglie:

    http://www.ppe-agency.com/preview.php?zoektype=2&id=124761&start=0&search=04-07-2014 (e seguenti)

    Qui anche le foto dei padri degli sposi in un incontro molto informale con alcuni giornalisti:

    http://portal.belgaimage.be/editorial/coverage/4739697

  • elettra/cristina palliola

    Luglio 5, 2014 at 9:03 am

    La sposa non si può definire bellissima, ma è sicuramente molto fine e dà l’idea di essere una persona molto affascinante , affidabile, concreta …..una persona solida, insomma! e sarà sicuramente una bella sposa , degna del suo rango e di quello del suo prossimo marito…ma non c’è nessuna parentela con Sophie d’Isenborg,? si somigliano molto! spero che la futura suocera, le impresti una delle sue belle tiare, magari quella degli Aosta, in omaggio a Roma e all’ Italia, (c’è molto di italiano, in queste nozze) a meno che la sposa non ne abbia una sua e giustamente la voglia valorizzare, in un momento tanto importante..mi dispiace veramente tanto di non avere la possibilità di essere in loco, in giornata, ad applaudire gli sposi…oggi, almeno dalle mie parti, a quest’ora è nuvoloso, con un caldo umido che si può affettare, speriamo che si alzi un po’ di vento , per il pomeriggio …però non dovrebbe piovere

    Dubito che ci sia qualche sito, che dia la diretta…c’è pure la partita della nazionale belga….incrociamo le dita e speriamo che qualcuno, preferisca le nozze dell’arciduca, al calcio

  • Ale

    Luglio 5, 2014 at 12:42 pm

    non credo che ci sarà una diretta del matrimonio visto che vogliono una cerimonia privata. sono curioso di vedere come sarà vestito lo sposo, vista l’ora tarda della cerimonia non credo che userà il tight, magari un’uniforme militare?
    degli invitati si sa qualcosa?? oltre ai belgi, Lussemburgo e a nicola di romania, saranno stati invitati rappresentanti\parenti di ogni casa reale?

  • Alex

    Luglio 5, 2014 at 1:26 pm

    @ Chloe molte grazie per i link con le foto!

  • Marta

    Luglio 5, 2014 at 5:45 pm

    Bellissima la sposa! Ovviamente, come c’era da aspettarsi, abito semplicissimo ma molto chic. Amedeo ed Astrid insieme erano emozionatissimi. Questo matrimonio mi piace proprio 😉

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post

Gli sposi di San Valentino

Next Post

Ottanta anni fa la morte di Alberto I del Belgio