William & Kate: nessuno è perfetto…

Singapore5

Sinceramente, ma molto, molto sinceramente avevo deciso di lasciar perdere. Poi visto che oggi – martedì 18 settembre – la sezione civile del tribunale di Nanterre ha deciso che il settimanale Closer deve sospendere la diffusione delle foto “rubate” dei duchi di Cambridge e restituire loro gli originali e contemporaneamente è stata aperta una procedura penale per “violazione della privacy” ho deciso di affrontare la questione. Evitando di toccare l’argomento (che ha avuto l’onore di pagine intere nei quotidiani nazionali) inoltre rischiavo di chiudere le porte ad una discussione che poteva essere interessante anche perché svoltasi in Francia dove la legge – in materia – è severissima. Come sa bene il settimanale Point de Vue, condannato, negli anni passati e sotto una precedente gestione, a pagare salatissimi risarcimenti a tutta la famiglia Grimaldi anche per notizie mooolto meno piccanti (del tipo foto di Caroline a Saint Rémy de Provence si compera la baguette) . Cioè come dire in Francia il campo è minato e Closer sapeva benissimo che se i principi avessero sporto denuncia per loro non ci sarebbe stato scampo.

Borneo

Nessuno è perfetto

Per il resto, come ho scritto su Facebook citando un belga esperto di comunicazione purtroppo queste foto sono il risultato, negativo contro i tanti positivi, della iper mediatizzazione di una coppia che rappresenta la perfezione assoluta. E siccome “nessuno è perfetto”, stanno cercando delle crepe nella perfezione per fare notizia e vendere più copie. Mica vogliono destablizzare la monarchia, no tranquilli non c’è nessun complotto dietro a questa vicenda, trattasi solo di soldi, sporchi, schifosi, ma utilissimi soldi.  Certo, vista la legislazione francese c’è da chiedersi come mai le foto non siano state subito vendute e pubblicate altrove, per esempio in Italia, dove infatti Alfonso Signorini sta allegramente facendo “maramareo” a tutti quanti mentre è giù in tipografia a imballare le copie della sua edizione straordinaria che sicuramente andrà a ruba.

Borneo2

Ad ogni modo, appurato che il fotografo pare sia stato pagato una vera miseria (fra i 5 mila e i 10 mila euro) e che all’ufficio del turismo del Luberon si sono subito sparati un colpo di pistola alla tempia perché è assai probabile che i due non si faranno mai più vedere da quelle parti (ehm, scherzo è un mio pensiero 🙂 ) le considerazioni da fare sono tante partendo da questi due punti di vista:

duchess-27--a

Punto di vista 1 (il mio a botta calda, perché lo ammetto, quando qualcuno/qualcosa mi sta simpatico tendo a chiudere un occhio sui difetti e a perdonargli quasi tutto e a me loro due sono molto molto simpatici):

“non c’è nulla di scandaloso – se non che sia stata violata la privacy – che due persone peraltro sposate, prendano il sole a bordo piscina in una proprietà privata e lei sia in topless. La cosa grave è che queste foto siano venute fuori ora, mentre la coppia reale è in visita ufficiale in due paesi mussulmani e anche abbastanza severi”.

Duke+Duchess+Cambridge+Diamond+Jubilee+Tour+HMLXjcg9hWUx

Punto di vista 2 (l’opinione di una giornalista)

“io non sono molto d’accordo, onestamente. Se sei la futura regina d’Inghilterra e vuoi evitare situazioni imbarazzanti per te e la Monarchia, non ti metti in topless, semplicemente. Ehhh, essere principessa non comporta solo vestitini graziosi e fotografi che ti seguono per ogni inaugurazione e giornali che svengono per ogni tuo sorriso, ma comporta anche un’attenzione ai propri comportamenti privati che non è richiesta a chi principessa non è. La privacy andrà pure rispettata, ma per Kate vale quello che vale per Letizia, sei principessa 24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana, anni bisestili compresi; essere principessa non è un mestiere è una condizione e non esistono né vacanze private né vita privata. A Elisabetta o Sofia non le avrebbero mai beccate in topless semplicemente perché non ci si sarebbero messe, hanno evidentemente un’idea della dignità regale che Kate non ha. A me personalmente non me ne frega niente delle tette di Kate, per me può stare in topless per tutte le sue vacanze, Stephanie di Monaco lo ha fatto per tutti gli anni 80 e siamo sopravvissuti; semplicemente non faccia la scandalizzata, perché che sia perseguitata dai paparazzi lo sanno anche ai confini della galassia”.

article-2203983-150ACE91000005DC-450_964x630

KualaLumpurversoMalaysia

E dopo vi traduco anche una intervista del noto giornalista esperto di royal Stephane Bern secondo il quale Closer avrà un sacco di guai… intanto per i francofoni è qua. E per non farci mancare nulla ecco a voi una selezione di foto della coppia in visita ufficiale nel sud est asiatico. Sempre carini, sorridenti, felici… ma come ho detto io ho un debole per loro. Kate sempre perfetta – tranne secondo me quando si è messa zeppe di sughero con tomaia blu su un abitino bianco e l’abito da sera crema e oro – perfino abbinata alle orchidee… quando si dice la classe non è acqua. Ah, e attenzione alle ultime due immagini, guardatele molto, molto, molto bene…

Singapore2012

Kate+Middleton+Duke+Duchess+Cambridge+Diamond+eJwFn4k61L8x

Solomon5

Sett2012KualaL2

Kate+Middleton+Duke+Duchess+Cambridge+Diamond+swA7Hzf-CCrx

E adesso fate attenzione, cosa c’è di strano in queste due foto, cosa vi viene in mente osservandole bene? Chi indovina non vedrà il suo commento approvato, poi vi spiego il perché…

Sett2012KualaLumpur 

Malaysia

Comments ( 93 )

  • Ale

    Settembre 18, 2012 at 6:23 pm

    boh ho guardato le due foto per un pò e non noto niente di strano. l’unica cosa che mi viene in mente è che dalla prima foto si vede benissimo che william è mancino, mentre nella seconda beve e tiene la tazza con la destra (tenendo il piattino con la sinistra). mi sembra strano perchè così tengono le tazze i destrorsi, lo fa anche kate, mentre i mancini le tengono con la sinistra (piattino con la mano destra). almeno credo, mia sorella è mancina e fa così. comunque continuerò a guardarle in modo da capire cosa c’è di strano.

  • silvia

    Settembre 18, 2012 at 6:29 pm

    Marina sono curiosissima!! riguarda il velo?

  • nicole

    Settembre 18, 2012 at 7:02 pm

    Se fosse andata al parco pubblico a prendere sole in topless non ci sarebbe stata alcuna violazione, ma era in giardino privato se non capisco male.
    E’ vero che ha uno status per il resto della vita da rappresentare e difendere, è vero che Elisabetta o Sofia mai si sarebbero messe in topless, ma nemmeno in costume intero si è mai vista the Queen..e poi siamo nel 2012.

    Io bado ai fatti: era in posto privato e poteva fare quello che voleva.
    Le guardie del corpo servono anche per controllare gli spazi prima che vi arrivino per rendersi conto di sicurezza in senso largo.
    Son contenta che legge francese sia tosta!

  • sisige

    Settembre 18, 2012 at 7:18 pm

    Oh Marina come sei criptica! Non riesco a vedere nulla di anormale! Qualche analogia con vecchie foto di Carlo e Diana?? Spero di no!
    Sono d’accordo con Laura Cardia: KATE NON DOVEVA METTERSI IN TOPLESS se non voleva tutto ‘sto macello! Scusate, ma una futura regina anche nella più completa privacy (che poi abbiamo visto non essere ”completa”) non crea occasioni per fare figure di….

  • nicole

    Settembre 18, 2012 at 7:31 pm

    Scrive con la sinistra e beve caffè con destra?Parlo di Willi, ma non è strano..io uso entrambe mani per qualsiasi cosa( anche scrivere, dipende..)

  • marina

    Settembre 18, 2012 at 7:32 pm

    ma nooo, non sono criptica è un gioco e in due hanno già colto nel segno 😉 dai osservate meglio… no, non è il velo.

  • Laura Cardia

    Settembre 18, 2012 at 7:49 pm

    NB questo commento in un primo tempo pubblicato nella pagina fan su Facebook del blog l’ho inserito io – marina – con l’autorizzazione di Laura che al momento non poteva farlo. lo specifichiamo per correttezza nei confronti dei lettori e commentatori.

    è che trovo stucchevole la pretesa di questi giovani reali di essere “normali” (godendo però dei privilegi della posizione), quando “normali” non sono. Queste ragazze senza classe né parte arrivate alle soglie dei troni d’Europa non hanno ancora realizzato che non hanno sposato l’idraulico; come ti dicevo altrove, essere principessa è una condizione, non un lavoro, per cui non c’è alcun momento in cui si possa invocare il diritto alla privacy. Al diventare principesse hanno rinunciato a qualunque privacy. Il che non significa, ovviamente, che si possano fotografare mentre sono al bagno e sì, si può esigere che non prendano il sole in topless perché non è conveniente che, nel caso, le loro tette finiscano sui tabloid come quelle delle tizie del Grande Fratello. Semplicemente si comportino come ci si aspetta da loro, mantenendo in ogni occasione un’idea di dignità regale che non le faccia paragonare, per l’appunto, alle gieffine.
    E che non rompano le scatole con questa idea di essere uguali a noi, altrimenti hanno ragione gli spagnoli: se sono uguali, non c’è ragione che siano re e regine.

  • marina

    Settembre 18, 2012 at 7:51 pm

    ps vi ricordo che Laura ci ha regalato un post sui 40 anni di Letizia, lo trovate qua
    http://www.altezzareale.com/2012/09/15/ultimi-articoli/letizia-i-suoi-primi-40-anni/

  • Ale

    Settembre 18, 2012 at 8:01 pm

    @laura cardia concordo pienamente con te. queste nuove principesse in molte occasioni risultano del tutto impreparate nel gestire il proprio ruolo, più che altro forse non comprendono che ogni aspetto della loro vita, anche quella intima, è un affare di stato. detto questo però non è giusto che un fotografo munito di un super zoom violi di fatto una proprietà privata. kate è giovane e ha la fortuna di avere in “casa” la migliore delle maestre da cui deve imparare e prendere esempio, la regina elisabetta.

  • elettra

    Settembre 18, 2012 at 9:08 pm

    Anche a me queste due foto hanno fatto venire in mente Carlo e Diana ,pressapoco nella stessa tenuta….abito bianco e velo bianco indossato nello stesso modo e Carlo con una scarpa in mano
    anche loro hanno lasciato un breve messaggio scritto

    la borsa di Kate è la stessa di Diana?

    spero non ci sia un calzino bucato!

    per quanto riguarda il topless, concordo che non avremmo mai visto il seno di Elisabetta o Sofia,e che una futura regina è futura regina ogni momento della sua vita…però devo ammettere che la cosa non mi ha sconvolto…..devo anche aggiungere che onestamente non ho mai capito a che serve avere 10 cmq di pelle abbronzata, in più…ormai i bikini sono talmente succinti che lasciano ben poco spazio bianco
    Quello che veramente mi scandalizza e mi fa pensare è che queste paparazzate,non lasciano un momento di intimità a cui tutti abbiamo diritto e mi ricordano con un certo ribrezzo la povera Diana inseguita ovunque e in ogni circostanza e quelle famose telefonate di Carlo a Camilla in cui sono state sbattute in prima pagine parole, forse un po’ spinte, ma che tutti gli innamorati, principi e non, si sussurrano….bene fanno i due ragazzi e la segreteria della famiglia reale a fermarle sul nascere….sono già stati troppo scottati
    Aver visto il seno di Kate non ci ha arricchito o tolto qualcosa e tra l’altro non ha nulla di tanto eccezionale rispetto a tanti seni sventolati sulle nostre spiagge…..vorrei sapere a chi può interessare…io non comprerei mai un giornale per uno scoop del genere

  • Dora

    Settembre 18, 2012 at 9:10 pm

    mi sembra che la duchessa ami il color ghiaccio e usi più o meno sempre il solito make up

    dai, marina, non ci puoi tenere così in sospeso!!!!!!!!!!!!!!!!

  • maria alberico saracino

    Settembre 18, 2012 at 9:33 pm

    non ne sono sicura, ma penso a due cose, la prima ll colore dell’abito, in certi paesi mussulmani indossare un abito bianco è segno di lutto, ma siccome non ho capito se ti riferisci alle ultime due foto o alle due sopra direi che le ultime due hanno le maniche trasparenti, ma opto per le altre dove Kate indossa un abito tutto bianco. Poi ci spiegherai…… un caro saluto Maria

  • Lalli

    Settembre 18, 2012 at 9:47 pm

    Sono completamente d’accordo con te Marina, non e’ un topless che ci scandalizza (speriamo ancora per molto!) ma la piu’ paparazzata principessa, seconda solo a Lady D, non se lo puo’ permettere e punto.
    Trovo solo stupida la gente che compra il giornale per vederlo questo topless, che? non hanno mai visto un seno?
    Sugli outfit di Kate, beh, anche in versione anni 2012 ricorda molto Lady D appena sposata: semplicemente orribile! Ne deve fare di strada in fatto di fashion!

  • patriziavioli

    Settembre 18, 2012 at 10:01 pm

    Per me l’ultima foto è la più bella: stupendo lo chignon, il collo, la posa, ma non credo sia la risposta al tuo indovinello.

    Sulla questione tette sono invece d’accordo con Laura Cardia, non doveva mettersi in topless: troppo rischioso!
    Anche in un luogo privato i paparazzi possono sempre essere in agguato!

  • Alex

    Settembre 18, 2012 at 10:33 pm

    Marina, io guardando la prima foto avevo subito notato ehm che si vedeva la biancheria intima bianca sotto il vestito, ma potrei sbagliarmi e magari era solo parte del vestito, anche se guardando ancora non mi sembra.
    Per la seconda mi sembra di vedere sotto il vestito la forma della ehm parte prominente dei seni, dei capezzoli insomma, altrimenti con tutti questi ehm non sono chiaro. 🙂
    Spero di non sbagliare e di non fare la figura del pervertito! 🙂

    Alessandro

  • rosella

    Settembre 18, 2012 at 11:11 pm

    Anche Lady D. è entrata velata in una moschea una ventina di anni fa

  • mery73

    Settembre 18, 2012 at 11:16 pm

    William è mancino e affiancati sembrano il riflessol’uno dell’altro.

  • Laura

    Settembre 18, 2012 at 11:31 pm

    Mi pare che nelle due foto Kate non porti la fede.
    Stavo per aggiungere qualcosa sul famigerato topless ma avrei scritto parola per parola quanto gia’ espresso dagli altri e in particolare da @Elettra (che ha scritto esattamente le parole che avevo in mente)

  • lukas

    Settembre 19, 2012 at 12:59 am

    Concordo pienamente con Ale e Laura Cardia…sovrani e principi sono da sempre sotto strettissima osservazione e ogni starnuto diveniva uno scandalo (Maria Antonietta quasi non aveva messo piede in francia e già c’era chi la criticava…e di certo non andava in giro con “le regalità” al vento!!) quindi pretendere privacy e diritto alla “normalità” (che brutta parola) mi suona quantomeno ingenuo.
    Dall’altro lato bisogna però spezzare una lancia a loro favore, e dire sinceramente che questo giornalismo spazzatura, questo gossip invasivo e pervasivo privo di valori, di rispetto e di sana etica professionale fa davvero alterare i nervi!! Tempo fa Marina raccontando l’ascesa al trono di Elisabetta II sottolineò il fatto che i giornalisti al seguito nel suo viaggio, per rispetto, posarono le macchine fotografiche. Oggi sarebbero tutti con teleobiettivo e zoom astronomico per immortalare ogni singola ruga, lacrima, espressione e chi più ne ha più ne metta.
    Ma nemmeno questo è il vero problema: se certa immondizia “vende” così tanto non è certo colpa di chi la fornisce, no? 🙂

  • Lady Vivian

    Settembre 19, 2012 at 1:30 am

    Ho trovato molto giusta e motivata la scelta di @marina minelli di aprire questo post.
    Sopratutto per chiarire una situazione assurda con risvolti su Kate e William d’immagine negative del tutto immotivate.

    Esatammente, la sentenza Francese ha approvato e consentito a Kate e William il sequestro delle foto incriminate, il divieto dell’uso dell’immagini, e la consegna delle stesse a Backingam Palce nell’arco delle prossime 24 ore.

    Probabilmente gli avvocati hanno fatto ricorso sul fatto che non si e’ trattato di una singola persona coinvolta o di piu’ persone senza alcun legame ma bensi’ di un nucleo famigliare e quindi di una violazione della privacy della vita famigliare e coniugale.

    Considerando che le leggi della privacy in Italia sono un po’ diverse da quelle francesi, i casi di violazione della privacy o presunta violazione, vengono discussi solitamente nel tribunale civile e non nel penale come è successo appunto in Francia.
    Purtroppo quando i casi sono discussi nel tribunale Penale le conseguenze sono molto diverse dal civile, piu’ gravi sicuramente.

  • Simonetta

    Settembre 19, 2012 at 1:46 am

    …ma mi verrebbe da dire che William usa indifferentemente le due mani …la sinistra per scrivere,1’foto,la destra per sorseggiar the,2’foto….qualcosa di più originale non mi viene in mente.
    Per quanto riguarda argomento topless .mi sembra che se ne stia parlando anche troppo…si sta dando troppa importanza a una notizia che viene alimentata dai giornali per far cassa o comunque distoglier attenzione da cose ben più importanti .Comunque concordo con quanto dice Laura Cardia sulla dignita regale,e anche con Elettra…che senso hanno quei 10cm in più di abbronzatura(ma possono essere molto di meno viste le misure)quando poi i vestiti sono più o meno tutti castigati?!?

  • Hermione

    Settembre 19, 2012 at 10:43 am

    Buongiorno a tutti,vi ho scoperto all’ inizio dell’ estate,mi sono letta tutti i post e vi adoro! I miei amici mi prendono in giro per questa mia passione per i royal e scoprire che invece siamo tanti è fantastico. Ho trascorso mesi un po’ difficili e scoprirvi mi ha un pochino riconciliato con il mondo. Scusate la premessa, per quanto riguarda l’ argomento in questione sono d’ accordissimo con Laura Cardia, certo che Kate ha diritto alla privacy ma sono appena uscite le foto della luna di miele, foto che non sarebbero dovute uscire per una sorta di patto con la casa reale. Nel momento in cui sono state pubblicate questo patto si è rotto ed era chiaro che ci sarebbe stata la corsa allo scoop. Poi mi sono chiesta ma c’ erano guardie del corpo, persone di servizio in questa tenuta? Kate si mette a seno nudo di fronte a estranei? Osservando le foto noto solo che William firma con la mano sinistra ma beve il the con la mano destra.

  • marina

    Settembre 19, 2012 at 11:02 am

    allora bravi a nicole, Ale, Simonetta ed Hermione che hanno colto il dettaglio un po’ insolito: William è evidentemente ambidestro. scrive con la sinistra ma la tazza del tè la regge con la destra. un ambidestro sui generis, io che sono sinceramente mancina una tazza non riuscirei mai a tenerla con la destra e infatti anche ora che ho qui davanti a me una mug è sul lato sinistro dello schermo, idem con forbici, aghi e via dicendo. però scrivo con la destra perché ai miei tempi la sinistra era la mano del diavolo e a scuola ti costringevano ad usare la destra, poi però disegno con la sinistra e alla fine scrivo anche. insomma lui invece il contrario, curioso, no?!?!

    per il resto vedo che la discussione impazza, personalmente credo di stare a metà, cioè questa mi sembra una assurda violazione della privacy, ma indubbiamente Laura ha ragione, non si doveva mettere in topless e non si deve mettere in nessun’latra situazione imbarazzante.

    infine Hermione che piacere leggere il tuo commento e sapere che ci leggi, ad ogni modo sappi che le persone segretamente appassionate di royal sono moltissime, qualcuna si dichiara, altre no, ma io credo che sia proprio una passione come le altre 😉 comunque benvenuta fra noi.

    ps info di servizio a ottobre esce un altro mio libro, sempre per la serie 101, sempre per Newton Compton
    101 storie sulle Marche che non ti hanno mai raccontato.
    vi ho sempre detto che amo la mia regione e quando mi hanno chiesto di scrivere questo nuovo 101 sono stata felicissima, c’è anche qualche storia “reale”, ma ne parleremo meglio in seguito, di sicuro anche con un contest. e poi… altre due novità e una è che con Claudia Monteza stiamo studiando un restyling totale del blog, che sarà più veloce e più funzionale, mantenendo comunque tutte le caratteristiche e le sezioni. un lavorone, ma ci voleva. se avete idee, consigli e suggerimenti dire pure che noi prendiamo nota. 🙂

  • Ale

    Settembre 19, 2012 at 11:15 am

    che bello, allora avevo visto bene, ho indovinato. e ho notato anche un’altra cosa, e cioè che william ha sempre meno capelli.
    @marina grazie, e in bocca al lupo per il tuo nuovo libro! sarà sicuramente un successone.
    @hermione benvenuta nella banda! non solo ha ragione marina a dire che i royal sono una passione normalissima, ma ti permettono anche di imparare un sacco di cose nuove ad essi collegate. si va dalla storia, all’arte, ai gioielli, alla moda, alla musica e a un sacco di alri argomenti che di sicuro ho dimenticato. quindi persisti e insisti!

  • Hermione

    Settembre 19, 2012 at 1:27 pm

    Grazie mille a tutti! Quanto avete ragione! Vengo trattata con un po’ di condiscendenza, quasi parlassi di gossip ma non è assolutamente così, anzi spesso sui giornali e in tv si sentono cose che fanno rizzare i capelli tanto sono, nel migliore dei casi, poco precise e, nel peggiore, proprio campate in aria. Come mi sento capita qui! :-))
    Ho una curiosità che può essere soddisfatta solo da voi: se, malauguratamente, il principe Carlo dovesse passare a miglior vita ora, diventerebbe erede al trono Andrea con la sua discendenza (le due baby York), non William che è erede dell’ erede? Grazie

  • marina

    Settembre 19, 2012 at 1:33 pm

    eh si Hermione spesso succede proprio così e lasciamo perdere cosa si legge in giro…
    ad ogni modo per rispondere subito alla tua domanda, la linea di successione è diretta, di padre in figlio, quindi se Carlo ehm dovesse mancare o rinunciare, il suo posto lo prenderebbe il figlio William, poi se questi non avesse figli, il fratello Harry, solo a quel punto si passarebbe ad Andrea. saltando Anna la quale sarebbe ripescata solo alla fine, perché in Inghilterra il maschio se c’è viene sempre prima della femmina.
    gli Hannover hanno già avuto un caso del genere: a Giorgio II morto nel 1760 è successo il nipote Giorgio III in quanto il figlio Frederick era morto nel 1751.
    a Giorgio III morto nel 1820 sono successi prima i figli Giorgio IV e Guglielmo IV, poi Vittoria, figlia del fratello minore dei due precedenti, ma già morto.
    tutto chiaro? 😉
    ci vorrebbe un bell’albero genealogico…

  • Alex

    Settembre 19, 2012 at 1:42 pm

    ops… beh come attenuante posso dire che ho guardato le foto sbagliate. 🙂
    La foto in cui firma mi ricorda quando William insieme ai genitori firmava il registro di ingresso a Eton, sembra molto tempo fa.

    Alessandro

  • Hermione

    Settembre 19, 2012 at 1:44 pm

    Grazie grazie grazie!

  • elettra

    Settembre 19, 2012 at 2:03 pm

    Eh va bene…me ne farò una ragione se non ho colto l’ambidestrismo di William…..invece…..

    @Marina , come ti ho già detto altrove , dopo un breve periodo di meritato riposo( che spero dedicherai a tanti post del blog,) devi subito riprendere l’attività di scrittrice, che come vedi ti viene benissimo….ma sono rimasta indietro…101 principesse…101 storie sulle Marche……e prima?

    @Lukas..mi è piaciuto molto l’episodio che hai ricordato, quando Elisabetta , diventata regina mentre era in Kenia, scese dall’aereo e i fotografi, per rispetto , deposero le macchine…..segno di una grande deontologia professionale e responsabilità…ma si rendono conto certi signori che non sono degli investigatori privati e che con il loro comportamento sconsiderato provocano, spesse volte fine di rapporti, e sicuramente molto dolore?
    Ma si addormentano sereni, la sera?

    @Hermione…benvenuta…anch’io ho passato molto tempo a leggere senza svelarmi, ma questo blog è troppo avvincente per resistere….come disse Oscar Wilde…io resisto a tutto , tranne alle tentazioni…

    @Laura…molto spesso pensiamo le stesse cose, ma siamo i buona compagnia….qui siamo tutti molto assennati!

  • nicole

    Settembre 19, 2012 at 2:05 pm

    Marina, non è detto che sia ambidestro secondo me! Ho passato anni a sentir mia madre dirmi
    ” la tazza con la destra, asina”, o il bicchiere.
    Ho pensato non che fosse ambidestro, ma che ci fosse un problema di galateo..
    Voi cosa ne pensate?
    Sapete poi che versare con sinistra in certi posti, credo anche Sud Italia sia considerato sgarbo al padrone di casa, a me capitò scenetta in Grecia in riunione a casa di parentado di amici, credo anche prendere con la sinistra una cosa che ti viene porta come omaggio o un bicchiere per brindisi.Non so le credenze del Paese che li ospita, chissà!
    Se qualcuno ha delucidazioni in merito, in generale, si faccia avanti.

  • Simonetta

    Settembre 19, 2012 at 5:08 pm

    ……Ohoo …ci ho preso ….ma d’altra parte essendo una mancina convinta non poteva esser altrimenti.per fortuna,da piccola nessuno mi ha forzato a usare la destra ,solo arrivata alle medie il mio prof.di disegno mi guardava con disprezzo perché ero colei che usava la’mano del diavolo’…brrrr mi vengono ancora i brividi a pensarci(vedi Marina forse e’ una cosa marchigiana),pero’ al quel punto non mi poteva più costringer a usar la destra…..certo qualche volta può capitare di usare la destra,e nel caso di William penso che essendo vicino a Kate lo abbia fatto per non intralciar il suo movimento di portar la tazza alle labbra e quindi hanno usato tutte e’due stesso braccio…..io e mio marito siam tutte e due mancini,quindi come vicini di tavolo andiam bene….ahaaaa
    @Hermione Ciao…non ti curar di loro (gli amici)ma guarda e passa….

  • Angie

    Settembre 19, 2012 at 5:45 pm

    Evviva gli ambidestri!!!!
    Lo sono anch’io, e vi dirò che è una cosa comodissima: quando ti stanchi di fare una cosa con un braccio la fai con l’altro! Non mi è mai passato per la mente di potere offendere qualcuno usando la sinistra…

  • Simonetta

    Settembre 19, 2012 at 6:18 pm

    @Ale….hai ragione sta perdendo un po’ troppi capelli il caro William…forse dovrebbe far qualcosa….perché e peccato ,un così bel ragazzo….

  • Dora

    Settembre 19, 2012 at 7:34 pm

    @ hermione
    non ti curar di loro ma guarda e leggi!!! 😉 benvenuta!!! 😀

    @simonetta
    “che senso hanno quei 10cm in più di abbronzatura(ma possono essere molto di meno viste le misure)quando poi i vestiti sono più o meno tutti castigati?!?” hahahaahahaha!!!! ci hai veramente preso!

    mi trovo in leggero disaccordo con elettra, però: erano anni decisamente diversi e probabilmente sofia e elisabetta non se lo sognavano neanche il topless!!!
    diciamo che il problema non si poneva…

  • marina

    Settembre 19, 2012 at 11:15 pm

    guardate qua che divertente…

    http://edition.cnn.com/video/?%2Fvideo%2Fworld%2F2012%2F09%2F18%2Fvo-will-and-kate-dancing-in-tuvalu.cnn

    @ ladyF e se mi metto pure su Pinterest non combino davvero più nulla… ogni tanto i passo e perdo delle ore 😉 ma con il restyling farò un account dedicato.

  • Dinora

    Settembre 20, 2012 at 12:04 am

    Buona sera a tutti e benvenuta Hermione. Un nome poeticamente molto impegnativo! Complimenti.
    Marina sei stata ermetica al massimo, avevo cercato di tutto ma non il fatto che il Principe William è ambidestro. Forse perchè lo sono anch’io e se ne accorse una mia prof. all’università. Scrivo con la destra ma bevo, lavoro, sposto ecc. con la sinistra senza accorgemene.
    Come sapete anch’io adoro questi due Ragazzi, sono una coppia meravigliosa e molto affiatata. Trovo scandaloso che si sia violata la loro privacy come lo sarei per qualsiasi persona. Se si è in ambiente privato nessuno dovrebbe cercare praticamente con un satellite, venirti a cercare. Sbaglio o erano solo loro due da soli? Ma siamo sicuri che si sia “svestita” di sua sponte o che ci sia stato una complicità con il marito più che legittima visto che sicuramente non pensavano di essere visti da nessuni. I domestici si possono fare allontanare e crearsi una zona forbidden! Comunque erano affari loro e concordo pienamente con Elettra. Forse dovevano, parlo al plurale perche la Duchessa di Cambrige non era sola ma con il marito, dovevano essere più prudenti. Sapendo che attorno a loro vi sono degli SCIACALLI che non vedono l’ora di una loro scivolata per appunto come dice giustament Marina, fare soldi. Sono contenta che la giustizia francese sia così rigida rigurdo alla privacy delle persone. Bei tempi in cui i fotografi deposero le “armi” al cospetto del dolore di na figlia. Oggi al contrario l’avrebbero assediata per fotografare le rel lacrime!
    Per quanto concerne Elisabetta in costume da bagno…. non sarebbe mai apparsa su un giornale se non solo dopo approvazione della stessa Regina. Ma questa è fantascienza!!
    Ora siamo ne 2012 e se i diversi Principi vogliono essere un pò più vicino al proprio popolo e non sembrare delle divinità irragiungibili, non ci edo niente di strano. Anzi è un segno di maturitò ma solo di alcuni, altri/E sono divenuti principi consorti e sono divenuti antipatici per loro natura. Dipende sempre dall’intelligenza della persona.
    Se Kate e la sorella vengon definite dei glicini…..il principe consorte svedese cos’è? Era un personal trainer ma nessuno ne fa eccezione!
    Ricordatevi che l’aristocrazia inglese è popolata da personaggi al vetriolo che non vedono l’ora che ci siano scivoloni per oura invidia e cattiveria. Quando il matrimonio fra Diana e Carlo iniziava a vacillare, in seno all’aristocrazia così altera, iniziarono la demolizione del personaggio Diana in modo martellante. Dimenticandosi che la sua è una famiglia di antica nobiltà, ricordo dei loro discorsi dve la definivano …… al massimo era in grado di fare la shampista (colei che lava i capelli dalla parrucchiera)…! Questa era il contesto attorno a Diana. Prima riverita poi demolita.
    P.S. per Ermione. Anche il sommo poeta non era da meno per la violazione della privacy: non ricordo in quale sua villa, egli fece tegiare una parte della sua siepe confinante con la villa dell’amante di turno per poterla spiare attraverso la finestra che guardava la siepe!

  • Dinora

    Settembre 20, 2012 at 12:06 am

    Marina , che bella l’ultima foto di Kate mentre sorseggia il the. Molto elegante!

  • Lady Vivian

    Settembre 20, 2012 at 3:11 am

    Purtroppo e’ di recente la notizia che anche il settimanale scandalistico danese “Se Og Hoer” oggi sara’ in edicola con ben 16 pagine del toples di Kate.
    La diffusione sara’ nazionale, il settimanale “Se Og Hoer” ha rifiutato nettamente le richieste di Buckingam Palace di non pubblicare le foto.
    Le foto e l’articolo allegato in Danimarca sara’ disponibile solo nel settimanale e non verra’ pubblicato foto sul web, ad l’esclusione della prima pagina promozionale dove è ritratta Kate in topless.
    Anche la Svezia ha annunciato che non terra’ conto delle richieste di Buckingam Palace e a breve pubblichera’.

  • sisige

    Settembre 20, 2012 at 8:49 am

    Ma il principe di Svezia ne ha passate di critiche! altro che Kate!

  • Hermione

    Settembre 20, 2012 at 11:15 am

    Nelle immagini di Will e Kate alle Salomone subito dopo l’ uscita delle foto in Provenza, lui sembrava molto più arrabbiato di lei. Certo, se la Duchessa ha fatto buon viso a cattivo gioco ha tutta la mia ammirazione (magari, realmente non le importa!), non oso pensare se foto mie in topless facessero il giro del mondo con anche relativi commenti, come potrei regire. Con l’ edizione speciale, Chi ha raggiunto il top del cattivo gusto; non bastava , se proprio proprio dovevano, pubblicare le foto e basta? Tanti tutti le hanno già viste! Un abbraccio a tutti voi 😀

  • Hermione

    Settembre 20, 2012 at 11:25 am

    Pare esistano foto anche di Kate completamente nuda e relativa querelle tra inglesi e danesi del tipo “Noi (danesi) abbiamo una vera principessa che non si sarebbe mai messa in topless e voi no, quindi pubblichiamo quello che ci pare!” Come i bambini all’ asilo!

  • Martina

    Settembre 20, 2012 at 2:00 pm

    Ho letto il post e ho letto i vostri commenti, devo dire che mi rispecchio un po’ in tutti. Dunque, anche io per prima cosa ho pensato che Kate sola in barca con il marito, su una proprietà privata e in luna di miele era più che libera di mettersi in topless, personalmente non ho comprato giornali per vedere le foto e non l’ho cercate in internet, l’ho solamente intraviste mentre ne parlavano in tv, giuro. Poi dopo un po’ ho pensato che Kate non si doveva mettere in topless, gli svantaggi di far parte di una famiglia reale sono anche questi, ma non perché un topless in se debba suscitare scandalo, ma semplicemente perché dei reali non dovrebbero essere diciamo “ricattabili” a causa di foto scandalistiche, tra l’altro il fotografo che ha scattato le foto e grazie al quale guadagneranno molti giornali, è stato pagato molto poco per lo sporco lavoro. Queste foto da quanto hanno detto i giornali le avevano da un pezzo e se hanno aspettato il momento della visita in oriente è solo per denigrare la coppia all’apparenza quasi perfetta. Concludo dicendo che Kate ha sbagliato a mettersi in topless, ma chi spaccia le foto e chi compra il giornale per guardarle è altrettanto colpevole, ciò mi fa pensare che il pubblico internazionale e italiano si smuove solo quando vede dei seni, ma in casi seri resta un po’ a guardare.
    Per altro non credo che Kate si sia sentita offesa dalla pubblicazione delle foto, ma sia stato più William a risentirsi pensando forse alla madre morta inseguita dai paparazzi, o almeno se fosse successo a me ci avrei pensato, ma io non ho il cervello reale e quindi vado a deduzione.

    Cambiando discorso Marina sono felicissima che esca un tuo nuovo libro, ovviamente aspettiamo i dettagli, e se posso esprimere un mio desiderio sarebbe quello di avere anche un libro sulle nozze reali con tanto di foto, forse chiedo troppo, ma sarebbe davvero bello. Saluti a tutti.

  • Betty78

    Settembre 20, 2012 at 3:27 pm

    D’accordo avere simpatia per le persone … ma qui stiamo parlando della futura regina d’Inghilterra non della sciura Maria che al mare decide di prendere il tlopless e oggi saltano pure fuori foto dove è ritratta senza slip!
    Concordo pienamente con l’opinione della giornalista Laura Cardia quando una ragazza borghese o aristocratica decide di sposare un principe dovrà ricordarsi di essere principessa sempre e di assumere un comportamento degno del ruolo che ha scelto sia sotto i riflettori che fuori.
    Essere principessa non significa avere solo priviliegi (tanti) ma obblighi e doveri soprattutto nei confronti della nazione e dei sudditi che rappresenti.
    Le foto sono state scattate da una strada pubblica non privata con uno spiazzo di parcheggio. Infatti la terrazza non affaccia sulla piscina all’interno del castello ma direttamente sulla strada.
    Dalle foto si capisce perfettamente che la visuale era ottima non si vedono nè piante nè arbusti nulla che ostacoli la visuale.
    Certo sono sfuocate perchè sono state prese da lontano.
    Però mi sorge una domanda:
    come hanno fatto a essere così stupidi da farsi beccare in questo modo?
    Mi spiego meglio.
    William e Kate già all’inizio della loro relazione erano al centro dell’attenzione dei media. I vari “giornali” di gossip cercavano in tutti i modo di immortalarli. La situazione non è certo migliorata dopo il matrimonio anzi secondo me è peggiorata. Sono stati ripresi mentre:
    – Kate fa la spesa al supermercato (4 volte?)
    – Kate fa shopping (ho perso il conto ormai)
    – Kate e William passeggiano
    – Kate passeggia con il fratello e la sorella
    – Kate e William sono al cinema (ripresi da una persona normale non da un paparazzo)
    – Kate e William sono in vacanza (al mare con la famiglia di lei, in montagna con la famiglia di lei)
    – Kate e William sono in luna di miele
    Da questo si capisce perfettamente che c’è un’attenzione morbosa nei confronti di questi ragazzi. Se fossi stata nei suoi panni ci avrei pensato molto bene prima di togliermi la parte superiore del due pezzi, calarmi gli slip e cospargermi il lato B di crema solare e forse alla fine decidere di levarmeli del tutto.
    Ha dimostrato una superficialità che nell’ambiente in cui è entrata a far parte non le è più concessa.

  • elettra

    Settembre 20, 2012 at 3:29 pm

    Allora, ieri mentre facevo un po’di cambio di stagione , nell’armadio, avevo il televisore acceso, durante la vita in diretta con Mara Vernier, che aveva un ospite, di cui, mi scuso ma non ho visto il nome, (non ero molto interessata all’inzio!) e si stavano occupando del caso topless, principessa Kate…….questa persona, ha detto quello che molti di noi hanno detto…se una è principessa,non si deve mettere in topless….se una vuole comportarsi come una ragazza normale, sposa un ragazzo normale e non un principe……e fin qui nulla di nuovo
    Quello che invece mi ha sorpresa è quello che ha detto, cioè se le persone fotografate sono in un luogo, anche privato, ma visibile dalla strada, o dall’ esterno,la fotografia è pubblicabile, perchè chiunque passi di lì può vedere quello che è stato fotografato…in sostegno a questa tesi, che personalmente mi sembra anche ovvia,, ha mostrato un breve filmato del luogo-riconoscibile- da dove sono state scattate le foto e molto ben visibile dalla strada, anche se a una certa distanza, ma non così tanta per un teleobiettivo…allora la cosa un po’ cambia…riaffermo che personalmente non mi importa, ma una certa imprudenza, c’è stata…..

    @Dora….ahahah! ma quando Elisabetta e Sofia erano giovani, il topless non c’era!… a malapena, si stava facendo strada il bikini!
    Vado un po’ a senso…Sofia, sei sicura che non l’abbiamo mai vista in costume intero?….mi sfugge! neanche in barca?
    Su Elisabetta non ho dubbi! Sicuramente , NOOOOO!!!!!!

  • tody

    Settembre 20, 2012 at 4:19 pm

    Ma bambini vincenti perchè le foto di Mary non ci sono e nemmeno mai ci saranno, la reazioni dei principi è stata scomnposta hanno solo rinfocolato le polemiche con il fare causa a chiunque dimenticando che loro sono anzi forse saranno sovrani ma solo in Gran Bretagna, ora ci sono pure le foto senza mutande, ho letto un articolo di Maria Luisa Rodotà sul corriere della sera in cui diceva che Kate avrebbe dovuto rispondere di fronte alla mala parata “son solo tette!” avrebbe tolto ogni interesse alla questione, le foto dalle isole del Pacifico appaiono grottesche alla luce delle figuracce europee.Ma insomma non poteva cambiarsi in casa? Elisabetta dovrebbe porre drastiche misure sul comportamento di questi sfaccendati creatori di disordine che poi paga il contribuente britannico. So che quel dico resterà lettera morta ma perchè la Regina non esclude dalla successione i discendenti di Carlo,Andrea,Edoardo, lasciando al primogenito di Anna la successione? Una punizione adeguata è salutare per il trono e che gli altri vadano a lavorare!

  • Dora

    Settembre 20, 2012 at 7:45 pm

    @ elettra
    sì, era quello che intendevo dire! 😉

  • Dinora

    Settembre 20, 2012 at 8:23 pm

    Carissimo Tody i figli di Anna d’Inghilterra non hanno nessun titolo nobiliare. Poca cosa si può sempre rimediare con il donare un titolo.
    Comnque la Duchessa di Chembrige, a parte stare più attenta a dove si espone, per il divenuto rango ma….. ripeto era con il marito che a quanto pare “COMPLICE ” del misfatto, ne appare anche divertito del momento ……particolare. Ora perchè dare solo la colpa a lei? Che non lo dovesse fare per riguardo al rango acquisito, daccordo ma …… erano in due

  • tody

    Settembre 21, 2012 at 3:57 am

    Carissima Dinora lui è peggio di lei! Ho letto da qualche parte un detto di Umberto II che parlava immagino per esperienza personale che la regalità è una mistica irrazionale che spinge un popolo e un principe/ssa a fare cose irrazionali(non si riferiva agli slip immagino ma a situazioni ben più serie), non basta una percentuale nemmeno maggioritaria da sondaggio, Giorgio VI, sua figlia attualmente regnante hanno questa mistica e la trasmettono al loro popolo.Così è anche nel compassato Giappone, dove l’Imperatore è quasi venerato, ma bastino anche la piccola Olanda e l’irriverente Danimarca, due paesi con Regine, vogliamo parlare del Re del Belgio dove gli stessi separatisti fiamminghi riconoscono sulla stampa che la maggioranza dei loro elettori ci tengono ad essere fedeli sudditi e non cittadini repubblicani. Avevo sperato che la duchessa la possedesse così come l’aveva la suocera, e che riuscisse a dominare il marito che non mi da nessuna fiducia come il di lui fratello, lei aveva il guizzo, ha il guizzo, l’intelligenza ed il sapersi porre che lui malauguratamente non ha, doveva impedirgli di scatenare questa guerra mediatica, che sta perdendo, ma si può vedere una casa regnante che rincorre i paparazzi minacciando e blandendo per riavere i rullini e poi li pubblicano in danimarca e svezia, non è il fatto di essere prendere senza mutande, ma la mancanza di rispetto che queste scene fanno crescere nell’uomo medio che oltretutto pensa sono io che pago gli agenti in borghese o gli avvocati che rincorrono per mezza europa il fotografo, se avesse ammesso la bischerato avrebbe dato la vicenda un tono leggero e fresco, in vece per fare vedere te non sai chi sono io, guarda cosa hanno guadagnato…………………………………………..
    Resto del mio avviso, al duca che lui regnerà forse sulla Gran Bretagna, monarchia parlamentare non sull’Arabia Saudita monarchia assoluta

  • elettra

    Settembre 21, 2012 at 8:21 am

    @Dinora…mi sembra molto saggio il tuo commento…in fondo hanno sbagliato in due…in primo luogo,il marito doveva intervenire mentre la moglie si slacciava il reggiseno, e cambiava il costume, fermandola…sarebbe stato un aiuto e non un’ imposizione….in secondo luogo era una cosa da non fare assolutamente, in un posto tanto aperto ed esposto agli sguardi di chiunque
    questi paparazzi rovina-famiglie,si dovrebbero far assumere da ditte di investigazioni,in tutti i campi, ce ne è del marcio da scoprire!

  • Dora

    Settembre 21, 2012 at 3:59 pm

    dalla pagina fb di leonardo pieraccioni:

    Oh Cheit! Neanche un mese fa mè toccaho scrivere una lettera aperta aittù cognaho ora mi tocca scriver’attè! Ma in codesta famiglia vestihi unci sapehe stare? Icche tucci facehi tutt’ignuda sui terrazzino? Ma un cortiletto riparaho a baccingam palas unvùcelaveh’e? Fahevelo abusivo, poi tu chiedi hasomai i’ condono alla tu’ socera! E poi scusa, abbronzatti pevviadichhè? Untutti sarai miha montaha la testa? Chittuti credi d’essè Harlo Honti?

    Traduzione (tramite bing translate)

    Gentile Kate. Non è trascorso neanche un mese da una lettera aperta che ho dovuto indirizzare a Suo cognato. Mi chiedo se nella Vostra famiglia non siano più d’abitudine gli abiti. Cosa ci faceva tutt’ignuda sul terrazzo? Ma un riparato cortile non lo avete a Buckingham Palace? Costruitelo e poi chiederete eventualmente i permessi a Vostra suocera. E poi mi scusi: abbronzarsi per quale motivo? Non si sarà mica montata la testa? Chi Ella si crede di essere Carlo Conti?

  • Francesco

    Settembre 21, 2012 at 8:03 pm

    Dunque, proviamo a riassumere:
    1. Pippa in reggiseno al festino;
    2. il fratello Middleton che vende on-line torte a forma di tette e culi;
    3. Harry nudo a Las Vegas;
    4. Kate Middleton nuda nata (avanti e dietro…)

    …più che Monarchia, quella inglese pare oramai una Pornocrazia!!!

    E’ indubbio che non solo la Duchessa “delle CHIAPPE” Kate Middleton sia totalmente inadatta a ricoprire il ruolo di futura regina, sia per la sua spudoratezza, sia per la sua cafonaggine; se William voleva a tutti i costi sposare una donna “normale”, vi posso assicurare che le donne che io conosco sarebbero oltremodo offese dal paragone con lei.
    Consiglio agli inglesi, se proprio non vogliono provare la Repubblica, almeno, dopo la morte di Elisabetta II, di cambiare radicalmente la dinastia regnante, come già fecero in passato.

  • paola (baldanzi)

    Settembre 21, 2012 at 10:01 pm

    @Dora, sei forte, riesci a sdrammatizzare tutto! in effetti quando ho visto la povera Kate ripresa di spalle e smutandata proprio in faccia alla balaustra della terrazza (cioè in faccia alla balaustra c’era il suo lato B in versione naturale e ad angolo retto) anch’io mi sono messa a ridere! poveri ragazzi, hanno fatto un peccato di ingenuità! le ho viste sul sito di un giornale pakistano (Pakistan times) che riprende il servizio di Chi:

    http://pakistantimes.org/chi-comes-out-with-a-vengeance-on-royale-couple-with-naked-kate-edition-18-only/

    che dire? non ho seguito la vicenda, anche perchè una donna, o un uomo, nudi che prendono il sole non mi fanno nè caldo nè freddo… se è vero che la terrazza era visibile dalla strada, ripeto quello che ho detto sopra: i 2 ragazzi sono stati molto ingenui, però insomma non demonizziamoli! della serie, “ora non sono degni del trono”! mi sembra che Tody sia un po’ troppo severo, si tratta come ha detto giustamente di una “bischerata”, errare è umano!

  • paola (baldanzi)

    Settembre 21, 2012 at 10:05 pm

    @Elettra, a me sembrava di aver visto una foto della regina Elisabetta in costume, naturalmente intero, e quando era ancora principessa ereditaria, insieme alla sorella Margaret (lei invece era spesso in costume!). L’ho un po’ cercata sul web, ma non l’ho trovata, in compenso ho trovato questa serie di foto giovanili di Elizabeth, Margaret, il re e la regina, mi sembrano foto molto carine

    http://www.gettyimages.ie/detail/news-photo/king-george-vi-and-queen-elizabeth-with-their-daughters-news-photo/3323655

    qui se ne vede una, ma basta andare a destra e cliccare su “more images like this” e ne appaiono molte altre

  • LadyF

    Settembre 21, 2012 at 10:46 pm

    Cara Marina, mi hai fatto guardare con la lente d’ingrandimento quelle due foto!!

    E ho notato che Kate ci prova gusto a mettere la pelle a nudo! ;-D

    …Infatti nella manica sinistra di quel bel vestitino coi ricami c’ha ….un bel BUCO 😉 ! Proprio all’altezza del gomito! 🙂

    Scusa se non ho notato l’ambidestrismo (?..) del principino, anche il mio di “principe” ha la stessa capacità. Mio marito scrive con la destra, disegna con la sinistra e suona la chitarra da destro!! Un rompicapo!

  • Stefania

    Settembre 21, 2012 at 10:55 pm

    Gentile Dinora, dunque una duchessa per essere
    più vicina al popolo e non sembrare un essere
    irraggiungibile, si toglie le mutande sul terrazzo?
    Un principe spalanca le finestre, chiama a raccolta la città e mostra i suoi gingilli?
    Quanta regalità!

  • lukas

    Settembre 21, 2012 at 11:12 pm

    @ Paola, concordo in parte con te, si tratta di una bischerata, un’ingenuità…ma certo nella loro situazione decisamente prevedibile, sapendo che gli stanno tutti con il fiato sul collo pronti a cogliere ogni minimo errore per trasformarlo in uno scandalo del secolo.
    D’altronde è poi quello che accade quando i moderni royals giocano a fare i piccoli borghesi, gli “scandali” sono gli stessi dell’attrice o del cantante di turno, e ciò indubbiamente danneggia l’immagine dell’istituto monarchico, è inutile girarci intorno: crollata ormai da tempo la legittimazione divina, le monarchie si reggono su un’immagine rispettabile e irreprensibile. Agli occhi del cittadino moderno non più suddito è l’unico motivo per portare rispetto a dei sovrani. Che senso ha avere un (futuro) sovrano e parenti che stanno su riviste per str****te (scusate il francesismo) che fanno anche una qualunque popstar?
    poi magari mi sbaglio, alla popolo forse piace sentire “vicini” i propri sovrani perché non si comportano diversamente dal panettiere all’angolo, ma questo va oltre la mia comprensione; ho un ideale diverso della monarchia (saranno carini, corretti e glamour, ma questi giovani principi son lontani anni luci dalla regalità innata che spirava dalla generazione precedente)

  • marina

    Settembre 21, 2012 at 11:26 pm

    @ Dora grazie, un vero mito il Leo, un mito 😀

    ho letto tutti i vostri commenti e mi pare che siate tutti d’accordo che non si doveva mettere in topless.
    comunque è bello vedere come improvvisamente questa vicenda sia diventata il problema globale – solo in Italia? – persino mio padre ha detto la sua, essì che mio padre proprio non è interessanto all’argomento.
    il genitore dixit: “è una scema”.
    la mia amica Paola invece sostiene che essendo giovane, bella e magra, può far vedere ciò che vuole “fosse stata grassa no, ma è così bella…”.

  • tody

    Settembre 21, 2012 at 11:42 pm

    Quoto Lukas e non solo la generazione precedente, Maxima Mary e persino la non proprio simpatica Letizia avrebbero parecchio da insegnare……….

  • lukas

    Settembre 21, 2012 at 11:50 pm

    @ Marina Infatti se ne sta parlando decisamente troppo su tutti i mezzi d’informazione, è spazio tolto ad argomenti più seri o semplicemente più interessanti, e mi scuso se il mio commento può essere sembrato ridondante. Alla fine sono notizie che toccano solo gli appassionati o gli incalliti reazionari nostalgici come me 😉

    ihihihh divertente tuo padre, alla fine anche lui si è lasciato coinvolgere dal bombardamento mediatico 🙂 invece mio fratello oggi, all’ennesimo servizio televisivo, è sbottato con: “e un bel chissenefrega non ce lo mettiamo??? e basta!!”

  • Clara

    Settembre 22, 2012 at 6:49 am

    La cosa strana delle foto: William é mancino, ma nella seconda foto si vede alle spalle di Kate che sorseggia il the tenendo la tazza con la mano destra?
    La mia opinione sul fatto: premesso che io adoro la famiglia reale inglese, credo che la sovraesposizione mediatica sia un problema per chiunque. Loro sanno esattamente cosa comporta il loro ruolo e credo debbano comportarsi di conseguenza. D’altro canto, però, posso capire il desiderio di normalità che può avere ispirato questo atteggiamento di Kate……

  • cristina allegri

    Settembre 22, 2012 at 4:04 pm

    Ho visto questo sito per caso, e mi ha incuriosito leggere i commenti sul topless.
    Aggiungo il mio: Sia lui che lei hanno vissuto liberamente fino ad oggi e sanno che rischi corrono con la stampa di oggi, domando: perché non si cambiano in casa? Loro non hanno la libertá di fare quello che fanno le persone che non hanno il loro nome e i loro obblighi. Sanno perfettamente che sono un bersaglio molto cercato…….il topless non lo fanno. E cosí si evitano i problemi e la noia di vedere questa notizia inutile in prima pagina per giorni e giorni.

  • elettra

    Settembre 22, 2012 at 11:13 pm

    Vedo che siete andati molto avanti a commentare e , insomma , quasi tutti d’accordo…io oggi ho finalmente messo a posto un tassello in disordine, della mia vita, che mi metteva un po’ di magone addosso , quando ci pensavo…un obbligo morale …..e stasera mi sento leggera, ma stanchissima

    @Dora…mi fai morir dal ridere…sei fantastica!

    @Paola….giuro di non ricordarmi Elisabetta in costume,….come dici tu, Margaret, sì!
    Va be’…non ti preoccupare, ti credo sulla parola!

    @Marina…quella di tuo padre è la saggezza di chi ha vissuto e conosce il mondo

    Ma alla fine mi è piaciuto molto anche il commento del fratello di @Lukas!

    @Stefania…”la duchessa per non sembrare irraggiungibile si toglie le mutande sulla terrazza”…….AHAHAHAHAHAHAH!!!!!!!!!!!!!

  • Lady Vivian

    Settembre 23, 2012 at 1:50 am

    Buongiorno a tutte|i

    In questi giorni sono andata un po’ a ricercare nel tempo un caso del genere, sfogliando nelle mie documentazioni private, libri dei miei nonni, ritagli di giornali, appunti vari, non ho trovato niente del genere.
    Un anno di matrimonio,un nudo totale, almeno per quanto riguarda questa monarchia inglese.
    Probabile che ci siano stati casi simili,io non sono riuscita a trovarli se qualcuno molto piu’ esperto di me fosse cosi’ gentile da indicarceli ci farebbe piacere, non tanto per la morbosita’ del nudo, ma per capire in che modo siano riusciti a risanare un’immagine ingiustamente compromessa.

    Penso che questa onda d’urto medianica sia quasi a conclusione, considerato che è durata giorni e giorni, troppi giorni.

    Adesso in questa casa reale Britannica probabilmente si aprira’ un nuovo capitolo, e molto dipende da quello che decidera’ Elisabetta.
    Qui bisogna rivedere molte cose, dalle piu’ elementari basi di educazione comportamentale, alla disponibilita’ futura che avranno sui media, ai modi basilari di agire nella vita pratica , privata, pubbica e quotidiana.

    Il seme dell’educazione solitamente, almeno nella cultura Europea, comincia a venire istituito e imparato da piccoli, da bambini e se non si apprendono le regole basilari credo che poi nell’eta’ adulta possono nascere delle lacune, delle carenze, ma direi proprio delle abitudini non corrette non educate, indipentemente che siano rivolte alle persone esterne o che siano vissute nelle abitudini comportamentali private.
    Pultroppo il tassello dell’educazione nelle monarchie e’ essenziale e’ una componente importante che regola appunto l’aspetto aristicratico dalle persone normali, popolari.
    Senza educazione, nel termine globale del suo significato, non puo’ esistere monarchia.

    Il rinascimento monarchico, ma sopratutto il mondo della nobita’, ha introdotto, tra l’altro, regole sempre piu’ ferree, rigide, con aspetti complicati , ed e’ stato proprio in quel periodo che si è creato il cosi’ detto galateo, nella forma scritta e definita, il cosi’ detto galateo aristocratico.

    La pedagogia è un aspetto molto unito all’educazione sociale, la pedagogia studia le basi essenziali della psicologia, antropologia, sociologia, filosofia e storia.
    Tutte queste regole sono importanti, per una persona aristocratica o di livello nobiliare molto elevato come appunto sono definite William e Kate, Altezze Reali.
    Occorre essere preparati, motivati o in alternativa rinunciare.

    Ed è proprio per questo che penso che la casa Britannica, definita per antonomasia ma sopratutto per questa forte eccellenza nella tradizione, in futuro dovra’ rivedere sicuramete, abitudini, luoghi comuni, riservatezza, educazione, psicologia, sociologia, di questi futuri regnanti Inglesi.

    Viviana

  • Hermione

    Settembre 23, 2012 at 9:38 am

    Buona domenica a tutti! Le opinioni che mi è capitato di sentire, dai parenti agli amici, sono tutte improntate su un bel Chissenefrega! Certo, il punto non è vedere un topless, dopotutto siamo fatte tutte uguali e, a meno che Kate sotto quei vestitini bon ton non nascondesse un terzo seno, nel 2012 non si scandalizza più nessuno. Ma, per quanto una monarchia debba avvicinarsi alla gente, io non credo che un suddito debba vedere così tanto della sua futura regina. Insomma, secondo me la monarchia deve mantenere quell’ alone di “irraggiungibilità” e mistero che faccia un po’ sognare, altrimenti chiunque può salire al trono!

  • paola (baldanzi)

    Settembre 23, 2012 at 11:07 am

    @Elettra, eccola queen Elizabeth in costume, all’estrema sinistra nella foto

    http://maries-jewels-royals.blogspot.it/2012/04/more-postage-stamps-of-queen-elizabeth.html

    ma qui era proprio una ragazzina!! 😀 molto carina, tra l’altro. (ma non era la foto che avevo visto io, dove era già una donna fatta)

  • elettra

    Settembre 23, 2012 at 2:14 pm

    @Paola…ma che belle foto, tutte belle….ma come siete tutti bravi a scovare delle cosine appetitose…in questo blog tutti ricercatori e collezionisti di “antiquariato”! grazie!

  • Ale

    Settembre 23, 2012 at 6:01 pm

    a me sembra che da quaste foto venga fuori tutta l’ingenuità di questa coppia, d’ora in poi ci penseranno due volte e si guarderanno bene attorno prima di togliersi un costume da bagno. penso che abbiano la solidarietà del loro popolo, esattamente come l’ha avuta harry, quando tutti i soldati si sono svestiti. secondo me con il loro errore hanno comenque aumentato il patriottismo del regno unito, che si sente danneggiato nell’orgoglio dagli scoop dei giornali stranieri. forse la famiglia reale, in questo, è stata aiutata dalla stampa britannica che invece di gridare allo scandalo per la nudità della principessa, si è schierata al suo fianco e ha attaccato i media europei che non hanno mostrato il dovuto rispetto ai giovani windsor. almeno a me è sembrato proprio che gli inglesi siano tutti scesi in campo a difesa della giovane coppia.

  • anonimo

    Settembre 23, 2012 at 6:54 pm

    Insomma è Kate una “sans coulotte”!Appunto chisseneimporta..è chiaro oramai che qualsiasi persona può accedere a un trono.Mi spiace per questo scivolone, a me è simpatica.Ma non è una tragedia..

    @LadyVivian, per carità non andiamo a scomodare Jean Piaget, Durkheim, Pestalozzi, Kant..per un reggisento e un paio di slip.

    E io son fra quelli che dicono che può fare quel che vuole in ambiente privato.

  • nicole

    Settembre 24, 2012 at 1:51 pm

    Ero io, nicole!

  • Irene

    Settembre 25, 2012 at 10:33 pm

    Cara Marina,
    condivido la tua estrema simpatia per questa “perfetta” coppietta di Duchi innamorati e mi ha molto irritata sia l’eccessivo scandalo mediatico montato sulla faccenda sia il film – orrendo per altro – fatto su William e Kate.
    Tuttavia non posso non essere d’accordo, almeno in parte, con il punto 2. Credo fermamente che il ruolo di una principessa sia impegnativo, serio e costante. E’ una scelta, soprattutto per Kate che non lo è di nascita, dunque occorre essere consapevoli non solo dei vantaggi ma anche dei piccoli sacrifici e delle piccoli e grandi rinunce che rende necessari. Uno di questo penso che sia l’astenersi da qualsiasi comportamento possa gettare discredito sull’Istituzione di cui sei rappresentante. Naturalmente ha tutto il diritto “etico” di fare ciò che vuole in casa propria con il proprio marito, tuttavia essendo consapevole di avere gli occhi del mondo puntati addosso poteva benissimo evitare di uscire in terrazza senza reggiseno. Non è una cosa tanto lesiva della libertà…poteva prestare un poco di attenzione e di accortezza essendo seduta accanto al trono d’Inghilterra.

  • Mary

    Settembre 26, 2012 at 2:01 am

    Ciao a tutti! Intervengo raramente, perchè non sono ancora molto esperta, ma mi piace leggervi (blog e commenti)! Cmq metto qui il link a una parziale (purtroppo non definitiva) buona notizia legata ad una triste vicenda che avevo letto proprio qui..
    http://www.helloonline.com/royalty/201209259425/prince-johan-friso-opens-eyes-coma/

  • paola (baldanzi)

    Settembre 26, 2012 at 4:39 pm

    @Mary, chissà… speriamo in un miracolo per il principe Johan Friso perchè penso che le sue condizioni difficilmente siano reversibili.

  • elettra

    Settembre 26, 2012 at 4:41 pm

    @Mary…ho letto anch’io questa notizia, ma devo dire mi è sembrata tirata fuori un po’ ad hoc, giusto per il compleanno di Friso….ammesso che sia vero quello che è scritto, i danni cerebrali, ci sono ancora e la famiglia reale non ha commentato….se non fosse vera sarebbe un vero e proprio sciacallaggio!

  • marina

    Settembre 26, 2012 at 6:47 pm

    anche a me è sembrata un po’ strana questa notizia su Johan Friso, purtroppo.

  • Mary

    Settembre 26, 2012 at 7:52 pm

    Che brutto, non ci avevo pensato, o meglio non volevo pensarci, spero non scendano cosí in basso! Io, ingenuamente, “alla peggio” avevo pensato che potesse essere solo un’impressione della moglie, forzata dal desiderio di vedere una minima risposta del marito, per aggrapparsi ud una qualche speranza! cmq speriamo in bene!

  • Ale

    Settembre 26, 2012 at 8:01 pm

    concordo con voi, proprio una strana coincidenza. comunque la speranza è l’ultima a morire.

  • marina

    Settembre 27, 2012 at 12:47 am

    OT che spero mi perdonerete l’11 ottobre esce 101 storie sulle Marche che non ti hanno mai raccontato http://ricettereali.blogspot.it/2012/09/101-storie-sulle-marche-che-non-ti.html

  • elettra

    Settembre 27, 2012 at 10:13 am

    @Marina…te l’ho sempre detto che hai un futuro da scrittrice! Come vorrei essere a Falconara l’11 ottobre…un grande in bocca al lupo!

  • paola (baldanzi)

    Settembre 27, 2012 at 10:27 am

    @Marina, brava! un grande in bocca al lupo per il tuo nuovo libro!

  • annie

    Settembre 27, 2012 at 6:01 pm

    salve a tutti mi chiamo annie. vi seguo da un po’ ma questo è il mio primo commento. volevo chiedervi se avevate il film su william e kate (william e kate un amore da favola) che hanno mandato in onda qualche giorno fa su italia1 o canale 5(non mi ricordo). me lo potreste inviare per e-mail o mettere il link? va bene anche in inglese (sn americana). il titolo originale è william and catherine a royal romance. grazie in anticipo.
    ps: se l’avete vi scriverò in un commento la mia e-mail

  • Lady Vivian

    Settembre 28, 2012 at 2:08 am

    @marina le faccio tanti complimenti per il nuovo libro, deve essere un’emozione grandissima vedere i propri lavori pubblicati, lo aquistero’ appena disponibile!
    Complimenti vivissimi!

    @marina mi sono dimenticata di riferirle quello che mi ha detto Cristina ( una grande amica con cui ho fatto il recente viaggio ad Amsterdam).

    KATE HA FATTO PROPRIO BENE!
    SE’ NE’ DEVE FREGARE!
    scusi il linguaggio, ho riferito parola per parola.

    Cambiando discorso:
    Sabato sera saro’ a cena fuori, a Imperia, con un futuro principe( principe? si fa’ per dire? ).
    Ristorante molto lussuoso.
    Ho optato per un abito da sera di “Molly Bracken”, nero sbracciato, con chiffon in finale al ginocchio e inserti di paillettes neri lucidi, scarpe nere tacco 12 (uso Letizia!) anche se non sono abituata.
    Capelli sciolti ( freschi di parucchiera!).
    Se devo dire la verita’, questo principe mi piace poco,no, non e’ brutto è belloccio, ma ci sono alcune cose che devo mettere in chiaro!
    A volte penso che sia molto piu’ facile credere alle cattiverie, ci avete mai fatto caso?

    Poi mi sono detta vado!
    E’ sempre un bel invito e spero di fare bella figura.
    Che Dio mi assista!
    Buon week end Romantico a tutte e a tutti.

    Baci Viviana

  • Lady Vivian

    Ottobre 2, 2012 at 1:29 am

    II Tempo del “week-end Romantico”

    Sono molto dispiaciuta per tutti i miei Fans, ma purtroppo la cena non ha funzionato!
    Si sono sollevati discorsi strani!
    Povero principe, povera Vivian, a un certo punto mi sono detta “ma dove sono capitata?”
    Comunque la serata non e’ stata proprio un disastro, nel via andare dei discorsi gli avrei piantato anche una forchettata nel naso, ma poi mi sono detta no!
    Meglio di no!
    Accanto al nostro tavolo c’era Alice(la cantante) persona squisita ho avuto modo di parlarci, gli ho detto che scrivevo e se voleva visionare qualche mio lavoro, mi ha dato un biglietto e l’indirizzo del suo manager.
    Ho molti dubbi, ma provare non nuoce.

    Ha fine cena avevo il fumino negli orecchi, avrei voluto chiamare un taxi per tornare a casa, ma poi il principe a spento i bollenti spiriti e mi ha riaccompagnato!
    Ho avuto questa storia un po’ bizzarra ma non ha funzionato, i colpi di fulmine sono la mia rovina!
    Sono single e va bene.

    Baci
    Vivian

  • Dora

    Ottobre 5, 2012 at 11:00 pm

    ps- non so se l’avevate visto ma merita!

    http://youtu.be/2lhW1gjlaTY

    1. maria giulia

      Gennaio 10, 2019 at 5:04 pm

      Gentile Vivian mi compiaccio per il tuo talento nella scrittura. però, per avere maggiore successo, lo affinerei un po’. auguri, mg

  • paola (baldanzi)

    Ottobre 7, 2012 at 10:21 am

    oh Dora, icchè tu ci fai vedere e sentire!! ahaha 😀 tremendo! ma dove l’hai scovato questo filmato??

  • Dora

    Ottobre 7, 2012 at 7:20 pm

    il nido del cuculo è un’istituzione in toscana (ma non a pisa, temo 😉 ), uno dei doppiatori è quello che conduce colorado cafè…

  • paola (baldanzi)

    Ottobre 10, 2012 at 1:34 pm

    avete visto come sono incantati da Catherine questi ragazzi? 🙂

    http://www.zimbio.com/pictures/hDoIxIqOSlg/Official+Launch+Football+Association+National/cAE8YifUSF8

  • Martina

    Ottobre 21, 2012 at 1:28 pm

    Scusate, ma non sapevo dove era meglio porre questa domanda. Qualcuno di voi conoscete o ha già comprato questo libricino? http://www.libreriauniversitaria.it/royal-wedding-prince-william-and/book/9781603202169 o forse ne avete già parlato e non mi ricordo. Stavo pensando di acquistarlo…

  • Pellegrina

    Dicembre 26, 2012 at 1:02 pm

    Se uno ritiene che la nudità sia un cattivo esempio, peraltro in casa propria, siamo messi male. Abituata da sempre a stare al sole in topless e quando possibile nuda, direi che semmai la coppia ha dato il buon esempio di come sia del tutto normale evitare di farsi problemi per qualcosa che dovrebbe essere vista con naturalezza sempre e nel loro caso come manifestazione di dolce e serena intimità. Cioè quello che dovremmo augurare di sperimentare a tutto il mondo! Dopodiché non penso che alla signora importi più di tanto che tutti conoscano la forma dei suoi capezzoli, né che qualsiasi personaggio di quel mondo non faccia sempre e comunque quel che gli pare, ma che entrambi i coniugi non accettino l’idea che qualcuno faccia dei soldi sulla morbosa arretratezza altrui, o peggio ancora di doversi costantemente guardare le spalle per sciocchezze del genere. Insomma, hanno voluto mettere un limite da subito alla loro sfera privata. Un tempo avrebbero spedito un paio di sicari, oggi, specie da quando la Torre è altrimenti occupata, che tempi!, anche loro si sono rassegnati a servirsi degli avvocati. Che dire, hanno capito che se lo Stato ha ormai avocato a sé la violenza della punizione, la famiglia reale al giorno d’oggi non è più lo Stato… quale migliore esempio avrebbero potuto dare?
    Se c’è qualcosa su cui un certo genere di famiglie dovrebbe decisamente “dare il bon esempio” in maniera irreprensibile, sono semmai i conflitti di interesse, la rendicontazione delle spese e via discorrendo.

  • paola (baldanzi)

    Dicembre 27, 2012 at 3:23 pm

    @Pellegrina, sono d’accordo, anche secondo me è stato fatto tanto rumore x nulla. Le cose di cui un personaggio pubblico si dovrebbe eventualmente vergognare sono altre, trovo scandaloso il fattaccio della Onlus-Infanta Cristina e marito, mentre non vedo cosa ci sia da dire se 2 persone prendono il sole nude, infatti mi sembra che non ne parli + nessuno 🙂

  • nicole

    Dicembre 27, 2012 at 4:09 pm

    Concordo con Paola e Pellegrina.
    A proprositi di paparazzi e messa natalizia…
    Ricordo anche che già anziana la Quenn Mum volle che i suoi medici dessero notizie su suo ricovero per intevento, forse femore e ricordo che i medici in TV facevano vedere le lastre della anziana regina che li aveva liberati da segreti professionali, credeva che la nazione dovesse essere informata su cose sue di salute.E si fece vedere con stampelle all’uscita dell’ospedale tutta sorridente, un poco ammaccata, ma stava al gioco fino alla fine.

  • paola (baldanzi)

    Dicembre 28, 2012 at 1:40 am

    la regina madre era davvero mitica!

  • Dora

    Aprile 8, 2015 at 5:59 pm

    http://blog.cliomakeup.com/2015/04/le-star-che-si-truccano-da-sole-si-anche-per-le-grandi-occasioni/
    questo prova che
    A) sì, anche lei si tinge, vi prego di notare il colore della ricrescita. e, ve lo giuro, i “boccoli” non sono naturali.
    http://assets-s3.usmagazine.com/uploads/assets/articles/45226-pics-kate-middleton-spends-4-hours-at-fave-salon/1317057882_kate-middleton-240-2.jpg
    B) il trucco fatto da sola è diverso da quello dei MUA (make up artist)
    http://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2014/02/Nizam2-600×400.jpg

    C) il giorno del matrimonio si è truccata da sola
    https://i0.wp.com/blog.cliomakeup.com/wp-content/uploads/2015/04/197

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post

Letizia, i suoi primi 40 anni

Next Post

Come e perché Gabrielle d'Estrées non divenne regina di Francia

error: Content is protected !!