Alberto II re dei Belgi abdicherà il 21 luglio

Albert2

Il 21 luglio, giorno festa nazionale il re dei Belgi Alberto II lascerà il trono al figlio, il principe ereditario Philippe duca di Brabante. E’ stato lo stesso sovrano ad annunciare la sua abdicazione oggi alle 18 in diretta dal suo studio; il re era in piedi davanti alla scrivania con alle spalle il grande ritratto del primo re della dinastia, Leopoldo di Sassonia Coburgo Gotha. Sereno e tranquillo, Alberto II ha salutato tutti i suoi concittadini spiegando che è il primo re dei Belgi ancora “in servizio” a 80 compiuti quindi ritiene sia il momento di lasciare il passo all’erede al trono nel quale ha detto di avere la massima fiducia. “La mia età e la mia salute – ha chiarito Alberto – non mi consentono più di esercitare le funzioni reali come vorrei”. Secondo il re dei Belgi non ha senso mantenersi in esercizio a tutti i costi, soprattutto per una questione di rispetto “delle istituzioni e dei cittadini”. “Dopo venti anni di regno – ha proseguito il sovrano – è ora di lasciare ‘le flambeau’… ho piena fiducia nel principe Philippe e nella principessa Mathilde. E’ stato per me un onore aver potuto consacrare una così larga parte della mia vita al servizio della popolazione del Belgio. La regina Paola e io vi ringraziamo”.

*****

Alberto II se ne va? Forse si o almeno è quello che pensano i media del Belgio. Esattamente venti anni dopo la sua improvvisa e inattesa ascesa al trono Alberto di Sassonia Coburgo Gotha re dei Belgi – il secondo con questo nome, il primo è stato suo nonno, morto scalando una roccia nel 1935, padre dell’ultima regina d’Italia Maria Josè – potrebbe annunciare la sua abdicazione. Oggi alle 18  il re parlerà alla Nazione poi il Primo ministro Elio di Rupo farà una dichiarazione al Governo e il motivo potrebbe essere proprio la sua decisione di lasciare il posto al figlio 53enne Philippe duca di Brabante. Un’eventualità di cui si discute da molto tempo, specie dopo il recente passaggio di consegne nei vicini Paesi Bassi, che probabilmente è stata resa più attuale e urgente dalla vicenda della figlia naturale Delphine Boel (la quale ha avviato le procedure per il riconoscimento) anche se ad Alberto viene riconosciuto un ruolo importante come mediatore durante l’ultima e lunghissima crisi politica.

Le news sull’abdicazione le trovate nel sito della monarchia belga http://www.21juillet.monarchie.be/

Alberto

E in attesa degli approfondimenti (no, dico ma proprio questa settimana che pare ci sia il royal baby in arrivo?!?!) ecco alcuni vecchi posti sulla famiglia reale del Belgio

I 75 anni della regina Paola

I diademi della regina del Belgio

Baldovino e Fabiola

Astrid e Lorenz

Comments ( 87 )

  • marina

    Luglio 3, 2013 at 3:25 pm

    io però ve l’avevo detto: due in un anno no, per favore! e soprattutto mentre siamo in attesa del royal baby 🙁
    ma per il Belgio scordatevi una cerimonia come quella olandese 😀 comunque giusto in tempo per andare tranquillo in vacanza nella sua casa provenzale. beato lui!

  • tody

    Luglio 3, 2013 at 3:29 pm

    Anche del fratello dicevano male ma ai suoi funerali c’era tutto il paese e pure la regina elisabetta che non si muoveva per nessuno, il tempo dirà o no se Filippo sarà popolare non è un obbligo per i re, e poi ci sono sempre gli spagnoli che sono messi assai peggio…………………..

  • Matteo

    Luglio 3, 2013 at 3:33 pm

    Se cosi fosse…scioccato! 🙁

  • Isa

    Luglio 3, 2013 at 3:34 pm

    Prima l’Olanda, poi il Belgio…

  • Ale

    Luglio 3, 2013 at 3:52 pm

    caspita che notizia! che dire … vedremo.
    sapete già come la penso sulle abdicazioni, (direi molto all’inglese) quindi non mi ripeto.

  • Dora

    Luglio 3, 2013 at 3:55 pm

    shoccata anch’io…
    ma cosa intendi con “niente cerimonia come quella olandese”???? o.O

  • elettra

    Luglio 3, 2013 at 3:58 pm

    …e due!…però, dai!, mi sembra giusto che entri un po’ di gioventù nei palazzi reali……essendosi allungata la vita di tutti, a un certo punto , è necessario lasciare il passo alle nuove generazioni; se non si vuole avere, sempre, dei regnanti che sanno già di muffa, appena saliti al trono, è necessario abdicare..in fondo Alberto, credo, che sia salito al trono controvoglia, solo perchè, allora, il figlio era stato giudicato ancora acerbo, per tale responsabilità, anche se lo zio Baldovino se lo era allevato, curato e coccolato, come l’erede al trono presuntivo….Baldovino, non pensava di morire tanto presto e tanto improvvisamente e quando capì, che lui e Fabiola non avrebbero potuto avere figli propri, tutti i loro interessi, cure e premure, si erano indirizzati verso Filippo.
    Oggi Filippo mi sembra un uomo molto responsabile, con buoni studi , in particolare di economia, alle spalle,….è affiancato da una moglie capace ed equilibrata…insieme hanno avuto il tempo necessario per potersi amalgamare e formare una coppia solida, hanno messo al mondo 4 figli, e hanno l’età giusta per poter salire al trono e dare il meglio che possono, come età, maturità e situazione familiare
    ….e il povero Carlo, un altro passo indietro ahah! …però non c’è due senza tre, ma io non tremo per Elisabetta…tremo per la Spagna….questo potrebbe essere un nuovo cattivo esempio, per JC, che vedo malissimo sulle stampelle!…ma ora pensiamo ad altro…
    @Marina…è vero la cerimonia di insediamento/incoronazione/inaugurazione o come dir si voglia, per il re dei belgi, è veramente molto semplice! non mi ricordo se ci furono inviti agli altri reali europei…mi sembra di no!…un bel discorsetto…il giuramento,una passeggiata tra i sudditi e l’affaccio al balcone….e tutto finisce lì!…mamma mia, come sono fortunata a non poter andare in vacanza ! 😉 come potrei seguire tutti questi eventi, se avessi altri grilli per la testa?

  • Martina P.

    Luglio 3, 2013 at 4:04 pm

    Non mi aspettavo potesse succedere anche al Belgio, ma a quanto pare l’Olanda ha dato una scossa rinnovatrice che comunque non fa male.
    Più che altro io attendo qualche notizia dalla Spagna.

  • elettra

    Luglio 3, 2013 at 4:11 pm

    Volevo aggiungere solo una cosa…non so se l’abdicazione di Alberto, si deve solo allo scandalo per la figlia nata fuori dal matrimonio, che per altro lui stesso ha ammesso, però se così fosse, è così che ci si comporta!…ora tutti conoscete la mia antipatia per la Leti, e quanto mi sia sgradita l’idea di vederla regina, ma con tutti i casini -scusate la parola, ma ogni altro vocabolo, sarebbe riduttivo-che stanno succedendo nella famiglia reale spagnola, il re avrebbe dovuto abdicare da un pezzo!

  • Chloe

    Luglio 3, 2013 at 4:13 pm

    Uh mamma mia!
    Si vociferava ormai da un po’ che potesse essere il turno di questa abdicazione…e circolava la data del 9 agosto prossimo, in cui ricorreranno i 20 anni di regno di Alberto II.
    L’abdicazione olandese però è stata una decisione ben preparata e ponderata, senza scandali, senza pressioni, e ora di tutta fretta anche in Belgio?!? E poi avanti i prossimi! (Spagna?)
    La data sarà proprio quella del 9 agosto? In piene vacanze?!?
    Ci riaggiorniamo dopo il discorso di questa sera.

  • Matteo

    Luglio 3, 2013 at 4:23 pm

    Avremo quindi un paese che pullula di ex regine…

  • Nicoletta

    Luglio 3, 2013 at 4:25 pm

    I media del Belgio danno per certo l’annuncio. Alle 13,15 c’é stata una riunione tra il re ed il Consiglio dei Ministri ed il Re si rivolgerà alla nazione, in diretta alle 18,00, sulle quattro reti nazionali televisive e radiofoniche. Dopo di lui parlerà il Primo Ministro. Certo se non si tratta di abdicazione si tratta, pur sempre, di qualcosa di clamoroso a giudicare dalle modalità scelte per l’annuncio. Alcuni siti riportano che, inizialmente, per l’annuncio era stata scelta la data del 20 luglio, vigilia della Festa Nazionale. Pressoché concordi sulla data del 15 novembre, giorno del Re, per l'”inaugurazione”. Chissà se in Belgio c’é l’incoronazione? Mi documenterò

  • roberta

    Luglio 3, 2013 at 5:06 pm

    Ho appena letto ora la notizia sul sito del corriere, certo che 2 in un anno son troppi…..devo dire che un pò mi spiace visto che l’attuale regina è italiana, staremo a vedere + tardi le novità.
    Per la Spagna speriamo di no, non ce la vedo la Leti come regina, no no nn la posso reggere, nn è ancora adatta(anche se non so se lo sarà in futuro), speriamo almeno niente sorprese dalla spagna e dalla ns. Regina Elisabetta…..se abdicherebbe anche lei mi verrebbe un colpo….

  • Rossella

    Luglio 3, 2013 at 5:15 pm

    Arriva una ventata di relativa gioventù, che 53 anni è comunque un’età importante. Ovvio non sei vecchio (ci mancherebbe, oggi non è più vecchio nessuno), ma neanche un virgulto. Ma forse per i reali l’età è un’altra cosa.
    Comunque, anche questa è una coppia che mi piace, sono sereni (vorrei vedè…), sorridenti e molto spontanei.
    Unico neo è che perdiamo la (nostra) regina italiana…”dolce Paola” for ever!

    p.s.: io tifo per William, prossimo Re d’Inghilterra…suo padre non può essere scavalcato? Carlo e Camilla sul trono…non ce la posso proprio fa’ (più che altro Camilla)!

  • marina

    Luglio 3, 2013 at 5:31 pm

    qui dovrebbe essere trasmesso il messaggio. ci riaggiorniamo dopo le 18

    http://www.rtbf.be/livecenter/live_edition-speciale-le-roi-abdique-t-il?id=48586&fb_action_ids=271069133032332&fb_action_types=og.recommends&fb_source=other_multiline&action_object_map=%7B%22271069133032332%22%3A134792460061216%7D&action_type_map=%7B%22271069133032332%22%3A%22og.recommends%22%7D&action_ref_map=%5B%5D

    ps vorrei far notare che ovunque nei siti e nei giornali francofoni c’è sempre il punto interrogativo perché in effetti si presume ma non si sa con certezza cosa dirà Alberto II.

  • Chloe

    Luglio 3, 2013 at 5:42 pm

    Ah ecco, la data parrebbe il 21 luglio…proprio in tutta fretta! Qualche diretta streaming del discorso?!?
    Quanto alle abdicazioni…spero proprio che in GB non avvenga, lunga vita alla Regina. E credo che la cosa più naturale sia che sarà Carlo a succedere alla madre, come in fondo è giusto che sia, nonostante l’acclamazione popolare per William. Forse la Leti potrebbe farcela se quest’ondata di abdicazioni travolgerà anche la Spagna, ma a breve termine, vista la monarchia traballante. Comunque se fatte di corsa in seguito a scandali più o meno esplosivi…sono proprio un fallimento. Ma per vedere il lato positivo, speriamo nella nuova generazione di monarchi.

  • Chloe

    Luglio 3, 2013 at 5:44 pm

    @marina, grazie del link per la diretta. Stavo scrivendo il commento e la pagina non era aggiornata con il tuo.

  • Dora

    Luglio 3, 2013 at 5:49 pm

    @ Rossella
    nonononononono.!!!
    dai, povero carlo, solo perchè sembra un bamboccio o perchè non ispira simpatia come il figlio non vuol dire che non debba/possa regnare!!! o.O

  • Dora

    Luglio 3, 2013 at 6:00 pm

    ps- io ci provo a seguire la diretta, anche se è in francese!

  • Matteo

    Luglio 3, 2013 at 6:08 pm

    Discorso commovente!! Vive le Belgique!

  • Matteo

    Luglio 3, 2013 at 6:09 pm

    Il prossimo 21 luglio!

  • Chloe

    Luglio 3, 2013 at 6:12 pm

    Ecco sul sito della Casa Reale belga la trascrizione del discorso di Alberto II:
    http://www.monarchie.be/fr/actuel/agenda/archives/discours-du-roi-abdication

  • marina

    Luglio 3, 2013 at 6:17 pm

    grazie Chloe ho preso appunto e stavo facendo un riassunto 🙂

  • Dora

    Luglio 3, 2013 at 6:17 pm

    maledetta connessione della biblioteca che, oltre a non andare, mi ha impallato il discorso del re dall’inizio e poi anche tutte le altre volte che cerco di andare su internet!!!! grrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!!!!!!!!!
    cmq cavolo, mancano solo poco più di due settimane!!!!!!!
    o.O

    ps- per i francofoni: c’è verso avere la traduzione?

  • roberta

    Luglio 3, 2013 at 6:21 pm

    Quanto mi spiace, soprattuto per la Regina(oggi sono patriotta) mi son persa la diretta perchè ero al telefono con un cliente, anche lui proprio in quel momento doveva chiamare….ora dovrebbe essere il primo ministro che parla…

  • marina

    Luglio 3, 2013 at 6:24 pm

    ho sintetizzato un po’ il discorso – facilissimo, Alberto parla un francese splendido, molto ben scandito – ma poi tradurrò anche il testo integrale.

    ps sta parlando Elio di Rupo che, scusate, a me fa morire, con la sua pettinatura alla Mal dei Primitives (presente? quello di “Furia cavallo del west”) e il papillon 😀
    ps2 ma N&R è saltato anche a voi? fate una prova per favore a me nega l’accesso e penso sia perché lo avranno preso d’assalto

  • Chloe

    Luglio 3, 2013 at 6:39 pm

    @marina – Ehm…sì, N&R è saltato anche a me, e sarebbe proprio per l’assalto di connessioni: anche VivaMaxima dà questa spiegazione nelle ultime due righe del suo post dedicato all’abdicazione.
    http://vivamaxima.centerblog.net/10989-abdication-imminente-a-bruxelles

  • elettra

    Luglio 3, 2013 at 6:40 pm

    @Marina…no, non si riesce a entrare in N&R…è scritto anche su Viva Maxima..il sito è preso d’assalto!

  • elettra

    Luglio 3, 2013 at 6:46 pm

    Sto leggendo anche i commenti a lato e molti si stanno chiedendo quando costerà ai belgi , questa cosa….mantenere due regine e un re ancora in vita, oltre ai nuovi sovrani
    Il discorso mi è piaciuto, anche se il re non ha sfiorato argomenti scottanti e ha però ammesso che il suo regno è stato qualche volta oggetto di critiche

  • Dora

    Luglio 3, 2013 at 6:49 pm

    @ marina grazie dei link e della traduzione/riassunto 😀
    vista la velocità della mediazione si può dire che anche questo evento sia stato commentato in chat!!! XD

  • sisige

    Luglio 3, 2013 at 7:03 pm

    Bene, largo ai giovani che si possono far amare più facilmente e sono (forse) più vicini alla gente. Pero’devo dire che ”quei due” (Philippe e consorte) li trovo totalmente insignificanti. Vedremo. Comunque – sempre secondo me – dovrebbero prendere esempio altre Case Reali !

  • elettra

    Luglio 3, 2013 at 7:09 pm

    @Marina…davvero grazie per questa praticamente quasi-diretta, tanto sei stata veloce a pubblicare…ora devo andare…leggerò più tardi gli altri commenti…siamo davvero un gruppo unito e pronto sempre sul pezzo!

  • Di ora

    Luglio 3, 2013 at 7:30 pm

    Ho appena visto ne Tg4 l’annuncio” abdicazione di Re Alberto dei belgi!! Era inevitabile per la dignità della corona belga!!! È così avremo un nuovo Re!!! Una nuova Regina consorte!!! Chissà la nostra Letizia!! Carlo ormai l’ha messa”persa” . La Regina ovviamente non può cedere. In è nel suo ste.

  • sisige

    Luglio 3, 2013 at 7:31 pm

    TRADUZIONE DEL DISCORSO DEL RE
    Signori e Signore è con grande emozione che mi accingo a parlare ad ognuno di voi oggi; Sono entrato nel mio 80°anno di età mai raggiunto da chi mi ha preceduto nell’esercizio delle loro funzioni. Penso che la mia età e la mia salute possano permettermi di esercitare le mie funzioni come vorrei. Non vorrei trascurare i miei doveri e la concezione che ho delle funzioni di un monarca enon vorrei stare a tutti i costi al posto che ricopro senza poter essere capace di assumere le responsabilità che il mio ruolo prevede. Questo è un atto di rispetto per le istituzioni e verso di voi, mie cari concittadini. Dopo vent’anni al potere penso che sia tempo di passare la mano alla prossima generazione. Ho notato che il Principe Philip è ben preparato a succedermi. Egli gode della mia figucia cosi’come la Princess Mathilde. Negli anni, specialmente nei contesti economici durante le missioni estere, Prince Philippe è riuscito ad evidenziare il suo dovere verso il paese, caro al suo cuore. E sopra tutto, con il tempo che è passato ho imparato che il nostro paese puo’contare su un supporto stradordinario, VOI miei cari concittadini! Con una popolazione cosi’ricca di talenti, diversità, energia e genrosità il futuro del nostro paese è davvero in buone mani! Dunque è con serenità e fiducia che intendo ritirarmi questo 21 luglio 2013, giorno della nostra festa nazionale, in favore del Crown Prince, mio figlio.
    Signore e signori durante il mio regno una profonda convinzione ha guidato le funzioni sul trono. Il ruolo del re dei Belgi legittimamente è quello di servire la democrazia ed i suoi sudditi, i soli tenutari della sovranità. A questo proposito, l’istituzione reale deve continuare ad evolversi con i tempi. Come sempre mi rivolgerò a voi nuovamente il 20 luglio e sarò presente con la Regina alla cerimonia del 21 luglio per i nuovi sovrani. Voglio già dirvi che è stato un onore ed una opportunità destinare una grande parte della mia vita al servizio del nostro paese e della sua gente. La regina Paola ed io non dimenticheremo mai i calorosi legami con l’intera popolazione generatisi negli ultimi 20 anni. Grazie per la fiducia che ci avete dato, ogni gesto di simpatia e di supporto, grazie anche per qualche critica. Siate consci che siete sempre stati cari e terremo nel nostro cuore la memoria di momenti gioiosi e dei grandi eventi. Certamente la fine del mio regno non significa che le nostre strade si separano. Al contrario signori e signore, nei nostri cuori terremo memoria di molti momenti felici ed anche di difficili prove. La fine del mio regno non significa che ci divideremo! Lunga vita al Belgio! Viva il Belgio

  • Hermione

    Luglio 3, 2013 at 7:38 pm

    A Carlo fischieranno le orecchie con tutte queste abdicazioni ;-)!!
    Matilde sarà una regina splendida, credo!
    Purtroppo temo che a breve anche in Spagna ci sarà un’ abdicazione e qui ci sarà da ridere, perchè da regina Letizia non potrà disertare gli appuntamenti ufficiali come adesso…

  • laura

    Luglio 3, 2013 at 8:07 pm

    Mi pare un passaggio delle consegne progettato da tempo :negli ultimi anni tutte le visite all’estero sono state fatte da Filippo e Matilde da soli, negli ultimi tempi Paola aveva ridotto enormemente gli impegni ufficiali, insomma questa abdicazione non fa che ufficializzare qualcosa che e’ gia’ avvenuta. Matilde sara’ la prima belga regina del Belgio, ma noi perdiamo l’unica regina made in Italy ….

  • Martina P.

    Luglio 3, 2013 at 9:14 pm

    Anche a me sembra una cosa progettata da tempo, calcolando anche tra quanti pochi giorni ci sarà la cerimonia per il nuovo re. Mi sembra una cosa molto sotto tono, staremo a vedere.

  • Anna D.P.

    Luglio 3, 2013 at 9:21 pm

    Ora manca solo la Spagna 🙁

  • Chloe

    Luglio 3, 2013 at 9:24 pm

    Nella home page del sito della Casa Reale belga, oltre alla trascrizione del discorso di Alberto II, hanno inserito anche il video.
    http://www.monarchie.be/fr

    Mi unisco ai ringraziamenti @marina per il rapido annuncio dell’abdicazione e…sì, come ha già sottolineato @elettra, siamo proprio un gruppo unito, praticamente senza appuntamento questa notizia ci ha calamitato tutti qui per condividere insieme il momento! Tutti qui allora il 21 luglio…con il royal baby già nato!

  • Marinella

    Luglio 3, 2013 at 9:41 pm

    Sapete che me lo aspettavo? Dopo vent’anni di regno inaspettato forse hanno bisogno di un pò di riposo. Secondo me il regno inatteso ha fatto bene alla coppia, adesso li vedo molto più uniti (Paola e Alberto). Cmq largo ai giovani (si fa per dire… 53 anni!). Finalmente vedremo dei Savoia ad una incoronazione?

  • laura

    Luglio 3, 2013 at 9:57 pm

    Volevo dire qualcosa che e’ gia’ avvenuto …
    Ma ….ora che ci penso in Belgio ci saranno TRE regine in circolazione : forse qualcuna tornera’ ad essere principessa ?

  • roberta

    Luglio 3, 2013 at 10:02 pm

    E si laura…noi perdiamo l unica regina made in italy

  • Alex

    Luglio 3, 2013 at 10:40 pm

    Mi sembra una scelta più che giusta per o motivi di età, salute e familiari; è giusto dare spazio alle nuove generazioni anche perché Philippe non è un ragazzo ed ha una moglie adatta al ruolo sulla quale appoggiarsi. Sia Alberto II che la regina Paola apparivano stanchi negli ultimi anni e credo che fosse arrivato il momento per questo cambio di guardia, vista anche la situazione politica e sociale belga nient’affatto facile. Immagino sarà un momento emozionante anche per la regina Fabiola, che riuscirà a vedere re quel nipote che era già stato educato a succedere a re Baldovino.
    Quest’anno è stato l’anno delle abdicazioni: Vaticano, Paesi Bassi, Qatar, Belgio. Mai così tante e di certo qualche cerimonia ci sarà, anche se non regale come quella olandese; speriamo almeno un una cena di gala come quella offerta da Beatrice.

  • Dinora

    Luglio 3, 2013 at 10:47 pm

    Di ora ero io!! Dall’iphone è partita una lettera.
    Ho un piccolo problema. Non riesco a scrivere direttamente . Se clicco negli spazi lo schermo diventa nero!?! Cosa succede?
    Devo scrivere su word e poi incollarlo sul sito.
    Qualcuno mi può dare delucidazioni?

  • elettra

    Luglio 4, 2013 at 7:38 am

    Non mi ricordo chi l’ha scritto, ma anch’io penso che questa sia una cosa preparata da tempo e non improvvisata…quindi lo scandalo della figlia che vuole essere riconosciuta, a mio avviso, è solo una coincidenza del tutto marginale….Alberto e Paola sono diventati sovrani dei belgi (e non del Belgio, anche se comunemente si dice così) all’improvviso e forse anche controvoglia…lo sono rimasti, se andiamo a ben guardare il tempo necessario, per dare la possibilità al figlio di maturare, sposarsi, fare figli a sua volta, e rendere solide tutte queste cose…e ora hanno deciso, sicuramente più uniti, e complici, di quanto non lo fossero prima, di lasciare e godersi , finalmente, il loro matrimonio, che è stato moto vivace…cominciato con una travolgente passione, continuato tra ripicche, scandali e – forse- corna reciproche, ma sicuramente arrivato a un porto tranquillo e di sicuro affetto, comprensione, amicizia e stima reciproca
    Noi, è vero, perdiamo una regina italiana,benchè anche Maxima, in parte, lo sia un pochino, anzi a questo proposito voglio dire che in questi due mesi sono diventate regine le due principesse ereditarie più meritevoli di esserlo ,per temperamento e capacità….sicuramente le due più equilibrate intellettualmente….quelle che non hanno l’aria da maestrina di Mary e non sono arroganti e discontinue come la Leti …Per Vittoria e Stephanie….i tempi no sono maturi, ma saranno due ottime sovrane, quando toccherà a loro!
    Pensando a tutto quello che ho scritto mi vorrei ricollegare a Montecarlo….Baldoivino e Fabiola hanno preparato Filippo al mestiere di re…Alberto chi sta preparando?….il nipote non ha neppure un titolo nobiliare…..

  • elettra

    Luglio 4, 2013 at 7:58 am

    @Alex..l’ultima volta non ci fu proprio nessuna festa, nè cena, nè nulla…c’era stato però un lutto, pochi giorni prima!….stavolta lutti non ce ne sono…può darsi che almeno una cena ci scappi fuori….vedremo! Però i belgi sono sempre stati molto morigerati e sicuramente poco festaioli…fu questo un motivo per cui la giovanissima principessa di Liegi, appena arrivata in Belgio, cominciò a smaniare….era abituata alla movida romana e lì si sentiva in prigione!

  • Matteo

    Luglio 4, 2013 at 8:19 am

    Il Papa, i Paesi Bassi, il Qatar e ora il Belgio…dobbiamo aspettarcene ancora?!?

    La concomitanza di tre regine penso non sia mai successa, vero tutte e tre non regnanti, ma è davvero una cosa singolare. A parte la piccola parentesi delle tre regine alla morte di Giorgio VI per un annetto. Sicuramente una regina, due ex regine, un re e un ex re tutti insieme e’ una gran novità!

  • Chloe

    Luglio 4, 2013 at 9:32 am

    …Quindi si prospetta un bel luglio intenso per la nostra Marina…tra Belgio, GB e chissà, magari qualche annuncio di gravidanze… 🙂
    Allora credete che la scelta di abdicare fosse già prevista e programmata da un po’ di tempo, in effetti le voci negli ultimi tempi erano diventate quasi quotidiane…può essere. L’età, la salute, leggo ora su N&R che nella primavera prossima ci saranno le elezioni politiche nazionali e forse Alberto non si sentiva in grado di sostenere ancora e al meglio eventuali responsabilità in tal senso. Il passaggio poteva essere più tranquillo se non fosse scoppiato quest’ultimo scandalo, perché gli occhi erano proprio tutti puntati su di lui negli ultimi giorni. Dai commenti che leggo sul web, comunque non noto accuse o parole negative nei suoi confronti, quindi tutto sommato si tratta di un’abdicazione indolore. Quanto ai prossimi sovrani, negli ultimi tempi li ho visti molto uniti, con quella tenera dichiarazione d’amore a Mathilde di un mesetto fa. Sono molto discreti. Mathilde appare una donna responsabile, amabile e dolce e credo sarà un’ottima regina, su cui Philippe potrà contare.
    Qui una belle serie di foto della Regina Paola
    http://www.hola.com/realeza/casa_belga/2013070365870/paola-belgica-fotos-vida/

  • sandra

    Luglio 4, 2013 at 9:52 am

    Mi dispiace molto che Alberto abdichi..nonostante tutto la presenza di un italiana seppur molto chiacchierata in passato mi faceva piacere alla corte dei belgi.Matilda è molto semplice come donna..mi sembra sempre un pò fra le nuvole comunque le mando a lei e al consorte un enorme in bocca al lupo…nn so se nei suoi panni ci vorrei stare..se vediamo il lato frivolo ok..vestiti viaggi un tenore di vita nn indifferente…ma la vera vita..libera…..noooo….quella manca ad un personaggio pubblico….

  • Dora

    Luglio 4, 2013 at 10:14 am

    anche N&R si è posto il problema delle tre regine: http://www.noblesseetroyautes.com/nr01/2013/07/belgique-3-reines-pour-un-royaume/

    @ elettra sottoscrivo in pieno
    @ chloe
    senza contare il matrimonio di felix del lux

  • elettra

    Luglio 4, 2013 at 10:19 am

    Ripropongo anch’io, grazie a @Betty 78 che le postò tempo fa, su un altro post, delle immagini della “nostra regina”….sono più pagine, se seguito in fondo il numero ordinale, in cui si può vedere quanto era veramente bella, senza che alcun aiuto chirurgico…..
    http://royaldish.com/index.php?topic=11408.0
    Credo bene che Alberto ebbe un colpo di fulmine!

  • Rossella

    Luglio 4, 2013 at 2:31 pm

    Bellissima, a parer mio nulla da invidiare al mito per eccellenza la princesse Grace Kelly.
    La nostra regina italiana era oltre…un quasi perfetto equilibrio tra nobiltà e trasgressione, un misto di dolcezza regale e di sensualità come nessuna e perfettamente impresse nelle foto mentre fuma e in quella languidamente seduta sul divano, quasi arresa al destino di futura regina.

    Grazie per queste foto stupende!

  • elettra

    Luglio 4, 2013 at 2:33 pm

    @Dora…non so per quale ragione Paola non ebbe un diadema nuziale…quello che si vede in quell’immagine è solo una composizione floreale, condivisa, molti anni più tardi anche da sua figlia Astrid, quando sposò Lorenz d’ Asburgo…però mentre quella di Astrid, fu sicuramente una scelta, perchè avrebbe potuto avere almeno la tiara che poi è stata prestata anche a Matilde, per Paola sembra che ci sia stato il primo scontro con la suocerastra Liliana…
    Liliana, fino al matrimonio di Alberto era stata nonostante Leopoldo fosse l’ex re e lei l’odiata seconda moglie, mai diventata regina, ( ma molto protetta dalla suocera Elisabetta, vedova di Alberto I) la prima donna del piccolo regno e subito si mise in posizione conflittuale con Paola…. e così non volle prestarle nessuna delle tiare in suo possesso, neppure per le nozze…Paola sarà stata anche di ottimo rango, ma la sua famiglia non possedeva più alcun diadema, e quindi si sposò con un serto di fiori…anzi da più parti si mormora che Liliana si sia appropriata, per sè e per i figli, considerati di serie B, di molti gioielli di famiglia, a titolo di risarcimento…in realtà sembra molto strano che lo scrigno dei belgi sia tanto esiguo, dopo tanti anni di dura colonizzazione africana…com’ è, come non è, le relazioni tra le due donne divennero subito critiche, anche perchè il ruolo di Paola, al’interno della famiglia reale era di gran lunga superiore a quello di Liliana e quanto a bellezza, direi che si potevano equivalere, con un piccolo distacco,in favore della principessa di Liegi ,più giovane …..Liliana doveva avere un gran brutto carattere perchè ebbe a scontrarsi anche con Fabiola, appena arrivata a Bruxelles, eppure Fabiola era ed è una persona molto dolce…forse Liliana aveva scambiato questa dolcezza per sprovvedutezza e impreparazione, ma la nuova regina era ed è, una donna solida .Poichè Baldovino non era sposato, l’ex re per molto tempo continuò ad abitare nel palazzo reale con la nuova famiglia e così rimase anche dopo il matrimonio con Fabiola, e Liliana la faceva da padrona, anche con la nuova regina ….la convivenza durò poco…Baldovino alla fine, convinse il padre a traslocare e ritornò un po’ di pace!….insomma per litigare con Fabiola ce ne vuole, e questo la dice lunga del perchè i belgi non l’amarono mai…non fu solo perchè aveva sostituito Astrid , vicino a Leopoldo!

  • Alessandro (Aigrette)

    Luglio 4, 2013 at 3:02 pm

    Quando tanto e quando niente…. 😉

  • Dora

    Luglio 4, 2013 at 3:29 pm

    wow elettra! 😀

  • Dora

    Luglio 4, 2013 at 6:15 pm

    ehi, paola del belgio e sonia di norvegia hanno la stessa età! due bellissime donne in gioventù, due dignitose e discrete signore invecchiate con grazia adesso!

  • paola (baldanzi)

    Luglio 4, 2013 at 8:41 pm

    secondo me i sovrani molto anziani fanno bene ad abdicare e a lasciare spazio ai così detti giovani, che poi tanto giovani non sono più perchè se prendiamo x es. Philippe di Brabante ha già 53 anni… Altrimenti, con l’aumento della lunghezza della vita, alcuni di loro rischiano di non diventare mai re. Penso che, se è comprensibilmente deludente dover lasciare il trono anche in età avanzata (se si è in buona salute, la mente e lo spirito non invecchiano mai), è ancora di più frustrante essere l’erede designato e non realizzarsi mai nel ruolo per cui siamo stati educati.

  • paola (baldanzi)

    Luglio 4, 2013 at 8:54 pm

    @Dinora, hai risolto il problema della scrittura? purtroppo io non ti posso aiutare.

    @Sandra, hai sollevato un problema interessante, quello della libertà… Ma chi è libero? Platone diceva che solo chi è ricco lo può essere, perchè, c’è poco da fare, i soldi se si sanno usare danno la libertà, ti svincolano dal bisogno e dalla dipendenza degli altri. Poi c’è anche chi ha tanti soldi, o comunque è benestante, e riesce a essere infelice lo stesso. Io soltanto in “tarda” età mi sono resa conto di quanto il lato economico sia fondamentale per la serenità di una persona.
    Comunque per un soggetto in posizione istituzionale, come un re e consorte, si pongono anche altri problemi, certo si devono rappresentare al meglio alcuni valori anche morali, non si può fare quello che si vuole, la responsabilità di fronte al popolo è grande. E su questo la regina Paola e il re Alberto non sono stati proprio dei grandi esempi, va beh allora erano solo principi. Ma altri re già sul trono, es. Juan Carlos, hanno avuto le loro cadute di stile e si sono presi le loro libertà.

  • Laura

    Luglio 4, 2013 at 11:10 pm

    A quanto pare in Belgio ci sarebbe abbondanza di regine e penuria di diademi… Io pero’ ho l’impressione che la poca visibilita’ di diademi in Belgio sia anche il risultato di una scelta di Fabiola prima e di Paola dopo. A differenza delle regine di Svezia e Danimarca che evidentemente amano moltissimo adornarsi con tiare, collane etc, le regine dei belgi mi sono sembrate sempre molto piu’ sobrie. Magari Matilde adesso che e’ arrivato il suo turno, tira’ fuori dagli armadi vecchie gioie che sono rimaste inutilizzate da tempo e che noi nemmeno ricordiamo.

  • Rossella

    Luglio 5, 2013 at 2:57 pm

    A proposito della libertà…i ricchi e i potenti faranno sempre quello che vogliono, e nel caso dei reali anche se sono chiamati a rappresentare il meglio davanti al loro popolo.
    In buona compagnia di Alberto, Paola e Juan Carlos c’è anche Carlo XVI Gustavo di Svezia che non ha mai disdegnato la compagnia di starlette, con buona pace di Silvia.
    Certo errare è umano, ma a loro è concesso un po’ di più!

  • Laura

    Luglio 5, 2013 at 6:36 pm

    Ho letto il programma delle attivita’ previste per l’abdicazione di Alberto. Piu’ che altro si tratta di impegni istituzionali e vedo poco spazio per celebrazioni e modanita’ varie. Difficilmente in Belgio ci sara’ la parata di eredi al trono che abbiamo visto in Olanda anche perche’ con cosi’ poco preavviso sara’ quasi impossibile che royals fuori dal Belgio possano partecipare.
    Eppure io non credo che la decisione sia stata improvvisa o affrettata dalle richieste di riconoscimento della figlia nata fuori dal matrimonio. Da quando ce’ stata la intronizzazione di W-A mi e’ sembrato che Matilde avesse una espressione tipo : “vedrete che molto presto tocchera’ anche a noi” …

  • Laura

    Luglio 5, 2013 at 6:38 pm

    Ma avete visto Maxima ad Utrech ? Un vestito cosi’ per andare in bici sarebbe stato un tragico errore per altre dame… ma non per lei ! Riesce veramente in tutto !

  • Anonimo

    Luglio 5, 2013 at 7:31 pm

    Buona sera a tutti!!!!! C’è da dire che a parte re baldovino che è salito al trono dopo una guerra e un periodo interno molto tonico, nessun re dei belgi e’ salito al trono al di fuori di un periodo di lutto stretto…. Quindi forse, magari una festicciola per gli amici reali la fanno. 😉 mathilde a me piace…. Mi sembra una persona molto forte ed equilibrata. Poi finalmente il Belgio riavrà una regina simile come dolcezza e delicatezza alla secondo me incomparabile astrid

  • Dora

    Luglio 5, 2013 at 8:13 pm

    @ laura
    ho pensato anch’io la stessa cosa, soprattutto visti gli abbinamenti di colori…

  • Ale

    Luglio 6, 2013 at 10:49 am

    secondo me non ci sarà nessuna celebrazione o cose varie. forse faranno un passaggio di consegne ufficiali, o qualcosa del genere, niente di più. che io sappia non ci sono tradizioni di incoronazioni o intronizzazioni in belgio da rispettare.

  • Chloe

    Luglio 6, 2013 at 10:53 am

    @laura e dora – Ho appena visto le foto di Maxima all’inaugurazione del parco a Utrecht che porta il suo nome. Maxima ogni volta dimostra di avere personalità da vendere! Non sarà l’abito perfetto per l’occasione…ma questa è la sua forza: con la spontaneità, l’entusiasmo, e la sua solarità lo rende adatto ad un’estiva “biciclettata al parco”! 🙂

  • Laura

    Luglio 6, 2013 at 5:22 pm

    A proposito di gioielli della famiglia reale belga mai piu’ visti , ho trovato queste foto della regina Elisabetta con tiare che non conoscevo. Magari qualche gioiello sara’ stato dato a Maria Jose’ al momento delle sue nozze, ma lo stesso la apparente penuria di diademi e altro in Belgio mi sembra veramente strana.

    http://forum.alexanderpalace.org/index.php?topic=4051.90

  • anonimo

    Luglio 6, 2013 at 8:02 pm

    mi viene da piangere!
    la charlene sembra si sia vagamente ispirata alla sopracitata mise di maxima!!!!!!!!! o.O
    http://3.bp.blogspot.com/-MUzRt5sNrgI/UdgsaVGS4RI/AAAAAAAA6-I/Ml2Xc87_h_I/s640/x610+(3).jpg

  • Dora

    Luglio 6, 2013 at 9:25 pm

    scusate l’anonimo ero io! ^_^

  • Chloe

    Luglio 8, 2013 at 9:09 am

    Nella home page del sito della Casa Reale belga hanno inserito uno spazio con alcune domande e risposte in merito all’abdicazione. Suppongo che le risposte siano state fornite direttamente dalla Casa Reale…
    Si afferma che il Re avesse già da tempo comunicato al figlio la scelta di abdicare e tutto è stato preparato con calma. Il programma del 21 luglio sarà pubblicato a breve, ma anticipano che la mattina Alberto firmerà a palazzo Reale l’atto di abdicazione alla presenza delle autorità del paese, poi Philippe si recherà al Parlamento per il giuramento, nel pomeriggio si terrà la tradizionale parata e infine conclusione con fuochi d’artificio. Alberto e Paola conserveranno il titolo di Re e Regina, come da tradizione; si precisa che il nome del futuro Re che verrà impiegato ufficialmente è Philippe (questa precisaizone è dovuta al fatto che nel corso degli anni si è imposta anche la forma Filip nelle Fiandre); la principessa Elisabetta porterà anche il titolo di duchessa di Brabante e continuerà a prendere parte ad alcuni eventi ufficiali come d’altronde già avviene. E infine, i futuri Sovrani continueranno ad accompagnare i figlioli e a ritirarli da scuola…ma dando un’occhiata in più all’agenda degli impegni (anche se comunque negli ultimi tempi il loro carnet si era decisamente riempito).
    http://www.monarchie.be/fr/node/15549

  • elettra

    Luglio 8, 2013 at 2:00 pm

    In tema di abdicazioni avevo postato ieri sera, quello che invece linko oggi…devo aver fatto qualche errore…ero veramente cotta….qui , la nostra @RSO, che spesso interviene anche su queste pagine , spiega e conferma tutto quello che anche noi, avevamo capito e commentato….
    http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=3895d010d0e85cde
    …per i momento, per la Leti, con nostra consolazione, non ci sono speranze!

  • roberta

    Luglio 8, 2013 at 4:59 pm

    Diciamo che per ora ci siam salvati ad avere la Leti Regina, non so perchè ma io non ce la vedo proprio come Regina, ma neanche se mi ci metto d’impegno, già non la vedo come principessa……magari lei pensava che essere principessa e poi regina significava fare quello che voleva…. Meglio una Regina Sofia in la con l’età che una Leti sempre con il muso…

  • marina

    Luglio 11, 2013 at 7:50 pm

    il royal baby forse è sulla rampa di lancio, ma non ci dimentichiamo del Belgio 😉
    le news qua http://www.21juillet.monarchie.be/
    e domani – spero e se non si presenta il baby – è in arrivo un nuovo post.

  • Anna D.P.

    Luglio 12, 2013 at 6:54 pm

    Concordo con @elettra Maxìma e Mathilde a mio avviso sono le più “preparate” ad essere regine, dato che hanno la giusta personalità, il carisma e quel tocco di spontaneità che non guasta, perché pur concordando con chi sostiene che la monarchia debba per essere tale(e sostenuta dai contribuenti, l’Elisabetta val più di un caffè 🙂 ) mantenere una certa distanza e quel tocco di regalità che ci fa sognare. Un lato positivo dei matrimoni borghesi però è proprio l’aver avvicinato il popolo alla monarchia, in questo caso ahimè a Letizia fischieranno le orecchie se pensiamo ad esempio che le infante neanche ad un compleanno “borghese” possono partecipare, per non parlare del No Photo!!! 😉

  • marina

    Luglio 12, 2013 at 8:28 pm

    vediamo se questo link funzionerà. in Belgio sono un po’ antipatici – diciamo – per quello che riguarda le dirette e i programmi tv 🙁
    http://www.rtbf.be/tv/article/detail_recap?id=8044678

  • Chloe

    Luglio 12, 2013 at 8:52 pm

    @marina – Speriamo proprio che questa volta siano un po’ meno antipatici e condividano l’evento… Grazie della tempestiva indicazione! Niente post nuovo? Mi sa che il baby Cambridge sta assorbendo tutte le tue energie! 😉

  • Chloe

    Luglio 13, 2013 at 6:52 pm

    Non solo Royal Baby…
    Su Royalementblog, oggi hanno inserito una bella carrellata dei gioielli delle ultime Regine (e della futura Regina) dei Belgi:
    http://royalementblog.blogspot.it/2013/07/quel-ecrin-pour-la-reine-mathilde.html

  • Chloe

    Luglio 17, 2013 at 4:02 pm

    In attesa del 21 luglio, guardate che belle immagini della prossima principessa ereditaria del Belgio in questo filmato.
    Tenere le immagini di Elisabeth neonata e di tutta l’allegra famigliola mentre si incammina a scuola!
    http://vivamaxima.centerblog.net/11007-elisabeth-future-princesse-heritiere-de-belqique

  • elettra

    Luglio 20, 2013 at 3:00 pm

    @Marina…ma per domani non è previsto nessun collegamento….i belgi, hanno paura di diffondere immagini fuori dal territorio nazionale?

  • Giulia M

    Aprile 1, 2016 at 9:49 pm

    Sul numero attualmente in edicola di vanity fair c’è un’intervista a Delphine Böel, la signora che ha chiesto il test del Dna ad Alberto.
    Riassumendo dice che la storia tra la madre ed il re è durata 18 anni, che era di dominio pubblico e che per i primi 8 anni di vita della bambina il re faceva loro regolarmente visita in un paese marittimo vicino a Bruxelles, successivamente quando l’allora principe di Liegi chiede al fratello di poter divorziare da Paola la situazione si fece invivibile per la madre e dopo il rifiuto di Baldovino e della corte porto con sè Delphine a Londra.
    Continua dicendo che ha mantenuto i contatti col padre fino al 2001 quando ebbe una discussione telefonica in cui lui sosteneva che lei non fosse sua figlia mentre lei ribadiva la somiglianza alla regina Astrid.
    Dice inoltre che vorrebbe il riconoscimento solo per motivi burocratici perché essendo figlia illegittima di un personaggio importante è in molte black list.
    Io sono giovane so che il matrimonio tra Paola e Albert non è stato tra i più felici, ma non posso ricordare, perché all’epoca ero piccola, se intorno alla fine degli anni ’90 uscì già questa storia, nell’intervista dice che nel 1999 fu pubblicata una biografia di Paola in cui lei viene nominata.
    Scusate il papiro
    Buona serata

    1. Michele

      Aprile 1, 2016 at 11:37 pm

      Con tutto che è assolutamente palese che daphene sia figlia di Alberto in quanto assomiglia veramente moltissimo ad astrid secondo me però deve mollare un attimo..sono anni che butta fango a go go insieme a sua Madre..io capisco tutto capisco anche le sue ragioni da figlia assolutamente legittime non deve avere avuto una vita facile data la situazione..ma ritengo che sia un po troppo mediatica e’ sempre è perennemente sui giornali..sui 18 anni di relazione tra la madre e Alberto e’la prima volta che la sento..comunque sia è veramente una brutta situazione..non si sapranno mai veramente come siano andate le cose ,anche per paola accertare tutto questo non dev essere stato semplice però si e’ sempre comportata da vera gran signora..il loro matrimonio ha attraversato un momento molto nero che sembra poi essersi risolto dagli anni 80 ad oggi e non ho motivo di non crederci ,ora sembrano così affiatati come se nn fosse mai successo niente fra di loro!!! Baldovino e Fabiola sono stati determinanti per il loro riavvicinamento

  • elettra/cristina palliola

    Aprile 2, 2016 at 7:55 am

    Il matrimonio di Alberto e Paola non credo sia stato infelice nel senso stretto della parola…è stato un matrimonio, nato più da una passione e da un’attrazione fisica che da basi più solide, come succede mooooolto spesso, come lo sono molti matrimoni..è andato avanti , sempre sorretto dalla passione con alti e bassi , con dispetti reciproci e facendosi del male vicendevolmente…. è stato molto burrascoso, ma non infelice, anzi credo che tra loro ci siano stati momenti di grande intesa e molto esaltanti….di lui, non si sapeva nulla, mentre di lei se ne faceva un gran parlare -male -, ma poi alla fine chi faceva i fatti, come è dimostrato, era più Alberto di Paola e Baldovino , che sicuramente sapeva ogni cosa, infatti, ha sempre difeso la cognata e da lui non è mai venuta una sola parola di condanna . I due , poi, con l’età, si sono acquietati , si sono perdonati e si sono ritrovati, hanno stabilito un bel rapporto di stima e di amicizia e di grande affetto e sostegno reciproco
    Della figlia se ne è saputo solo quando lui era già re, ma non ricordo se fu Paola a parlarne o la cosa si mormorava…mi ricordo invece che in un discorso di Natale , Alberto fece riferimento ad alcuni “errori” del passato di cui molto si pentiva e ringraziava la moglie per la sua vicinanza….aveva detto tutto e niente, ma molti ci lessero un’ammissione di paternità
    In realtà questa signora, Delphine Boel, assomiglia alla regina Astrid ma credo che forse, se fosse davvero la figlia dell’ex re, già al tempo della sua nascita ci possano essere stati degli accordi con la madre….certo non è una bella storia!

    1. Michele

      Aprile 2, 2016 at 12:29 pm

      Verissimo sono d’accordissimo @elettra..!!

  • elettra/cristina palliola

    Aprile 2, 2016 at 10:13 am

    Eccola Delphine Boel….non solo assomiglia alla regina Astrid, ma ache a Filippo e ad Astrid, la principessa sposayta a lorenz d’ Asburgo….i suoi “fratellastri”
    http://www.dailymail.co.uk/news/article-2766757/Belgian-king-s-illegitimate-daughter-court-bid-recognition-15th-line-country-s-throne.html

  • Giulia M

    Aprile 2, 2016 at 12:32 pm

    Su Vanity c’e anche una foto di Dalphine da piccola con Albert

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post

Aspettando il royal baby...

Next Post

Berlino e il castello di Charlottenburg