L’anello di Diana per la futura principessa Catherine

Embed from Getty Images

L’anello di Diana al dito di Kate. “E’ una maniera per far si che mia madre sia presente in questi momenti felici”. Così William, figlio ed erede di Carlo principe di Galles, ha spiegato il motivo per il quale ha scelto di donare alla sua fidanzata lo splendido zaffiro da 18 carati circondato da 14 brillanti che suo padre aveva offerto a lady Diana Spencer il 24 febbraio 1981. Così oggi William, che ha annunciato al mondo di avere scelto la donna della sua vita nella persona delle fidanzatina dell’università, la coetanea Katherine Middleton, ha voluto anche ricordare una mamma molto amata e troppo presto scomparsa dalla vita di un ragazzino di 15 anni. ” Questo anello è un oggetto speciale per me – ha spiegato il principe William – e anche Kate è ora molto speciale per me. E’ il mio modo per far si che mia madre non perda questo giono, la sua emozione e l’annuncio che staremo insieme tutto il resto della nostra vita”.

L’anello di Diana, non proviene dalla favolosa collezione della regina Elisabetta II, ma era stato acquistato dal gioielliere Garrard (fornitore della Real Casa fin dal 1843) e nei mesi successivi era diventato subito un modello richiestissimo pur non essendo un disegno orginale realizzato per l’occasione. Il valore odierno è di circa 65 mila euro.

L’anello di Diana al dito di Kate

La coppia è apparsa tranquilla, sorridente e felice, davanti alla stampa ed ai fotografi convocati in un salone del palazzo di Saint James. William e Kate si sono concessi per poco meno di dieci minuti ed hanno scambiato alcune parole con i giornalisti mentre la nonna regina guardava in diretta la conferenza stampa da una stanza vicina. La futura principessa (ai neo sposi la nonna potrebbe concedere il titolo di duchi di Cambridge) è apparsa molto tranquilla e soprattutto molto sicura di sé e la differenza con la ritrosia e gli occhi bassi della timida Diana di 30 anni fa sono saltati agli occhi. La ragazza non avrà nelle vene né sangue reale, né quello della sofisticata aristocrazia britannica, però ha l’aria di sapere quello che vuole. Unico punto in comune l’anello e la scelta dell’azzurro per l’abito scelto per la prima uscita ufficiale. Quello di Diana era un tailleur anche troppo serio, mentre Kate ha optato per un bell’abito lineare con scollo a V incrociato e gonna fluida. Niente sarti glamour, ma la firma inglesse Issa, e un modello basico della maison che costa circa 500 euro.

William in completo blu scuro con camicia bianca e cravatta blu a piccoli disegni color prugna non ha voluto fornire dettagli sul momento in cui ha chiesto a Kate di sposarlo, però  ha spiegato che è stato “un momento speciale”.

In queste ore si discute molto sulla scelta da parte di William di regalare alla fidanzata l’anello di Diana, ricordo della madre morta, ma anche simbolo di una unione che non fu certo felice. Un errore, una decisione azzardata o un commovente omaggio ad una mamma mai dimenticata? Che ne pensate?

Previous Post

E' ufficiale il principe William si sposa con Kate

Next Post

William e Kate: la prima intervista

error: Content is protected !!